Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 00:06 - 20/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

CALCIO

Prenderà il via sabato 22 giugno prossimo il Torneo dei Rioni del comune di Serravalle Pistoiese che, come ogni anno, gode del patrocinio del Comune.

RALLY

Un impegno importante e faticoso, in Sicilia  con tre vetture al Rally dei Nebrodi, ma anche un bilancio d’effetto, con la seconda posizione assoluta. E due vetture nella top ten assoluta.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 è lieta di annunciare di aver raggiunto l’accordo per la riconferma nello staff tecnico dell’assistant coach Tommaso Della Rosa

BOCCE

Al bocciodromo comunale di Sesto Fiorentino sabato 15 giugno sono stati assegnati i titoli regionali di bocce femminili.  

PODISMO

"Trofeo Raoul Bellandi", gara podistica competitiva giunta alla quattordicesima edizione è stato un trionfo per i colori ‘’orange’’ della Montecatini Marathon che a visto al primo posto in quattro categorie su sei.

IPPICA

All’ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme seconda stagionale con sette prove tra cui è emerso il Premio Asso Hotel Confesercenti, una prova sui 2040 metri per cavalli di 3 anni che vedeva il forfait della favorita Fisic du Rol.

CALCIO

Rivoluzionario genio del calcio Luciano Spalletti è ormai un’icona, condottiero del Napoli scudettato e attuale ct della Nazionale italiana. 

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

none_o

Mostra collettiva Foreigners in Venice. Inaugurazione sabato 15 alle 17,30.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo giugno 2024

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PESCIA
Studenti dell'istituto Lorenzini protagonisti a teatro a Bagni di Lucca

6/5/2016 - 13:31

Gli intrighi di corte e la sete di potere, l'avidità e l'invidia, la spregiudicatezza e la crudeltà dell'imperatore: sono questi gli elementi caratterizzanti Cane Nero, la commedia tragicomica realizzata dai ragazzi del laboratorio teatrale dell'Istituto Lorenzini di Pescia, rappresentata lunedì nel teatro accademico di Bagni di Lucca, in occasione della XXXIII rassegna regionale del teatro della scuola.

 

Gli studenti, guidati dal professor Ezio Dolfi, con la collaborazione tecnica di Gino Di Maio, della professoressa Jula Bevilacqua, di Michela Innocenti e di Rossella De Luca, hanno dato vita a uno spettacolo, basato sul riadattamento di estratti degli Annales di Tacito, di testi di Seneca e di Svetonio.

 

Il titolo, che inlatino significa appunto "Canta Nerone", allude agli avvenimenti realmente accaduti tra il 54 e il  68, ricostruiti dal grande storico  e riletti inchiave leggera e moderna dagli aspiranti attori.

 

"L'ascesa di Nerone è stata segnata da delitti e misfatti - ha commentato il professor Dolfi - ma a essa si aggiunge la grottesca convinzione del regnante di essere un grande artista, con le risibili esibizioni di fronte al popolo."

 

"Nerone però - ha proseguito - è stato anche un adolescente, come Britannico e Ottavia, catapultato in un mondo di adulti, spesso perversi e meschini, disposti a tutto per primeggiare e la sua follia è anche la conseguenza dello scontro con quel mondo spietato e falso. Questa è stata l'interpretazione degli studenti del laboratorio teatrale, che hanno cercato di entrare, attraverso la magia del teatro, nella maschera di un loro coetaneo di venti secoli fa.

 

"L'opera è stata suddivisa in scene, per permette di rivivere in chiave ironica quei tempi, con Agrippina pronta a tutto pur di vedere salire al trono suo figlio Nerone, intorno al quale ruotavano gli altri personaggi come Britannico, Seneca, Lucano,  Burro, Petronio, Paolina e Poppea. La partecipazione alla rassegna regionale si è rivelata alquanto costruttiva e positiva per i presenti. Essa infatti non è stata una gara, quanto un momento di verifica, che vedrà selezionate nelle prossime settimane alcuni gruppi in base ad una serie di criteri, tra cui l'uso e la trasformazione dello spazio scenico, il coinvolgimento dei ragazzi nell'elaborazione della rappresentazione e la capacità dell'attore di arrivare al pubblico. La rassegna quindi è volta non solo a promuovere l'insegnamento competente delteatro all'interno della formazione scolastica, ma è anche volta alla focalizzazione dell'attenzione sul vissuto e sulla crescita personale dell'alunno".

 

Si ricorda che Cane Nero verrà riproposto giovedì 19 maggio, alle 21, al teatro Yves Montand di Monsummano.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: