Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:04 - 24/4/2017
  • 175 utenti online
  • 20061 visite ieri
  • [protetta]

http:/ / www. valdinievoleoggi. it/ a61905-petizione-per-commissariare-consorzio-chieste-anche-dimissioni-di-presidente-e-direttore. html. Preciso che faccio parte del Comitato cittadini "Consorziati .....
RALLY

Sono Gabriele Tognozzi e Francesco Pinelli, al debutto con una Skoda Fabia R5, i vincitori della spettacolare 33^ edizione del Rally della Valdinievole, secondo round del Campionato regionale Aci Sport Toscana/Umbria, disputato tra il pomeriggio di ieri e la giornata odierna.

VOLLEY

Grande intesa di squadra ha caratterizzato l'incontro delle ragazze di Ribechini contro la Boni Grosseto. Il coach gialloblu ha schierato : Zerini al palleggio, opposta Vanuzzo, Bettaccini e Fighera centrali, Falseni e Frediani di banda Sasselli I. libero, avendo assenti, per attacchi influenzali Battaglini, Natalini e Sasselli C.

Podismo
BOCCE

Nella ventesima giornata del campionato Italiano di serie A la Montecatini AVIS cade nuovamente in casa e apre la porta alla Fashion Cattel Treviso che naviga tranquilla verso la conquista dello scudetto, i termali senza gioco e senza idee vengono surclassati dai veneti, delusione in tutto l’ambiente, ormai si pensa solo alla serie B.

CALCIO TERZA CATEGORIA
CALCIO SERIE D
BOCCE-COPPA PRIMAVERA
Grande risultato per la bocciofila Pistoiese che,dopo un lungo letargo,è riuscita a vincere la gara provinciale serale denominata" Coppa Primavera"organizzata dalla bocciofila Monsummanese
CICLISMO

Si avvicina un altro fine settimana, il team Giusfredi Bianchi lo trascorrerà gareggiando sulle strade vicentine.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mndadori è dedicata al quarto volume della saga dei Cazalet.

none_o

Settanta anni fa, un “pesciatino” realizzò il suo sogno.

Comunque

Chissà se saprò
trovare le note
poste nell'ombra .....
CASTELLA DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre

Il piccolo borgo di Serravalle era già noto al tempo dei romani.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

La sintesi di queste variazioni si riferisce al periodo 1860-1933.

Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
Buonasera a tutti, se avete da rimettere a nuovo le vostre persiane .....
 0
Sono disponibili 1170 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [47] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: Gentile Signora Sorini del 20/4/2017 - 12:31
Articolo odierno
AUTORE: Marianna
email: [protetta]

21/4/2017 - 14:34

http://www.valdinievoleoggi.it/a61905-petizione-per-commissariare-consorzio-chieste-anche-dimissioni-di-presidente-e-direttore.html. Preciso che faccio parte del Comitato cittadini "Consorziati Valdinievole". In più Confconsumatori sta portando avanti la battaglia su un piano legale.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Gentile Signora Sorini del 20/4/2017 - 12:31
Preciso
AUTORE: Marianna
email: [protetta]

21/4/2017 - 14:31

Che noi facciamo comunicati ogni volta, può trovare notizie sui giornali locali, compresa La Nazione e Il Tirreno anche oggi. Iniziative in corso: petizione e richiesta assemblea del Comitato.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Segua del 18/4/2017 - 13:46
Gentile Signora Sorini
AUTORE: roberto ferroni
email: -

20/4/2017 - 12:31

Non tutti sono registrati su Feisbuc, vuoi per incuria vuoi per dichiarata avversione. Allora come ci si tiene al corrente dell'evoluzione del problema ? Aspettiamo un comunicato ufficiale del C.B.V. 4 o qualcuno s'incarica di un coordinamento per tutelare la voce dei Cittadini ?
----------------  RISPONDI





In risposta a: Tasse Consorzio del Padule: notizie? del 15/4/2017 - 10:11
Segua
AUTORE: Marianna
email: [protetta]

18/4/2017 - 13:46

La pagina fb consorziati valdinievole. La battaglia prosegue. Sui politici non so risponderle invece.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Maurizio Sonnoli
email: [protetta]

15/4/2017 - 10:11

Dopo un primo battage su giornali e social, alzate di scudi di cittadini , associazioni e soprattutto politici, tutto è finito a tarallucci e vino?
Allora veniamo difesi da qualcuno contro gli aumenti stratosferici, sicuramente non giustificati dagli investimenti, o come al solito dobbiamo pagare e zitti?
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Usi e costumi
AUTORE: Roberto Ferroni
email: -

12/4/2017 - 9:30

In questi giorni si legge su varie testate di genitori extra comunitari che puniscono i loro figli perchè questi vogliono vivere alla moda del Paese di accoglienza.

Chiaramente è compito e dovere dei genitori dare un indirizzo morale e sociale alla prole ma questo deve essere almeno compatibile con la cultura del paese di accoglienza da essi scelto.

Si legge anche che i minori sono stati tolti alla famiglia ed inseriti in strutturte di accoglienza. Questo va bene ma ci dovrebbe essere un passo successivo e cioè chiedere alla famiglia se si vuole integrare o no. In caso negativo invitata, è un eufemismo, a tornare da dove è venuta e dove la loro di culture è attuata senza problemi.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
centro di montecatini terme
AUTORE: albino roselli
email: [protetta]

4/4/2017 - 14:24

è diversi mesi che in piazza non ci sono piu ne vigili ne forze dell'ordine. le telecamere non fanno prevenzione.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Smarrimento bollettini
AUTORE: Giulio Cozzani
email: -

27/3/2017 - 14:23

Egregio Presidente del Consorzio,
mi rivolgo a le,i affinché provveda ad insegnare i suoi dipendenti., a essere più gentili verso coloro che debbono versare già una tassa impopolare come quella della Bonifica del Padule.
Il sottoscritto , Giulio Cozzani ,avendo smarrito i bollettini di versamento ha chiamato per telefono ,la vostra sede di Ponte Buggianese per avere i dati necccesari per versare questa tassa impopolare,invece si è sentito rispondere in modo sgarbato e avendo fatto presente alla stessa operatrice ,che il numero telefonico che avete sulla vostra carta intestata non corrisponde a quello stampato ,si è sentito di nuovo rispondere in altrettanto modo sgarbato.
Le ricordo , che senza queste mucche da mungere , il Vostro Consorzio non esisterebbe,quindi suggerirei un miglior trattamento verso i vostri i clienti.Le ricordo che il Consorzio da Lei presieduto ,nella zona dove abito io ,sopra la Fonte di Acuavivola non ha mai fatto interventi di pulitura di fossi o di altro genere .Quindi quello che le verso è a titolo gratuito.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Per favore
AUTORE: Stefano
email: -

26/3/2017 - 22:44

Qualcuno mi può illuminare se la tassa del padule va pagata oppure si deve attendere? Sarebbe opportuno che qualcuno dei responsabili del consorzio potesse dare comunicato, anche qua su questo sito dato che è l'ultima settimana per pagarlo. Grazie.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Segnalazione
AUTORE: Marco Michelotti
email: -

8/3/2017 - 10:32

Girottolando su Facebook ho trovato un video postato dal Sig. Franceschi Oliviero dove viene denunciato lo stato di incuria della strada provinciale Mammianese che da Pescia conduce a Pietrabuona. Fin qui niente di nuovo (non passa giorno infatti che il Franceschi non ci rompe le scatole con denunce più o meno fondate) il fatto però che il video è stato realizzato mentre era alla guida del suo automezzo (credo si tratti di un Ape). La domanda che mi sono fatto è la seguente: "ma non è vietato usare il telefono mentre si è alla guida? Quanti punti sulla patente ti vengono tolti?". Può un video postato su facebook essere utilizzato per sanzionare chi ha platealmente infranto il codice della strada? Scusate lo sfogo e se mi sono rivolto a voi.
Vostro affezionato lettore
----------------  RISPONDI





In risposta a: Specchio del 25/2/2017 - 10:21
Tranquilli
AUTORE: Gianni
email: -

28/2/2017 - 12:26

Ora abbiamo il nuovo partito Mdp..sa un po di Mps..tranquilli tutta gente nuova di sinistra ..che darà lavoro agli italiani con tasse immigrazione e slot machine..attaccandosi ai malinconici comusti ..rimasti al padrone..e tranquilli non ci sarà più problemi x nessuno..specialmente se ce il principe della Toscana mr. Rossi..lui quello che dice lo fa!
Sshh non lo dite a nessuno ma Berlusconi l'invidia, perché dice le supercazzole e la gente ci crede lo vota e non protesta.
----------------  RISPONDI





In risposta a: LA METAMORFOSI DELLA POLITICA E DEL SINDACATO. del 24/2/2017 - 21:59
Specchio
AUTORE: andrea.f
email: -

25/2/2017 - 10:21

Sia la classe politica che quella sindacale sono lo specchio della società italiana. Non sono marziani , sono il frutto di un ambito in cui malaffare , corruzione , egoismo la fanno da padroni. Se non cambiamo noi , non possiamo aspettarci che cambino gli altri.
----------------  RISPONDI





AUTORE: REMO BENEDETTI
email: [protetta]

24/2/2017 - 21:59

Il tempo ha influito, come sulle cose così sulle persone, a modificare le originarie funzioni dei rappresentanti del popolo e dei lavoratori.
Le rigide mansioni dei nostri parlamentari nelle nobili istituzioni del Parlamento Italiano che nei sindacalisti in rappresentanza delle classi lavoratrici si sono modificate in un più classico mestiere.
I loro compiti, anche per incapacità politica gli uni e sindacale gli altri hanno evidenziato un degenerare nelle loro competenze. Tutto è basato su una corsa forsennata a restare attaccati alle poltrone, non dare opportunità di ricambio alle nuove leve e dedicarsi con ogni mezzo alla corsa per la conquista di queste.
Con questi personaggi la nostra situazione economico-sociale non può affatto fare passi in avanti anche per il continuo proliferare di movimenti, partiti e partitini che nascono non tanto per " saper governare" quanto per azioni di protesta, di disturbo o per distinguersi in seno allo stesso partito. E per il sindacato valgono le stesse regole per non perdere il posto conquistato in precedenza o per raggiungerlo.
Tutto ruota soprattutto per riportare a casa tranquillamente lo stipendio.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Torre Molinaccio del 21/2/2017 - 13:33
Torre del Mulinaccio
AUTORE: Gianluca Torre
email: [protetta]

24/2/2017 - 17:31

"Vien dietro me e lascia dir le genti sta come torre ferma che non crolla già mai la cima per soffiar di venti..." Quando Dante passo dal Mulinaccio gli bastò un'occhiata (stava scrivendo il V del Purgatorio) e la similitudine lo entusiasmò. Oggi però caro signor Ferroni lei ha proprio ragione devo dire che la torre presenta qualche problemino di staticità.... Tempo fa fu messa in vendita (è una proprietà privata) senza successo, la soprintendenza ha posto un vincolo e quindi....quindi...
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Torre Molinaccio
AUTORE: Roberto Ferroni
email: -

21/2/2017 - 13:33

Passo spesso dalla località Molinaccio ed ammiro, preoccupato, la splendida torre detta del Molinaccio che si ritiene di epoca medievale.

Non sarà certo la migliore espressione di architettura militare, della zona o in generale, comunque un edificio che andrebbe tutelato pena un futuro possibile collasso che, essendo a bordo strada, potrebbe interessare chi transita fino a chi li vicino lavora.

Mi domando a chi compete la cura, se ai comuni di Uzzano e Pescia, su i cui confini insiste la torre, alla sovrintendenza ai monumenti o chi altri.

Non vorrei, come spesso accade, che a fatto accaduto poi ci fosse il consueto scaricabarile delle competenze e relative responsabilità.

Speriamo che qualcuno si svegli, presto, e prenda in esame la stabilità dell'edificio, apportando le necessarie cure se necessarie. Certo non un ingabbiamento in tubi aspettando ....
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Terza corsia A11
AUTORE: Giuliano Ciampolini
email: -

21/2/2017 - 12:08

A proposito della terza corsia sull'autostrada A11 Firenze/mare, vorrei fare pubblicamente una domanda: è meglio spendere poco e risolvere i problemi reali e prioritari, o spendere moltissimo a beneficio degli affari di pochi?
In Toscana abbiamo un servizio ferroviario regionale pessimo: è necessaria una modernizzazione di molte linee ferroviarie regionali, alcune delle quali sono rimaste a binario unico realizzato nella seconda metà del XIX secolo, come quella da Pistoia a Lucca (in un'area di fondamentale importanza anche per assicurare collegamenti veloci con l'aeroporto di Pisa e con il porto di Livorno).
Per realizzare la terza corsia sono necessari notevoli finanziamenti (circa 3 miliardi per arrivare a Lucca??), che la Società Autostrade deve trovare nel sistema creditizio: investimenti che poi non troverebbero un rientro adeguato tramite le tariffe derivanti da un traffico su gomma che non è prevedibile né auspicabile che aumenti.
Per questo, a mio parere, sarebbe meglio congelare la scelta di realizzare la terza corsia sull'A11, sostituendola con progetti specifici destinati a risolvere i problemi veri che ci sono da molti anni: il “tappo” nell'ingresso a Firenze; l'uscita a Prato Est; il nuovo casello a est della città di Pistoia; la riduzione dell'inquinamento acustico, tramite apposite barriere nelle zone più densamente abitate a ridosso dell'autostrada.
Progetti mirati che avrebbero tempi assai più rapidi di realizzazione, con costi enormemente inferiori (un quinto?? un decimo??) alla realizzazione della terza corsia: quelle risorse finanziarie (pubbliche e del sistema creditizio) potrebbero avere una migliore destinazione per realizzare progetti finalizzati ad una mobilità moderna e sostenibile e per avviare a soluzione i tanti e drammatici problemi prioritari che abbiamo in Toscana e nel nostro bel Paese.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Bilancio Comune Buggiano
AUTORE: Giulio Cozzani
email: -

8/2/2017 - 8:18

Egr. Sig.Sindaco ed Egr. Presidente della Giunta Comunale di Buggiano

E' con senso civico vi scrivo queste due righe , per essere erudito su l'approvazione del Bilancio Comunale 20016, nel quale i 700.mila Euri circa , dovuti dall'O.N.A. , per l'IMU sulla Villa Bellavista , sono stati giustamente messi a Bilancio , come crediti che il Comune vanta verso Terzi .Bene, mi sembra però che ogni anno vi sia la stessa voce fino a quando? Mi sembra che sia l'ora che l'Amministrazione prenda il Toro per le corna ,come si dice :Cioè che qualche d'uno si faccia forza e vada a Roma a vedere a che punto è la pratica o eventualmente dalle una scossa .Anche per la Margine del Pozzo , qualche buggianese si è presa la briga di smuovere le acque, forse se si aspettava l'Amministrazione Comunale ,forse saremmo al punto di prima .Penso che 700.mila Euri facciano comodo al Comune, la mia paura è che non li vedremo mai e continuerete nel valzer di ogni anno nel mettere a credito l'importo rivalutato .Penso che ogni cittadino debba essere tenuto al corrente della verità , che non è come appare , anche se contabilmente è perfetta. Forse sarebbe meglio stralciare dal Bilancio quella voce di soldi che non prenderete mai da un Ente che come si comporta non intente minimamente pagarVi.

Come ho detto all'inizio,tutto quello sopra scritto è per senso civico e che ho nessun altro sentimento se non quello di aiutare la popolazione di Buggiano.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
tempaccio
AUTORE: gianluca torre
email: [protetta]

6/2/2017 - 17:50

La scorsa domenica- di buon ora - ho assistito alla "sgambata" denominata "un passo avanti" che l'ANPI ed il circolo Rinascita di Uzzano avevano preparato. Ora, Baden Powell (per quei pochi che non lo ricordano fu il fondatore dello scautismo) diceva che: Non esiste cattivo tempo, esiste solo cattivo equipaggiamento! Ed era vero... Quei più di settecento temerari,più della metà dei quali con capelli bianchi, erano ben equipaggiati ma non di ombrelli sciarpe impermeabili e stivali,come io pensavo, ma di decisione, risolutezza, baldanza e animosità. Così sfidando i capricci di Giove Pluvio han percorso sedici chilometri salutati con sorrisi e complimenti dai locali. Un'esperienza da ripetere
----------------  RISPONDI





AUTORE: Giovanni Torre
email: -

2/2/2017 - 14:46

Sono appassionato di astronomia che mi interessa più delle cose terrene e quotidiane,detto questo leggo,sui siti telematici, di catastrofi a breve che interesseranno il pianeta Terra.
Per tirare le fila del discorso mi sono rivolto all'osservatorio della montagna pistoiese situato al Pian dei Termini nel comune di S.Marcello,osservatorio che si è permesso di individuare circa 30 asteroidi sconosciuti alla famosa NASA USA,gentilmente mi ha riposto il presidente Tesi che ,tra l'altro,è un valdinievolino di Monsummano Terme.
In breve, perchè l'argomento richiederebbe molto tempo,mi ha comunicato che ,nella sua materia,ci sono certezze ed incertezze che nessun esperto può prevedere,compresa mamma Nasa che ha le potenzialità più all'avanguardia nel seguire questi oltre 1700 asteroidi pericolosi per la Terra infatti,nei giorni scorsi, ne è spuntato uno dai 5 ai 10 metri che ha sfiorato il pianeta e questo non era stato preventivato.
Come certezze sappiamo che il sistema solare ,che ha oltre 4 miliardi di anni,dovrebbe avere orbite dei corpi celesti abbastanza stabili con scarse probabilità d'impatto stimate 1 su 700 mila,stime degli esperti parlano di 1 collisione ogni 100 milioni di anni di corpi grandi 10 Km.,3 collisioni ogni milione di anni per oggetti intorno al Km.
Le incertezze derivano dal fatto che nessuno astronomo può prevedere quando questo succederà,domani,tra un'anno,cento o mille?
Nel frattempo converrebbe vivere serenamente questa nostra vita attaccandosi sempre meno, alle cose che succedono sulla nostra Terra!
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Piano di evacuazione
AUTORE: Giulio Cozzani
email: -

27/1/2017 - 11:18

Dopo tutti i casi che si sono sviluppati in Italia in questi giorni,chiedo al Sindaco di Buggiano se il Comune di Buggiano ,ha un piano di evacuazione in caso di calamità naturali .Come previsto .
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Abbiamo toccato il fondo
AUTORE: Alberto
email: [protetta]

26/1/2017 - 21:31

La mia opinione è quando un amministrazione comunale si prende l incarico di far chiudere 7 negozi e buttare fuori le famiglie che ci lavorano da anni c è qualcosa che non quadra . Il 1 febbraio il sindaco vice sindaco farà questa grande impresa al mercato coperto .i più sentiti ringraziamenti dai cittadini
----------------  RISPONDI





