Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:11 - 30/11/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il Consiglio comunale che si è svolto venerdì scorso, è stato di gran lunga il più significativo degli ultimi tempi.
Innanzitutto, ha mostrato il sindaco Baroncini sulla difensiva. Tanto sulla .....
RALLY

E’ ancora all’insegna delle soddisfazioni che la scuderia Jolly Racing Team sta mandando in archivio la stagione sportiva 2020.

RALLY

Sarà un fine settimana intenso, ricco di emozioni ed anche di orgoglio, il primo del mese di dicembre, per Pavel Group, che andrà ad affrontare il suo debutto nel Campionato del Mondo rally, all’Aci Rally Monza (3-6 dicembre), ultima prova del torneo iridato 2020.

BOXE

In questo weekend si sono svolti i campionati toscani elite di pugilato a Firenze, ospiti nella prestigiosa accademia pugilistica fiorentina.

PISTOIA

Mister Riolfo riesce ad invertire il trand negativo della Pistoiese, che nelle ultime cinque partite aveva racimolato appena un punto.Adesso, i tre punti ottenuti grazie ad un 2-0 che rispecchia perfettamente i valori in campo, consentono alla Pistoiese di guardare al futuro con un briciolo di ottimismo in più. 

CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Dal 10 novembre è possibile acquistare il francobollo.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Dalla Valdinievole a Canale 5: "Vi racconto la mia storia a 'Uomini e Donne Over

9/11/2019 - 14:39

Il pubblico l’ha riconosciuto su Canale 5 fra i partecipanti di “Uomini e Donne Over”, la trasmissione di Maria De Filippi. La sua immagine, fin dalla prima apparizione il 29 ottobre, ha iniziato a rimbalzare sui social e nei gruppi Facebook di tutta la Valdinievole: si chiama Alessandro Gonfiotti, ha 58 anni, fa l’agente di commercio e vive a Chiesina Uzzanese.


Come è nata l’idea di partecipare al programma?
Da una sfida con i miei amici. Sono stati loro a darmi il numero di telefono per andare ai provini, non conoscevo neppure la trasmissione. Pensavano che non avrei mai avuto il coraggio di chiamare, invece ho vinto la scommessa. 

Raccontaci come si sono svolti i casting.
Il primo è stato a giugno a Roma in zona Tiburtina, dove si trova la casa di produzione “Titanus” di Maria De Filippi: è immensa, una città dentro la città. Eravamo in centinaia, ho riempito una scheda personale e risposto alle domande degli autori. La settimana successiva sono stato contattato telefonicamente, abbiamo parlato per quasi un’ora. Ogni chiacchierata si concludeva con la classica frase: “le faremo sapere”. A metà luglio è arrivato il secondo provino a Roma. Abbiamo parlato a ruota libera di tutto ciò che mi riguarda.

Quando hai saputo che saresti andato in onda?
A settembre mi hanno richiamato per annunciarmi che erano ripartite le registrazioni. Ci ho pensato un po’ e alla fine ho deciso di buttarmi. 

Durante la trasmissione hai avuto modo di parlare di te?
 Certo! Ho detto che provengo da Chiesina Uzzanese, un piccolo paese tra Firenze e il mare della Versilia. Ho spiegato di essere rimasto vedovo da qualche anno, non per fare vittimismo ma per raccontare con sincerità la mia vita comprese le esperienze più dolorose.

Il programma cerca di formare nuove coppie. C’è una ragazza che stai cercando di conquistare?
Si chiama Barbara, siamo coetanei ed è della zona del Lago di Garda. Mi ha colpito per la sua personalità forte. 

Quando sei entrato era in corso una discussione fra di lei ed Armando, un altro concorrente della trasmissione. Come te la sei cavata?
Per la verità sono rimasto un po’ sorpreso. Mi ha chiesto che cosa pensassi di questa lite, non credevo di dover intervenire in questo modo. Nessuno mi aveva avvertito di quello che sarebbe successo in onda, tutto si è svolto in modo naturale e spontaneo. Ho detto a Barbara che avrei voluto conoscerla meglio, lei è stata d’accordo e sono rimasto per due puntate. Adesso ha il mio numero di cellulare, se vuole potrà chiamarmi. 

Nel corso dello spettacolo avete anche ballato insieme. 
Sì e le ho chiesto perché avesse litigato in quel modo. La sua reazione mi ha sorpreso: mi ha accusato, davanti a tutti, di non essere sincero. Mi sono un po’ risentito, ma ho preferito non aggiungere altro anche perché ero già intervenuto abbastanza. 

Poi non hai più avuto occasione di parlarle?
L’ho cercata nei momenti di pausa, spero di avere la possibilità di uscire con lei e di farmi conoscere meglio. Al momento sto aspettando le sue mosse. 

Sono previste altre puntate?
Per ora no, ma la produzione mi ha spiegato che, se non andrà bene con Barbara, magari potrei essere richiamato per conoscere un’altra persona. Mi sono molto divertito e vorrei proseguire, questa avventura mi ha fatto rinascere dopo tanti anni difficili. È stata innanzitutto una sfida con me stesso, ho voluto conoscere persone fuori dal solito giro e provare un’emozione che mi facesse riaccendere l’entusiasmo. Ci sono riuscito.

E adesso i tuoi amici dovranno anche offrirti una cena.
L’hanno già pagata, ho davvero goduto!

 

 

di Giacomo Ghilardi

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: