Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:08 - 18/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Penso proprio di essere fascista !

Infatti oltre che pensare intimamente e graniticamente di possedere la verità assoluta, ho una profonda disistima di chi si affanna a discutere con me , cercando .....
PODISMO

Sabato 20 agosto in occasione della 43^ edizione della <<Marcia del Padule di Fucecchio>> gli amici del gruppo podistico Ponte Buggianese, vogliono  ricordare il loro  presidente e factotum Tullio Cardelli organizzando un gara e a carattere ludico motorio sulle distanze di km 2,500-6-10.

CICLISMO

L’associazione dilettantistica ciclistica Borgo a Buggiano, affiliata alla Federazione ciclistica italiana, organizza per il 18 agosto la gara ciclistica “Coppa Pietro Linari”.

IPPICA

Con il Ferragosto guastato dal maltempo, e la conseguente sospensione di metà riunione di corse, all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme si è tornati in pista nella serata di martedì.

BASKET

Mtvb Herons comunica di avere tesserato, con la formula del prestito, Matteo Lorenzi, ala-guardia del 2004, 194 cm, proveniente dalla Cestistica Audace Pescia.

BASKET

Coach Barsotti è pronto a plasmare il nuovo gruppo a sua immagine e somiglianza, come sempre. Nel suo staff, a fianco del confermato Gabriele Carlotti, è stato inserito Filippo Barra mentre il preparatore atletico sarà Matteo Finizzola.

CALCIO

E' previsto per il pomeriggio di giovedì 18 agosto alle ore 17:30 il ritrovo della Larcianese per il periodo di preparazione alla stagione sportiva 2022/2023. Ricordiamo che la società viola è stata inserita nel girone "A" del Campionato di Promozione, che inizierà domenica 25 settembre.

PODISMO

Dobbiamo chiamare il ‘’re della montagna’’ il pistoiese Massimo Mei, portacolori della società bianco verde dell’Atletica Castello Firenze che si aggiudica la dodicesima edizione della <<Corsa in montagna a Frassignoni>> che si è svolta nella località di Frassignoni, frazione del comune di Sambuca Pistoiese.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana trotto di Montecatini Terme è tutto pronto per la serata di Ferragosto e per la 70a edizione del 'Gran Premio Città di Montecatini'.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

La ricetta dei carciofi spettinati

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
MONTECATINI
Rapinarono la gioielleria Punzo in piazza del Popolo: arrestati in Lituania e Danimarca

3/12/2021 - 15:15

All’esito di una serrata attività investigativa dai risvolti internazionali, con il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pistoia, operatori della squadra mobile della questura di Pistoia e del commissariato di pubblica sicurezza di Montecatini hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere, a carico di cittadini lituani indagati per la rapina perpetrata il 26 maggio 2021 in danno della gioielleria “Punzo” della città termale.


Il delitto si caratterizzò per la particolare rapidità di esecuzione: tre uomini di cui uno armato di pistola entrarono nella gioielleria e, mentre il primo fece inginocchiare il proprietario e i commessi tenendoli sotto tiro con l’arma, gli altri due in simultanea fecero razzia degli orologi e dei preziosi esposti nelle vetrine, asportando beni per un valore stimato in sede di denuncia per più di duecentomila euro.

 

Il tutto in meno di un minuto, come emerso a seguito dell’escussione delle vittime del reato e dell’analisi dei filmati della telecamera a circuito chiuso. Dopo essere rapidamente usciti dalla gioielleria, i tre rapinatori si allontanarono dalla piazza del Popolo, ove si trova la gioielleria, dandosi alla fuga.


Gli accertamenti ebbero avvio subito dopo, a seguito di chiamata al numero di soccorso 113 da parte del titolare della gioielleria, con l’arrivo di personale del locale commissariato e conseguente intervento in loco della squadra mobile per lo sviluppo dell’attività investigativa.


Mediante immediata analisi dei filmati ripresi dalla telecamera interna, escussione dei testimoni e ricostruzione dei movimenti dei tre rapinatori in arrivo e in partenza da Montecatini, si risalì alle generalità degli stessi, che erano stati sottoposti poco tempo prima a controllo di polizia in un’importante stazione ferroviaria poco distante da Montecatini. Emerse che si trattava di tre cittadini lituani di 30, 36 e 54 anni, privi di precedenti in Italia.


Ulteriori accertamenti, compiuti dalla squadra mobile su delega della Procura della Repubblica di Pistoia nell’ambito della cooperazione internazionale di polizia, permisero poi di avere piena conferma sulle identità degli autori della rapina, e di qualificarne inoltre il reale spessore criminale, in quanto si apprese che si trattava di soggetti già gravati da numerosi precedenti per gravi reati di tipo predatorio commessi all’estero, sia nel loro paese di origine che in altri Stati dell’Unione Europea.


A seguito dell’emissione di ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta dal giudice per le indagini preliminari, la Procura della Repubblica di Pistoia ha chiesto l’applicazione del mandato di arresto europeo per i tre indagati, dopo averne riscontrato lo stato di latitanza. Inseriti i provvedimenti di cattura nella banca dati internazionale, due dei predetti rapinatori sono stati catturati rispettivamente in Lituania e in Danimarca; a seguito del successivo completamento delle procedure di estradizione, gli stessi sono stati prelevati e accompagnati in Italia da personale Interpol, con arrivo all’aeroporto di Fiumicino – il primo nella giornata del 5 ottobre, il secondo in data di ieri – ove erano presenti gli operatori della squadra mobile di Pistoia e del commissariato di Montecatini che, congiuntamente agli agenti del locale ufficio polizia di frontiera hanno proceduto in entrambi i casi all’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dei due indagati.

Fonte: Questura di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: