Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:01 - 18/1/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

BIBI , lo vedi che quando ti impegni qualcosa lo riesci a capire pure te?
Stai a vedere che questo è l'anno buono !!
DANZA SPORTIVA

Sabato 18 e domenica 19 gennaio il Palaterme torna a essere al centro della danza sportiva mondiale.

BOCCE

Bocciofila Montecatini chiamata a vincere e convincere. Mancano 4 turni alla fine di questo interessante campionato tosco-marchigiano.

BOCCE

A Scandicci si disputa la Coppa città di Scandicci, gara regionale individuale che vede ai nastri di partenza 154 formazioni.

BASKET

Ultima partita del girone di andata per i ciabattini che ospitano il Chiesina Basket per un derby diventato ormai un classico delle minors.

PODISMO

Grande appuntamento domenica a Montecatini Terme (Pistoia), dove si disputa la terza edizione della ‘’Montecatini Half Marathon’’ ,gara podistica competitiva sulla classica distanza di km 21,097 e organizzata dalla società Montecatini Marathon.

BOCCE

Ripartono, dopo la lunga pausa natalizia i campionati nazionali delle bocce di Serie A2, si gioca la decima giornata, la Montecatini AVIS gioca a Fossombrone ospite della bocciofila locale.

PODISMO

Oltre 500 partecipanti,divisi nelle varie categorie ,che vanno dai pulcini alle categorie dei veterani oro hanno dato vita alla ,gara campestre denominata ‘’Pistoia Cross’’, organizzata dai Comitati provinciali del Csi e Uisp, con la collaborazione delle società della provincia di Pistoia e valida per in campionati provinciali Fidal,Uisp e Csi.

Podismo
none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Jeffrey Archer.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori è dedicata all'ultimo libro di Gianrico Carofiglio.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
none_o
Ladri in azione in via Nofretti fuggono dopo il ritorno a casa del proprietario e del figlio 11enne

13/1/2020 - 10:27

MONTECATINI - Ladri in azione in zona Musicisti. I malviventi hanno preso di mira un'abitazione in via Nofretti e sabato verso le 30 sono entrati in azione forzando una finestra. In quel momento i proprietari erano fuori e i ladri hanno potuto agire indisturbati. Ma fino a un certo punto: padre e figlio di 11 anni sono infatti rientrati a casa e la banda di topi d'appartamento se l'è data a gambe. Sembra che nella stessa serata si siano registrati altri colpi.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




15/1/2020 - 12:39

AUTORE:
carlo dadone

La chiave di lettura di Gabrielepensiero si legge nei suoi scritti .

15/1/2020 - 12:36

AUTORE:
allegra compagnia

Fattelo spiegare da Salvini .

15/1/2020 - 12:23

AUTORE:
Lo Scarpantibus

... a quanto affermato da Gabriele nell'ultimo post, il buon "bibi" non risponderà, o come suo solito, cercherà di portare la discussione su altre mete ...

15/1/2020 - 9:12

AUTORE:
Gabriele

Ma perché quando scrivo bianco tu leggi grigio se non addirittura nero?

Non ho descritto fatti, non ho parlato di numeri né di percentuali, assolutamente non trovo traccia di aver affermato che anche l'unico onesto (parole tue) vada considerato disonesto!
Ho detto invece che (anche secondo i loro connazionali, quelli onesti con i quali parlo io), molti, troppi ospiti dalla Romania sono della categoria di quelli sfuggiti alle patrie galere (dove la galera è una cosa seria).
Le percentuali te le puoi cercare da solo ma evidentemente bastano a marchiare una intera categoria.
Se si trattasse di un caso isolato o sporadico il problema non sussisterebbe.
Giusto o ingiusto, quando il gatto s'è bruciato con l'acqua a bollore poi ha paura anche di quella fredda!

Purtroppo quelli onesti non li vede quasi nessuno, sono tutti a lavorare! Che siano Albanesi, Rumeni, Russi o Senegalesi!Quelli che saltano all'occhio invece son quelli che spacciano, rubano o stazionano al bar con la birra in mano, tanto non hanno bisogno di lavorare, almeno non di giorno!

E sono quelli che suscitano disprezzo, quelli che tutte le persone pensanti vorrebbero rispedire a casa loro!

Se poi qualcuno, in nome di astratte ideologie di uguaglianza ed umanità, se ne vuole far carico, lo faccia senza caricarne però l'onere sugli altri...
Facile essere generosi a spese degli altri! Se ti piace tanto circondarti di delinquenti, portali a casa tua, non a casa mia.

Ma che te lo dico a fa...

14/1/2020 - 21:25

AUTORE:
Devis

Non mi pare che Gabriele abbia scritto di percentuali di lestofanti o di 1 su 1000 onesto che viene additato come criminale. Io ho inteso che, secondo i loro connazionali, la maggior parte sono delinquenti e quell' 1 su mille si rammarica di questo. E Gabriele ha la voce di quell' 1 in famiglia. Nessuna logica perversa. E gli unici fatti ai quali è stato presente sono quelli dei suoi familiari che si indignano dei loro connazionali delinquenti. Non mi sembra difficile da capire. O magari ho capito male io...

14/1/2020 - 17:05

AUTORE:
allegra compagnia

Gabriele , nei tuoi scritti sono presenti solo granitiche affermazioni . Descrivi i fatti come se fossi stato presente , indichi percentuali di lestofanti per nazionalità
Ma chi sei ? Mandrake ?
E buttiamola solo sullo scherzo .
Se uno fosse onesto e 999 ladri , con che diritto annoverarlo nella categoria.
Questa logica perversa dei noi e loro è la vera vergogna.

14/1/2020 - 14:59

AUTORE:
Gabriele

L'unica cosa che non mi trova concorde è l'affermazione che la maggioranza sia composta da onesti lavoratori: purtroppo è il contrario, con grande disappunto proprio e principalmente loro!
Sono proprio le persone oneste le prime a rammaricarsi della quantità di delinquenti presenti ed appartenenti alla loro etnia o nazionalità, perché rendono difficile anche per loro una corretta e giusta integrazione!
In famiglia ho una nuora nata e cresciuta in Romania, poi trasferita e diplomata qui, la sua famiglia fa parte di quelle oneste, che lavorano, pagano le tasse e si danno da fare, e sono i primi a lamentarsi dei loro connazionali disonesti!
Inutile nascondersi dietro ad un dito, la realtà è questa.
Per tutto il resto sono d'accordo con il tuo intervento!

14/1/2020 - 11:56

AUTORE:
allegra compagnia

Giuste osservazioni e incontestabili . Vengo indicato come Komunista e non ho mai detto il contrario .
Anzi ! Il punto è che quando si tratta di un nostro punto di vista , occorre prudenza ed onesta !
ogni singolo episodio fa storia a se. Non si dovrebbero lanciare accuse rivolte a categorie delle quali fanno parte in maggioranza onesti lavoratori , magari sfruttati da qualche disonesto nostro onorato concittadino. La responsabilità è sempre personale e mai per categorie , razze o religioni .
Se lo spaccio è in mano a persone di colore e la prostituzione alla delinquenza dell'est ed il gioco alle mafie, tutto questo vive perché siamo noi , bravi cristiani , che finanziamo queste attività.Questo è definito Komunismo .
E poi si offendono .

14/1/2020 - 7:14

AUTORE:
Dalla Pieve

È chiaro che la maggior parte dei furti sia opera di extracomunitari dell'est. Come è altrettanto chiaro che gli spacciatori sono nella stragrande maggioranza dei casi africani.
Poi per ragioni politiche o ideologiche alcune persone dicono il contrario. Nulla di nuovo...

13/1/2020 - 22:40

AUTORE:
Lando

Il fallimento del mascellone...

13/1/2020 - 19:11

AUTORE:
Marco

E l'assessore sceriffo? Ma ve lo ricordate quanto prometteva grandi interventi per la sicurezza della città? Poerannoi, mette in carniere una figuruccia dietro l'altra...

13/1/2020 - 17:49

AUTORE:
alessandro

Ci sono ancora case che per entrare basta forzare una finestra ? Bei tempi in cui lasciavamo le chiavi fuori dall'uscio di casa .. Non è mai stato vero , ma dirlo fa tanto ok .