Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:07 - 15/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Mi sono rotto di veder tagliato ogni commento nei confronti di chi seguita a vedersi pubblicate ogni genere di bestialità.
Al nome Daniele , qualcosa si potrà aggiungere a definire il suddetto personaggio .....
MOUNTAIN BIKE

È finalmente tornata l’estate all’Abetone dove al Gravity Park i trail builder capitanati da Davide Demin e Graziano “Fabbro” Tisi, dopo il forzato stop dovuto al lockdown, si sono impegnati a dare un profondo rinnovamento di tutte le piste.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia comunica iche il Campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci, titolari di licenza AciSport, viene rimandato al 2021.

RALLY

E' pronto ad accendere i motori della Skoda Fabia R5, Thomas Paperini. Il pilota pistoiese, atteso al debutto sulla vettura, sarà parte integrante della Coppa Città di Lucca.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme sabato in notturna con una riunione di corse interamente riservata ai gentlemen.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera molto interessante nonché primo appuntamento della nuova settimana di luglio al Sesana di Montecatini, arricchito dalla presenza dei primi tre driver della classifica nazionale.

BASKET

Il Social Camp, rivolto a ragazzi e ragazze amanti della pallacanestro, si terràdal 13 al 27 luglio e coinvolgerà giocatori professionisti e personalità del mondo della palla a spicchi pronti ad animare un intenso palinsesto online di allenamenti, lezioni pratiche e consigli per migliorare la propria tecnica.

BASKET

La pallacanestro ha ripreso a scaldare i motori anche negli Stati Uniti. Aspettando che riprenda la stagione Nba, a partire dallo scorso 4 luglio è partita la manifestazione “The Basketball Tournament”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l'accordo in essere con l'atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Valentina Petri.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un finalista del Premio Strega.

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

La vittoria doveva essere scontata per Firenze, ma non andò così.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
SAN MARCELLO PITEGLIO
La ricetta anti-Coronavirus per Vivarelli (Partito Indipendentista): "Rimpatrio profughi e convalescenti a Dynamo Camp"

26/3/2020 - 9:00

Carlo Vivarelli (Partito Indipendentista Toscano) interviene sul "sequestro dell’ex ospedale Pacini da parte della Usl Toscana Centro per spostamento malati positivi Covid 19".


"Il Partito Indipendentista Toscano chiara la sua totale opposizione all’invio nell’ex ospedale Pacini dei malati di Covid 19 dall’ospedale San Jacopo di Pistoia: l’ex ospedale Pacini dovrebbe essere lasciato come centro non destinato ai Covid, ma alle varie altre esigenze sanitarie della popolazione di tutta la provincia di Pistoia.

 

Alla Usl Toscana Centro sanno benissimo che esiste una pandemia da inizio gennaio. Potevano attrezzare altri spazi per tempo al San Jacopo, dove al primo piano esistevano o esistono, incomprensibilmente, un centro di bellezza, un ufficio della Cgil, un’edicola che era una delle più grandi mai viste, un bar degno di New York. Mentre a piano terra ci sono decine di ambulatori su dei corridoi dove per la gente non esiste nemmeno una finestra.

 

Nel Piot, sigla ridicola unica in italia, di San Marcello P.se, che ci risulti non vengono fatti tamponi ai degenti, al personale sanitario, alle infermiere, alle Oss, al personale non sanitario che comunque è continuamente a contatto con i degenti. Consideriamo il fatto che non vengano effettuati i tamponi un crimine da parte dello Stato italiano, anche riguardo alla popolazione.

 

Lasciamo al sindaco l’affermazione, che ha fatto più e più volte, che i tamponi e i test non servono, dichiarazioni che consideriamo deliranti, antiscientifiche: le uniche zone uscite dall’emergenza, come il Comune di Vò Euganeo, che non è in Burundi ma in Veneto, hanno visto l’intera popolazione sottoposta a tampone più volte: ma non lo dite al sindaco Marmo.

 

Berti, Morello e l’intera struttura burocratica della Usl Toscana Centro si muovono dopo quasi tre mesi dall’insorgenza della pandemia per trovare dei posti per i Covid19. Questi signori, insieme a Anna Maria Celesti, che consiglio vivamente di andare a offendere qualcun altro e non i consiglieri comunali di San Marcello Piteglio, e comunque se vuole ci vedremo in tribunale, si dimettano e si tolgano di giro definitivamente, perché il problema sono loro. Se cercano dei posti per i Covid19, sequestrino, e questo il nostro partito chiede, i centri privati come Villa Serena e il radioterapico e la Dynamo Camp, che invece dovevano essere  indirizzati all’accoglienza dei Covid19 già da molto tempo, attrezzando i locali e precettando il personale medico per questo scopo.

 

E questo doveva essere stato fatto già da gennaio. Dov’erano a gennaio il signor Berti, il signor Morello, la signora Celesti? Spostare i Covid19 a San Marcello P.se, oltretutto in assenza dell’effettuazione di test su operatori sanitari, parasanitari e popolazione, è un modo di creare un focolaio di Stato.

 

Il sottoscritto aveva con gli altri consiglieri comunali tentato di trovare una soluzione per i convalescenti Covid19 poco gravi una soluzione di almeno 120 posti nella montagna Pistoiese presso alberghi dismessi o in funzione, ma la Usl, pur di salvare le strutture private a loro tanto care, ci hanno come sempre preso in giro oltretutto mandando avanti una sconosciuta dottoressa che evidentemente ha pensato che qui in Montagna Pistoiese avessimo l’anello al naso. Che si rivolga ai Bantu, che stupidi no sono nemmeno loro.

 

Il Partito Indipendentista Toscano continua a chiedere i test per tutta la popolazione della  Montagna  Pistoiese, unico modo di tracciare il virus, nonostante i balbettii della giunta, il sequestro immediato del centro vescovile di Lizzano, il rimpatrio dei presunti profughi che ci villeggiano a spese nostre e di tutti quelli che si trovano nella Montagna Pistoiese, e che hanno le ambasciate a Roma, e che dunque profughi non sono, l’immediato sequestro di tutti i fondi destinati a questi villeggianti e la loro immediata destinazione all’acquisto di mascherine, guanti, visiere, camici da destinare agli operatori sanitari, parasanitari e a tutta la popolazione della Montagna.

 

Chiediamo anche l’immediato sequestro dei centri di medicina privata di Pistoia e di tutta la provincia ove ve ne dovessero essere: la sanità privata non è affatto una priorità. Stessa cosa chiediamo riguardo al complesso della Dynamo Camp, che dovrebbe essere destinato all’ospitalità dei Covid19 in convalescenza meno gravi.

 

Chiediamo inoltre di posti di blocco 24h sugli accessi viari della Montagna Pistoiese nei quali vengano fatti controlli a tutti coloro e non a campione, che entrano ed escano dal nostro territorio. Per quanto riguarda il centro di Lizzano e tutti gli altri presunti profughi presenti in Montagna Pistoiese, chiederemo contro alla giunta su chi è coinvolto sull’affare dell’immigrazione".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/3/2020 - 10:02

AUTORE:
Renzino

Il Razzismo è un morbo che si annida la dove meno te lo aspetti . In effetti la polemica a difesa di una struttura considerata di eccellenza che potrebbe essere "contagiata" e magari rovinata , da delle persone che potrebbero aver bisogno di un periodo di quarantena dopo aver superato una emergenza sanitaria.è veramente curioso .Queste persone , che sono sempre gli altri , possono anche essere ricoverati in strutture dismesse, magari fuori norma. L'importanza è che non "sciupino " niente . Se sei in un lazzeretto , vorresti anche star di lusso ?
Noi e loro , noi mai ma per gli altri....
Anche questo è razzismo .

29/3/2020 - 8:52

AUTORE:
vincenzo

Una cosa è certa : qualsiasi soluzione si voglia adottare per consentire una gestione del percorso previsto , occorre comunque servirsi di strutture perfettamente funzionanti e sicure sotto tutti i punti di vista .
Un popolo becero che sa tutto , ma che non capisce niente , vorrebbe far dimorare persone con problemi sanitari , in strutture abbandonate perché oltretutto fuori norma .
Dovrebbero riflettere che se toccasse a loro o ad un loro familiare , cosa penserebbero ?
Il noi e il voi , a me non toccherà , io sono anti Komunista e questo mi rende immune .
Concetti in libertà che come un virus mentale circolano ed hanno già infettato da troppi anni questa gentaglia.

28/3/2020 - 23:17

AUTORE:
mauro

il dynamo potrebbe essere il posto ideale per ospitare i convalescenti da coronavirus visto che al momento non può essere utilizzato per i bambini.E giusto che chi prende ogni tanto dia cecche qualcuno pensi che sono solo soldi privati.
chi pensate chi li abbia pagati anni ed anni di contratti di solidarietà e cassa integrazione dei dipendenti del gruppo kme di cui il dynamo è una branchia...I PRIVATI??

27/3/2020 - 11:56

AUTORE:
Tombini di Ghisa

Che vuoi che sia .... è una semplice influenza

27/3/2020 - 0:05

AUTORE:
Gabriele

Sono d'accordo con Mari, oltretutto Dynamo svolge un'opera altamente meritoria.
Piuttosto che sequestrarla contribuite anche voi al suo sviluppo.

26/3/2020 - 20:02

AUTORE:
Mari

Potrebbero usare il palazzo rosso accanto alla questura, perché "sequestrare" Dynamo Camp? Quanti soldi avete donato voi a questo centro? Ridicoli, usate gli edifici : "e io paga" alla Striscia la notizia

26/3/2020 - 19:06

AUTORE:
Emilia

So che in questo momento ci sono tante lacrime da versare ma questo vale anche per gli esseri che invece fanno solo discorsi senza senso

26/3/2020 - 18:58

AUTORE:
Gabriele

Da dove viene nessun lo sa (e fondamentalmente a nessuno interessa) ma effettivamente fa scompisciare!

26/3/2020 - 18:39

AUTORE:
Emilia

Leggo volentieri questo giornale perché oltre alla cronaca mi faccio due risate leggendo queste comiche

26/3/2020 - 17:05

AUTORE:
vincenzo

perdere occasione per stare zitti . Il Ceppo , salvo il piccolo reparto staccato ex extra moenia non è utilizzabile in quanto i reparti , laddove esistono ancora , sono privi di attacchi (autoclavi) , impianti elettrici ed altro .....Ma il suprematista bianco sa tutto ed è tutto quello che sa. Non ridero' ma nemmeno piangero'

26/3/2020 - 14:29

AUTORE:
Gabriele

Giù le mani dal Dynamo Camp, cerchi qualcos'altro se proprio deve...
Comunque, dove meglio che al Ceppo i paziento ormai quasi guariti, che devono solo scontare la quarantena finale?
Altri pazienti stanno bene al S.Jacopo, magari bisognosi di cure più specifiche.

Lasci fare il medico a chi medico lo è!

26/3/2020 - 11:10

AUTORE:
luciano

Rinchiudetelo e buttate via la chiave, straparla !