In risposta a: Caro Signore 42erro del 16/1/2017 - 8:17
ringraziamenti
AUTORE: gianluca errot
email: [protetta]

18/1/2017 - 13:10

Ringrazio sentitamente per la lezione di economia.... ma io pensavo alle pizze !
----------------  RISPONDI





In risposta a: Caro Signore 42erro del 16/1/2017 - 8:17
Purtroppo
AUTORE: Giulio
email: -

18/1/2017 - 11:49

E si purtroppo l euro, cioè la moneta unica per ora e stato un gran fallimento. Almeno da quello che vedo io per l Italia è stata una moneta repressiva, l aziende chiudano o delocalizzano, i prodotti italiani, escluso il food, hanno troppa concorrenza di prezzo da le merci dei paesi, così detti emergenti, che mettono fuori gioco le nostre aziende, per lo più siamo euro ricattabili per il nostro debito pubblico poi si..si pagherà meno gli interessi sul debito ma a costo che sta saltando l economia reale a dispetto della finanza. Catastrofe ? Sicuramente si a stare ora nell' euro a dominazione tedesca con austerity e tasse in aumento e l economia reale al collasso , questa non è catastrofe? Basta vedere i dati cioè la deflazione..vuoldire che la gente non spende e non investe per l incertezza del futuro. Quindi da parte mia se la moneta unica rimane sotto egemonia tedesca , e uno scacco matto fatto ad arte per il dominio economico tedesco. Quindi a pensare l Inghilterra ( come fece prima e seconda guerra mondiale ) non ha fatto mica male a distaccarsi dal pseudo dominio monetario tedesco. Pero per noi è un Po piu difficile distaccarsi dal domino tedesco non avendo più la nostra moneta siamo ricattabili mediante spread ..pero ce da riflettere se l Europa o meglio la Germania cambia idea si austerity si può ancora navigare con l euro, Se invece si continua così, cioè crollo del economia reale per i parametri di Bruxelles ce veramente da pensare se tornare alla lira e alla nostra indipendenza come ha fatto l Inghilterra.
----------------  RISPONDI





In risposta a: euro lire del 15/1/2017 - 9:27
Caro Signore 42erro
AUTORE: roberto ferroni
email: -

16/1/2017 - 8:17

Le medaglie hanno sempre due facce. Con la situazione da Lei descritta il mercato italiano era concorrenziale su quelli esteri. Maggiore inflazione interna, aumento dei salari, parziale adeguamento dei prezzi, svalutazione nei confronti delle monete forti permettevano potersi presentare con prodotti e quotazioni interessanti per l'acquirente estero. Oggi, con l'euro adeguato a dei livelli di cambio capestro per l'Italia ma con i costi conseguenti ad un sistema iper dispersivo che li mette fuori concorrenza con quelli di altri stati, le nostre merci trovano maggiori difficoltà a piazzarsi fuori dai confini e di conseguenza ne soffrono le attività nostrane e chi ne paga lo scotto sono i lavoratori. Si genera così il circolo vizioso di minor lavoro, maggiore disoccupazione, minori risorse, minori investimenti sia a livello di singolo che di imprese. Se uscire dall'euro fosse quella catastrofe che alcuni predicono, ci vuole un meccanismo di riallineamento che compensi almeno parzialmente quella valutazione iniziale propiziata da un politicante che pensava più a se stesso che allo stato per il quale lavorava.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Provocazione tra euro e lire del 8/1/2017 - 12:44
euro lire
AUTORE: gianluca errot
email: [protetta]

15/1/2017 - 9:27

Senz'altro sarà tenuta presente l'inflazione "galoppante" caratteristica della lira, che - vedasi il rapporto lira dollaro ( scambi internazionali) degli ultimi dieci anni della moneta ideata da Ricasoli si aggirava a 1 Dollaro 1228 lire nel '92 e ad 1 dollaro 2196 lire....Se tanto mi da tanto...
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 1170 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [47]