Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:12 - 08/12/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Alessandro (o Bibi, scelga lei), lei è il perfetto catto-comunista, ha dimostrato che la sua è solo una falsa bontà, in realtà siete i primi portatori di odio, di cui incolpate gli altri, per .....
TENNIS

Luca Marianantoni vive a Larciano e scrive da ventitrè anni per «La Gazzetta dello Sport» principalmente di tennis e di statistiche.

BOCCE

Sabato inizia il girone di ritorno del campionato di serie A2. Molto eloquente il verdetto del girone di andata con 4 formazioni nei piani alti della classifica, una a metà e le altre 3 nelle parti basse.

BASKET

C’è il pubblico delle grandi occasioni al PalaCardelli per la partita che potrebbe essere lo spartiacque di questa stagione per i ciabattini. Al cospetto di coach Matteoni arriva la terza forza del campionato, il Basket Calcinaia di coach Gianluca Giuntoli.

BASKET

C'è una sola squadra in testa al campionato di A1 Uisp Pistoia-Prato. È il Racing Montecatini, che ha vinto venerdì sera a Pieve A Nievole per 50-60, dopo aver accumulato anche 20 punti di vantaggio.

BOCCE

In un settimo turno del campionato nazionale di A/2 che non ha mancato di riservare sorprese, la Montecatini Avis va ko nello scontro diretto per la salvezza in casa dell’Orbetello.

BOCCE

Anche se Giacomo Lorenzini è un tesserato veneto ciò non vuol dire che sia fuori luogo citare i suoi successi specie in regioni dove le bocce agonistiche ci sono società che vanno per la maggiore in ambito nazionale.

BOXE

Sei sono in totale nella categoria degli youth 81kg. Il sorteggio vede Bachi affrontare il pugile campano della Napoli boxe Vincenzo Terlizzi con 32 incontri e solo 5 sconfitte. Mentre Bachi ha 9 incontri e solo 1 sconfitta.

BASKET

È ancora tempo di derby per i ciabattini che affrontano un rinvigorito Bottegone Basket al PalaKing.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Vittorio Sgarbi.

none_o

Inaugurazione della mostra di dipinti del pittore Alessio Menicocci dal titolo "Espressioni di quiete".

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
none_o
Dalla Valdinievole a Canale 5, la storia di Alessandro. "La mia avventura a Uomini e Donne"

10/11/2019 - 7:22

Il pubblico l’ha riconosciuto su Canale 5 fra i partecipanti di “Uomini e Donne Over”, la trasmissione di Maria De Filippi. La sua immagine, fin dalla prima apparizione il 29 ottobre, ha iniziato a rimbalzare sui social e nei gruppi Facebook di tutta la Valdinievole: si chiama Alessandro Gonfiotti, ha 58 anni, fa l’agente di commercio e vive a Chiesina Uzzanese.

Come è nata l’idea di partecipare al programma?
Da una sfida con i miei amici. Sono stati loro a darmi il numero di telefono per andare ai provini, non conoscevo neppure la trasmissione. Pensavano che non avrei mai avuto il coraggio di chiamare, invece ho vinto la scommessa. 

Raccontaci come si sono svolti i casting.
Il primo è stato a giugno a Roma in zona Tiburtina, dove si trova la casa di produzione “Titanus” di Maria De Filippi: è immensa, una città dentro la città. Eravamo in centinaia, ho riempito una scheda personale e risposto alle domande degli autori. La settimana successiva sono stato contattato telefonicamente, abbiamo parlato per quasi un’ora. Ogni chiacchierata si concludeva con la classica frase: “le faremo sapere”. A metà luglio è arrivato il secondo provino a Roma. Abbiamo parlato a ruota libera di tutto ciò che mi riguarda.

Quando hai saputo che saresti andato in onda?
A settembre mi hanno richiamato per annunciarmi che erano ripartite le registrazioni. Ci ho pensato un po’ e alla fine ho deciso di buttarmi. 

Durante la trasmissione hai avuto modo di parlare di te?
 Certo! Ho detto che provengo da Chiesina Uzzanese, un piccolo paese tra Firenze e il mare della Versilia. Ho spiegato di essere rimasto vedovo da qualche anno, non per fare vittimismo ma per raccontare con sincerità la mia vita comprese le esperienze più dolorose.

Il programma cerca di formare nuove coppie. C’è una ragazza che stai cercando di conquistare?
Si chiama Barbara, siamo coetanei ed è della zona del Lago di Garda. Mi ha colpito per la sua personalità forte. 

Quando sei entrato era in corso una discussione fra di lei ed Armando, un altro concorrente della trasmissione. Come te la sei cavata?
Per la verità sono rimasto un po’ sorpreso. Mi ha chiesto che cosa pensassi di questa lite, non credevo di dover intervenire in questo modo. Nessuno mi aveva avvertito di quello che sarebbe successo in onda, tutto si è svolto in modo naturale e spontaneo. Ho detto a Barbara che avrei voluto conoscerla meglio, lei è stata d’accordo e sono rimasto per due puntate. Adesso ha il mio numero di cellulare, se vuole potrà chiamarmi. 

Nel corso dello spettacolo avete anche ballato insieme. 
Sì e le ho chiesto perché avesse litigato in quel modo. La sua reazione mi ha sorpreso: mi ha accusato, davanti a tutti, di non essere sincero. Mi sono un po’ risentito, ma ho preferito non aggiungere altro anche perché ero già intervenuto abbastanza. 

Poi non hai più avuto occasione di parlarle?
L’ho cercata nei momenti di pausa, spero di avere la possibilità di uscire con lei e di farmi conoscere meglio. Al momento sto aspettando le sue mosse. 

Sono previste altre puntate?
Per ora no, ma la produzione mi ha spiegato che, se non andrà bene con Barbara, magari potrei essere richiamato per conoscere un’altra persona. Mi sono molto divertito e vorrei proseguire, questa avventura mi ha fatto rinascere dopo tanti anni difficili. È stata innanzitutto una sfida con me stesso, ho voluto conoscere persone fuori dal solito giro e provare un’emozione che mi facesse riaccendere l’entusiasmo. Ci sono riuscito.

E adesso i tuoi amici dovranno anche offrirti una cena.
L’hanno già pagata, ho davvero goduto!

 

 

di Giacomo Ghilardi

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: