Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:03 - 20/3/2019
  • 603 utenti online
  • 28386 visite ieri
  • [protetta]

Sono un vostro assiduo lettore e, come gia fatto. in passato, vi scrivo in merito all inquinamento da pesticidi ed erbicidi.
Si fa un gran parlare in questo momento, finalmente, dell inquinamento .....
KARATE

Si sono disputati lo scorso fine settimana nella splendida cornice del Palaterme i campionati italiani individuali di karate, organizzati alla perfezione dalla Fiam (Federazione italiana arti marziali).

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano vende cara la pelle ma fallisce la prova di maturità a Pontassieve perdendo 3-1 (23-25/25-18/27-25/28-26) dalle locali del Sieci Nuova Volley.

BOCCE

12°  turno del campionato di Serie A2. Avis se ci sei batti un colpo a San Pietro in Casale (BO),12.500 abitanti!

BASKET

I ciabattini tornano a giocare fra le mura amiche contro la Fides Livorno, compagine in lotta per aggiudicarsi un posto nella griglia dei play-off.

PODISMO
VOLLEY

A salvezza acquisita da tempo nel campionato senior di volley femminile, adesso la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano guarda chi le sta davanti in classifica.

NUOTO

Al campionato regionale a squadre di Massarosa l'Asd Nuoto Valdinievole ha conquistato un'ottima sesta posizione (su 31 società) con gli Esordienti B.

KARATE

Si svolgeranno questo fine settimana a Montecatini Terme i campionati italiani individuali di karate organizzati dalla Fiam (Federazione italiana arti marziali).

none_o

Il rigore che non c’era: non solo un titolo, ma anche la sintesi dello spettacolo andato in scena al teatro Verdi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata al best seller di Joel Dicker.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
 1
Sono disponibili 1350 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [55] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
AUTORE: Corso Marchi
email: -

20/3/2019 - 8:30

Sono un vostro assiduo lettore e, come gia fatto.in passato, vi scrivo in merito all inquinamento da pesticidi ed erbicidi.
Si fa un gran parlare in questo momento, finalmente, dell inquinamento dell area pistoiese dove i corsi d acqua hanno.valori ben.oltre la norma.
Purtroppo anche la nostra amata valdinievole ha valori ben piu alti della norma come riportato periodicamente da Arpat. La cosa sconvolgente è oltretutto che detti valori sono stati rilevati anche nell area protetta del Padule. Area questa di notevole interesse per la biodiversita ma anche per il turismo e l.economia locale in generale.
Vi.chiedo cortesemente di.prendere spunto da questa mia email per far uscire un articolo sulla vostra testata al.fine di sensibilizzare i.lettori e le amministrazioni comunali.dell area, affinche regolamentino e proibiscano.l uso di dette sostanze, dato.il.notevole sforamento dei suddetti.limiti.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Campagna elettorale del 22/2/2019 - 9:15
campagna elettorale 1
AUTORE: humble
email: [protetta]

23/2/2019 - 11:31

Anche Istat ha dichiarato che “Morire durante la campagna elettorale fa aumentare del 40% le presenze ai funerali”.
Si tratta, naturalmente, della morte di un elettore mentre le presenze in aumento si riferiscono ai politici.
Non mi meraviglierei, quindi, di altre simili trovate come se, per esempio, qualche partito consentisse, in occasione delle primarie, di votare da casa per venire incontro a coloro che non possono allontanarsi dall'abitazione causa influenza e/o arresti domiciliari.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Campagna elettorale
AUTORE: Sergio
email: -

22/2/2019 - 9:15

QUI CHIESINA- LA CORSA AL CARO ESTINTO. Stamani c'era il funerale di uno dei 4.500 signor nessuno che vivono in questo paese. Ad attendere il feretro, nella piazza davanti alla chiesa, c'era la rappresentanza dell'amministrazione alla quale si è aggiunta quella della minoranza. Tutti in evidente mostra di partecipazione comunitaria al lutto. Chissà che avrà pensato il morto, che da vivo mai aveva ricevuta tanta attenzione. Per averla, ha solo avuto la fortuna di morire con la campagna elettorale praticamente già lanciata. E quindi, anche il caro estinto diventa motivo di presenzialità. "I morti non votano" diceva un mio vecchio amico, "ma i familiari, si". Allora, via alle strette di mano. Signori attenzione, il filo che separa dal ridicolo è molto sottile.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Re comunismmo... del 8/2/2019 - 15:59
Egregio Signor Pippo
AUTORE: Roberto
email: -

10/2/2019 - 9:52

Mi consenta di entrare nella discussione fra lei ed il signor Il Democratico, anche se solo come semplice appassionato di Storia. La filosofia comunista, enunciata da Carlo Marx, trovò la sua prima applicazione pratica da parte della fazione bolscevica guidata da Vladimir Ilic "Lenin". Esperimento in nuce che riguardò quasi tutto il territorio dell'impero russo zarista. In pratica é il voler far assumere al partito, e per questo al suo segretario, il predominio sulla politica, scavalcando ogni tipo di Istituzione. S'intendeva così determinare, secondo quelle teorie, il massimo della partecipazione alla guida del Paese, un po' come fecero in Germania il nazismo ed in Italia il fascismo, eliminando contemporaneamente ogni sorta di contraddittorio, di opposizione. Al suo successore, Jussup Vissarionovich "Stalin" toccò di implementarlo anche se su sue personali basi di valutazione. Il seguito, anche per i non appassionati di Storia è noto. La filosofia prese campo in varie parti del mondo, Cina, sud est asiatico, Europa orientale, varie zone delle Americhe. Che il periodo russo fra i tardi anni '20 ed il 1953 sia poi stato denominato stalinismo lo si deve proprio alla forte conduzione del despota e del suo regno del terrore che portò di conseguenza ad uno sfrenato culto della personalità, tanto da far assurgere un periodo alla denominazione dell'individuo. Va notato che alcuni dei successori a Stalin, Breznev, Andropov e Tchernienko, continuarono la conduzione del partito/stato secondo l'impronta staliniana del comunismo, impronta che era stata combattuta da Krutchev prima e definitivamente affossata, malamente, da Gorbaciov poi. Comunismo non è Lenin, Stalin, Ulbricht, Ma Tse Dong, Fidel Castro, Pol Pot o altri, comunismo è una visione di conduzione, da parte di una fazione politica, su uno o più popoli. Che poi la Storia abbia relegato questa filosofia al rango di perdente in quanto talmente perfetta, in teoria, da essere assolutamente inapplicabile, in pratica, all'imperfezione umana é cosa su cui ognuno può avere le proprie convinzioni.
----------------  RISPONDI





In risposta a: EVASIONE E SUPERFICIALITA'. del 7/2/2019 - 19:33
Re comunismmo...
AUTORE: Pippo
email: [protetta]

8/2/2019 - 15:59

Scusi ma ritorno ha ripeterLe che era stalinismo e si giovava della parola comunismo, Lenin era molto diverso da Stalin si legga la storia e poi mi risponda..
Saluti
----------------  RISPONDI





In risposta a: Re Virus.... del 2/2/2019 - 14:44
EVASIONE E SUPERFICIALITA'.
AUTORE: IL DEMOCRATICO.
email: -

7/2/2019 - 19:33

Egr. Signor Pippo, in relazione al suo intervento, volevo puntualizzare due aspetti delle sue osservazioni.
Gli italiani non sono tutti di credo cattolico ma io mi sono rivolto alla stragrande maggioranza di questi che si lasciano e si fanno convincere con quelle dottrine di stampo nazionalista, sovranista e populista in contrasto alla dottrina sociale della Chiesa verso i rifugiati.
La seconda cosa che le volevo dire riguarda il comunismo in Russia e poi nei Paesi dell' URSS. Lo stesso aveva avuto inizio nell' ottobre 1917 sotto Lenin che da Partito Bolscevico assunse ufficialmente la denominazione di Partito Comunista il 23 luglio 1918.
Lo stesso comunismo in Russia si dissolse a fine 1991 dopo l' abbattimento del muro di Berlino avvenuto il 9 novembre 1989.
Ecco, allora, come fa a disconoscere questo Stato comunista e le tutte le conseguenze commesse prima e dopo la seconda guerra mondiale?
Ma, andando al sodo, non mi ha risposto alle mie preoccupazioni ed a quello che avevo voluto esprimere.
Distinti saluti.
----------------  RISPONDI





In risposta a: IL VIRUS DELL'ODIO. del 30/1/2019 - 17:26
Re Virus....
AUTORE: Pippo
email: [protetta]

2/2/2019 - 14:44

Che tutti gli Italiani siano di credo cattolico sarà vero? Poi se a Lei sembra che in russia ci sia stato il conunismo...., magari lo stalinismo!
Saluti
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
IL VIRUS DELL'ODIO.
AUTORE: IL DEMOCRATICO.
email: -

30/1/2019 - 17:26

Già da un pò di tempo la politica italiana ha cambiato il suo scopo, allontanando il nobile fine della coesione nazionale e la soluzione dei bisogni degli italiani nella concordia e nella condivisione, ma piuttosto si è erta paladina di divisioni fra i vari ceti che compongono la società italiana.
Si va divulgando, con arroganza e autoritarismo il contrasto fra le diverse classi sociali e pure si semina odio verso quei rifugiati che tentano disperatamente una vita migliore lasciando i loro paesi di origine per svariate ragioni: guerre, carestie ambientali e politiche, persecuzioni di etnie,razza o religiose.
La cosa incomprensibile per il popolo italiano,di credo cattolico, è recepire, seguire e condividere queste dottrine di stampo nazionalista, sovranista e populista.
Il cattolicesimo e la Chiesta con la sua dottrina sociale, rappresentata da Sua Santità Papa Francesco, alla luce del Vangelo, ben altro ci insegna.
Mi domando molto spesso: dove sono i cristiani, i figli di Dio, quando si allontanano dai suoi insegnamenti e ripudiano la condivisione delle risorse umane agli altri fratelli in quanto tutti figli di Dio?
E' una riflessione ad alta voce, che non viene condivisa nemmeno da altri popoli cattolici o cristiani di altri stati europei che sono stati per ben cinquant'anni sotto il tallone comunista russo ed alcuni ancora prima sotto quello nazista tedesco.
La terra è stata destinata da Dio a tutti i suoi abitanti e da questa le sue risorse devono essere condivise.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Dè fai la bulletta!
AUTORE: Torre G.
email: -

3/1/2019 - 19:00

leggo che i genitori di un bambino livornese nato per primo nel 2019 a Pisa,hanno voluto che non si sapesse il nome in quanto,per loro,sarebbe un'onta insopportabile,far sapere a Livorno che è andato a nascere a Pisa.
Sapevo che esiste da lunga data un campanilismo tra le due città ma immaginavo fosse in ambito sportivo e non certo sulle cose serie.
Ricordo che la storia ci insegna che l'attuale provincia di Livorno fu allargata nel 1925 togliendo centri importanti come Cecina e Piombino a Pisa che,a sua volta beneficiò della concessione fiorentina del Basso Valdarno S.Miniato-Castelfranco-Santa Croce ecc. ma chi ci rimise fu certamente Pisa.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Infischiarsene non aiuta a crescere del 17/12/2018 - 9:03
Per fortuna
AUTORE: Cittadina comune
email: -

26/12/2018 - 12:53

Egregio signore, per fortuna in democrazia i cittadini possono andare a divertirsi e a fare compere dove preferiscono. La stessa democrazia permette a lei, almeno su questo sito, di fare spesso inutili e non richieste lezioni di morale. Se le iniziative della amministrazione non vengono gradite dalla cittadinanza sarebbe preciso dovere dell'ente pubblico, che per il proprio impegno e per le risorse che investe usa denaro pubblico, migliorararsi ed adoperarsi per fare qualcosa di più gradito. Quando si crea realmente valore i risultati appaiono chiari in ogni campo, se i risultati non ci sono molto probabilmente manca il valore.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Roberto Ferroni
email: -

24/12/2018 - 10:01

Egregio Signore,

L'altro giorno, in quel del Pronto Soccorso del Cosma e Damiano, quando l'ho salutato ricordandole sia il mio messaggio di p.e del 10.11 scorso rimasto senza risposta, sia il disagio nel percorrere le vie Giusti e
Cavour (da Porta Fiorentina allo stesso Ospedale), lei mi ha risposto che trattandosi di strada provinciale non aveva autorità ad intervenire.

Non parlo del viale F. Forti o via Roma fino a piazza 20 settembre, in identiche e precarie condizioni, comunque non oggetto primario del mio interesse.

Poco convinto, ho cercato di meglio informarmi e credo poter asserire che, almeno dal semaforo verso il centro, le strade sono di perttinenza comunale. Infatti la provinciale gira a sinistra e traversa il fiume per andare altrove.

Pur non essendo un residente di Pescia e quindi non elettore di quel comune, ma comunque cittadino italiano e toscano, ritengo aver diritto ad una completa e veritiera risposta che, dalle mie ricerche, sembra non
essere tale. Sarò comunque lieto se vorrà farmi avere dati inoppugnabili che dimostrino l'esattezza delle sue affermazioni e, di riflesso, un mio errore. In mancanza di ciò, mi chiedo quanto grande debba essere il tappeto del suo ufficio sotto il quale nascondere la polevere dell'inefficienza.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Tony Alfano
email: -

17/12/2018 - 9:03

Sabato 15 dicembre il Comune di Larciano ha pensato bene di organizzare un mercatino di Natale in quel della piazza. Contenuto ma pur sempre decoroso, con l’intento di creare un po' di atmosfera natalizia, un momento di compartecipazione civica e di sorriso per i più piccoli. Con tanto di babbo natale, attrazioni per i bimbi e i banchi di quei benemeriti che tengono vivo un minimo di artigianato artistico (che non sia quello di Pechino).
Insomma una cosa ben fatta ma, anche se il freddo polare ha avuto la sua parte, non vi erano in giro più di una cinquantina di persone. E allora gli espositori, prima delle 19, hanno pensato bene di ramazzare la loro roba e di chiudere bottega in anticipo. Non senza diffusi sentimenti di frustrazione per il clima di polare indifferenza, tanto da far presagire che l’iniziativa non si ripeterà in futuro.
E magari poi qualcuno avrò da criticare: Larciano è addormentata, il centro del paese è deserto, il piccolo commercio è in sofferenza, insomma le tradizionali lamentele.
Espresse probabilmente senza aver compreso che Il Comune siamo tutti noi messi insieme e che se noi per primi ce ne infischiamo dimostrando scarso senso civico, continueremo a ritrovarci perennemente in un territorio depresso. E continueremo a lagnarci impropriamente di Larciano …. ma in verità soprattutto di noi stessi.
Peccato.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Canone Rai (Abolizione)
AUTORE: Ametista group
email: [protetta]

8/12/2018 - 10:59

Il gruppo ametista di Montecatini Terme, lancia un appello a Di Maio e Salvini è arrivato il momento di eliminare il canone RAI tantissimi italiani ve lo chiedono. Ci auuriamo che quanto prima questo appello sia preso in seria considerazione.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
La pista di atletica leggera
AUTORE: REMO BENEDETTI
email: [protetta]

27/11/2018 - 23:09

La Pista di Atletica leggera con gli annessi impianti nello stadio Pertini a Ponte Buggianese deve essere pure presa in considerazione e seguita dalla Presidenza della locale Scuola Media " Don Lorenzo Milani" perchè deve rappresentare un trampolino di lancio per gli alunni tutti che si sentono appassionati verso questo sport.
Questa disciplina sportiva, già purtroppo cenerentola in campo internazionale,nasce, si sviluppa e progredisce sempre ed in modo particolare dalla scuola,dalla passione e dal buon insegnamento dei Professori di Educazione Fisica.
La scuola , in questo campo, deve essere la scuola dell' Atletica Leggera, come le altre scuole per le altre discipline sportive.
Mi ero avvicinato già molto tempo fa alle Presidi di detta scuola media indirizzando e consegnando personalmente due lettere protocollate dal Comune di Ponte Buggianese datate 20gennaio 2007 e 13/11/2010, ma non ho mai avuto alcun riscontro su quanto si sarebbero potute impegnare per un sollecito e tempestivo accoglimento di questa realizzazione da parte dalla locale Amministrazione Comunale.
Avrei ravvisato dalle stesse un aiuto molto importante e consistente per la causa valevole soprattutto scolastica e della collettività.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Torre
email: -

29/10/2018 - 22:28

Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza del Bocciodromo Comunale di Montecatini Terme.
Ne aveva bisogno in quanto da una decina di anni il tetto era un colabrodo ,la parte esterna era e è abusiva con minaccia che il tetto in Eternit,non visibile in quanto nascosto,sia frantumato con tutte le conseguenze del caso,questo da 40 anni.

Detto questo mi sento di fare due considerazioni e cioè:
La prima riguarda il periodo della ristrutturazione in quanto le Bocce agonistiche sono in piena attività,la bocciofila Montecatini Avis, seconda in classifica nel prestigioso Campionato nazionale di Serie A2,dovrà emigrare sulle corsie di Pieve a Nievole quindi tutto sommato non beneficerà più di tanto del fattore campo.
La seconda interessa anche la società calcistica Valdinievole Montecatini,anche lei seconda in classifica nel girone 1 dell'Eccellenza Toscana,sfrattata del suo ufficio e sede del ritrovo degli atleti bianco celesti.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Parcheggio ospedale Pescia
AUTORE: simo
email: [protetta]

20/10/2018 - 15:34

Oggi sono stata a fare la donazione d sangue in plasmaferesi all centro trasfusionale dell ospedale di Pescia e ho speso 3,00€ d parcheggio!! Ormai chi deve recarsi in ospedale o negli ambulatori deve x forza parcheggiare nel parcheggio a pagamento (molto costoso!) perché i posti che erano lungo la strada sono tutti riservati ai mezzi sanitari (stamani completamente vuoti). Vorrei chiedere che fosse data la possibilità a chi si reca a donare di poter parcheggiare negli stalli riservati ai suddetti mezzi sanitari.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Cara. Europa!
AUTORE: Ametista group
email: [protetta]

3/10/2018 - 18:02

Cara Europa non si capisce perché Sei contraria al governo italiano eletto democraticamente dal popolo, se porta il defifit al 2, 4% quando anche la Francia a annunciato che lo porterà al 2, 8%. Due pesi e due misure? Come può l'opinione pubblica capire certe cose e comprenderle? Perché opporsi a una manovra che va in aiuto dei cittadini? Noi tutti ce lo chiediamo!!
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Ci sono cambiamenti?
AUTORE: Ametista group
email: [protetta]

6/9/2018 - 13:35

Sono Ciro baccalani portavoce del gruppo ametista del mercatino Grocco la salute Montecatini, ho notato negli ultimi tempi che non vengono pubblicati i commenti volevo chiedere per cortesia se mi potete rispondere,ci sono dei cambiamenti?Che cosa è successo? I commenti non vengono più pubblicati? Se per cortesia ci fate sapere qualcosa ve ne saremo grati Saluti a tutti Ciro.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Proposta per il commercio.
AUTORE: Ametista group
email: [protetta]

2/9/2018 - 11:43

Per i tantissimi gruppi che soggiornano a Montecatini al momento hanno pochissimo tempo per fare shopping nei tanti negozi, ma potrebbero diventare una grande risorsa per il commercio, dobbiamo quanto prima metterci in contatto con le agenzie e aprire una trattativa affinché questi gruppi abbiano a disposizione qualche ora in più per fare acquisti. Certamente non sarà una cosa facile ma a Montecatini i negozi sono tantissimi e dobbiamo metterli al centro dell'attenzione. Mi auguro che chi di dovere possa raccogliere questo appello, Affinché valuti attentamente questa proposta.Tutti uniti per trovare soluzioni!
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ametista group
email: [protetta]

18/8/2018 - 17:41

Il gruppo ametista nel suo piccolo sta portando avanti questa proposta in aiuto del Commercio per i cittadini che vanno in pensione Ho già lo sono e che continuano a gestire un'attività, i contributi INPS Non devono essere obbligatori ma volontari.Purtroppo molti dei commercianti che hanno chiuso è anche per le spese di gestione troppo alte vedi INPS Euro 3000 vedi il commercialista e tutto il resto.Abbiamo la fortuna di avere 5 politici del territorio , Ci auguriamo che qualcuno possa raccogliere questo appello e che quanto prima sia presentato un disegno di legge che vada in questa direzione,tutto questo porterebbe a evitare molte chiusure e nello stesso tempo potrebbe incentivare le riaperture.Certamente questi benefici sarebbero riferiti a quella fascia di cittadini che sono in pensione e che comunque sono migliaia. C'È da dire inoltre che per quei commercianti che sono rimasti indietro con i pagamenti INPS devono avere la possibilità di sospendere i pagamenti in corso al fine di rimettersi in pari con i vecchi pagamenti. Tutti uniti con buone idee per il bene delle microimprese.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
È una vecchia storia
AUTORE: Francesco Sturlini
email: [protetta]

18/8/2018 - 14:49

È una vecchia storia, ma ritengo mai come oggi si stia toccando il fondo.
È il costo della democrazia, sempre più un "lusso" per pochi popoli eletti, dove chiunque ha il diritto alla parola (sarà poi così?) e, spesso, più uno parla "a vanvera" e più che viene considerato... anzi fa carriera!
E fosse solo il problema del "parlare".
Qua è il trionfo dell'improvvisazione... dove uno si ritrova a governare un territorio (e parlo in generale per carità) perché la sera va qualcuno di.un.partito a chiederlo, così... come fosse "bere un bicchiere d'acqua".
E si ritrova.li a fare danni su danni, senza.ovviamente la minima responsabilità, in quanto è sempre "colpa degli altri"- della concertazione stellare, della luna, di Batman... dei poteri forti...
Mai, mai una volta che, semplicemente, uno dica ci.ho.provato, scusate e avanti un altro.
Mai.
A portare avanti una manutenzione ordinaria... dove se si costruisce.una scuola sul territorio con fondi.messi a disposizione dalla Regione e Ministeri, pare si sia scoperta l'America...
E cosa vi si dovrebbe dire?
Bravi? Eccezionali?
Quando su grandi temi che pesano e peseranno per decenni sulle prossime generazioni siamo fermi all' anno zero.
Penso all'assoluta carenza di strutture per anziani, ancora oggi per disabili, penso a temi urbanistici dove la.mobilità di "smart" ha ben poco... anzi dove si continua in una pianificazione a dir poco "creativa" per usare eufemismo (ed evito esempi per non produrre permalosismi... perché tra le altre cose i nostri amati politici sono.pure permalosi...)
Penso ad.un modesto tema come quello ferroviario, impostato e trattato nemmeno fosse una partita a briscola nella peggiore bettola di periferia...
Penso all'egocentrismo di un soggetto (e parlo proprio da un punto di vista psicologico-antropologico rubando il.mestiere a chi ne sa più di.me sicuramente in materia) che decide di candidarsi a sindaco con.una domanda che mi è sempre.rimasta senza risposta: ma questo tipo o tipa ha la.più pallida ifea di cosa e.in qale situazione si va ad infilare?
Difficile, almeno per me andare a gestire un nucleo familiare... figuriamoci una comunità intera... per anni... sorbirsi centinaia di riunioni, incontri,problemi...
Ma hanno una idea.in quali casini si vanno aa infilare?
Eppure c'è la fila... tutti Santi... tutti fenomeni...
Senza contare la tecnocrazia... troppo facile punte su.una classe politica inesistente... e i tecnici?
Quello che.non.ti firma.il.foglio... perché c'è la Corte dei Conti (altro.mistero della fede...ma esiste davvero?), perché "non si può rischiare"... perché lui o lei rischia un danno.patrimoniale/erariale e con questo sei pagato e arrivederci, giorno dopo giorno, a tutti i tuoi sogni e buoni propositi di "cambiamento" e spirito di servizio...
E sui "beni.comuni"?
Acqua... gas... luce...
RIFIUTI!
Zero.
I politici contano zero.
Quanto mi costa scrivere questa roba... non ne ho davvero più voglia, ma non è piu tempo di tacere... non me possiamo più...una tragedia.
Cosa fare?
Da un lato non lo so e credo non vi sia uscita se non cntinuare a precipitare nel nulla.
Dall'altro credo solo in.una buona comunicazione, sincera e trasparente il più possibile in modo da cercare di responabilizzare chi decide liberamente, dice lui o lei, di.mettersi al "servizio" di una comunità.
Responsabilizzare e prendere azioni contro danni patrimoniali subiti, contro il degrado, contro l'ambiente, il verde massacrato, contro diritti violati, contro il lavoro svenduto...contro i beni comuni svenduti, mal gestiti...
La lista è lunga.
E credo che sarà dura...
Termino e ringrazio per la pazienza nella lettura, proprio per anticipare facili e semplicistiche "controdeduzioni" della serie "qualcuno.ci dovrà pur essere...", "se pensi.di essere migliore allora candidati e vieni tu..." ,ecc...
Sono convinto che la.politica divida, sempre.
Assiomi della serie "la.più alta espressione del vivere crisiano ecc..." con il massimo rispetto, lasciamolo a persone di ben altra caratura...
Al contempo, credo sinceramente che, oggi, non vi sia uscita.
Troppo degrado antropologico dell'uomo.
Al massimo si può cercare di sopravvivere.
Di fatto solo.la.storia potrà giudicare.
I risultati.di.oggi sono.sotto.gli.occhi.di tutti, basta volerli vedere.
Grazie
----------------  RISPONDI





In risposta a: Fuori luogo è di cattivo gusto!!! del 16/8/2018 - 13:55
Fuori luogo
AUTORE: simo
email: [protetta]

18/8/2018 - 9:58

Uso la possibilità di risposta datami da questo articolo semplicemente xkè non riuscivo a trovare il modo di entrare nella finestra delle opinioni (mia incapacità ).
Oggi 18 agosto 2018 è stato decretato il lutto nazionale. Ci sono i funerali delle vittime. Il cordoglio dovrebbe essere la cosa imperante in questa giornata.... Alle 18 c è l inizio del campionato di calcio....
Ora dico io non si poteva rimandare??? E invece di rinviare solo le partite delle squadre di Genova rinviare la 1°giornata di campionato???
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Errori di trascrizione!
AUTORE: Ametista group
email: [protetta]

16/8/2018 - 22:25

Nell'opinione espressa dal gruppo ametista del 16 08 2018 ci sono stati due errori di trascrizione primo errore (gronda a suppporto del Ponte) parte errata, parte esatta (progetto gronda alternativo al ponte) secondo do errore (contrari al rafforzamento del Ponte)parte errata,parte esatta (contrari al progetto gronda! Ci scusiamo per l'increscioso errore.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ametista group
email: [protetta]

16/8/2018 - 13:55

Abbiamo letto in questi giorni che una parte dei quotidiani ha riportato All'attenzione dell'opinione pubblica il fatto che per quanto riguarda il ponte di Genova Ci furono dei comitati del MoVimento 5 Stelle Che tempo addietro erano contrari nel mettere questa gronda a supporto del ponte. Ebbene io personalmente sono andato a rileggermi questi articoli e questi comitati avanzavano delle giuste perplessità.Non capisco dopo una tragedia del genere come si possa fare articoli Dando l'impressione che il Movimento 5 Stelle forse contrario al rafforzamento del Ponte mentre invece non è così. Inoltre non sono stati i dirigenti del MoVimento 5 Stelle ma solo dei comitati che hanno espresso in libertà la loro opinione. Ritengo veramente fuori luogo è di cattivo gusto questi articoli, come tutti sapete il gruppo ametista non ha una connotazione politica e noi non prendiamo la difesa di nessuno noi esprimiamo solo pareri in piena libertà. Questo è il momento di avere massimo rispetto delle persone che hanno perso la vita e non di fare polemiche.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Siamo al dunque.....
AUTORE: Ametista group
email: [protetta]

12/8/2018 - 11:07

Prima che si formasse il governo avevamo pronosticato anche se non molto volentieri il fatto che i due programmi della Lega e del MoVimento 5 Stelle era impossibile da realizzare in quanto Vista la situazione in cui siamo è molto difficile reperire la somma che serve e infatti ora Eccoci qua!!!! Non si sa dove trovare i soldi, Certo Noi tutti facciamo il tifo perché questi soldi escono fuori ma siamo un po' pessimisti sempre per la solita storia vincoli da rispettare, non possiamo Stampare moneta,E allora che si fa? Sembra di assistere alla caccia al tesoro, Intanto il debito pubblico aumenta i cittadini sono sempre in difficoltà la povertà sta aumentando il commercio è in crisi, e tutti quanti in televisione sui giornali girano intorno al problema cercando soluzioni ma non affrontandolo. Mario Draghi potrebbe tentare di risolvere Veramente questo problema se invece di dare gli euro che sta stampando alle banche le dasse direttamente ai governi sotto forma di contributo a fondo perduto, Allora veramente ci potrebbe essere la soluzione a portata di mano. Ma sicuramente anche se draghi volesse fare una cosa del genere ci sarebbero tante persone che non sarebbero d'accordo.E quindi? Buona sofferenza a tutti!!! CIAO
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 1350 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [55]