Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:04 - 18/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Italia Viva dà il via alla sua 'offensiva di primavera', indicando ai cittadini della provincia di Pistoia i referenti di zona del Partito. I co-cordinatori provinciali Lisa Innocenti ed Enrico Dami, .....
CALCIO

Questa sera alle 20,30 allo stadio Piola di Novara, la Pistoiese cercherà di dare continuità alla sua recente striscia positiva di risultati.

BASKET

Poca storia al Pala Pertini di Ponte Buggianese dove la GTG Nico Basket è riuscita a costruire un cospicuo vantaggio già dalle prime battute. Un vantaggio che poi è diventato larghissimo nel secondo tempo, con sei giocatrici in doppia cifra, fino al 86-56 conclusivo

BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

RALLY

Nuovo impegno per Pavel group, nel fine settimana che sta arrivando, al 54° Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
RALLY
Jolly Racing Team assoluta protagonista a Casciana

21/9/2020 - 10:31

Tre piloti nella “top ten” della gara, valore aggiunto di una prestazione corale che ha garantito a Jolly Racing Team un ruolo di primo piano sulle strade del Rally di Casciana Terme, impegno andato in scena nell’intera giornata di sabato nella location pisana. La scuderia larcianese, promotrice insieme a Laserprom015 della manifestazione, è stata parte integrante della seconda posizione assoluta conquistata da Tobia Cavallini, su Skoda Fabia R5.


Affiancato “alle note” da Sauro Farnocchia, il pilota di Cerreto Guidi ha incentrato la sua condotta rivolgendola al raggiungimento del massimo risultato, mancato per soli due secondi in quella che è stata la gara di rientro dopo un anno di inattività. Esaltante la prestazione di Gianandrea Pisani, sulla Renault Clio S1600 condivisa con il copilota Fabrizio Vecoli. Reduce da un “Città di Pistoia” di alto contenuto - sedicesimo assoluto sulla “piccola” Fiat Seicento - il pilota versiliese è riuscito ad insediarsi nell’attico della classifica fin dalle prime battute, proiettando le proprie energie verso una posizione di ulteriore spessore, concretizzata nelle fasi finali di gara. Per il portacolori del sodalizio valdinievole, la soddisfazione di aver centrato il primato nel confronto riservato alle vetture a due ruote motrici. Sesta posizione per Nico Signorini e Leonardo Marraccini, tornato dopo un anno al volante della Peugeot 106 Maxi, vettura che è riuscita ad insediarsi tra le prime dieci classificate. Un confronto, quello riservato alle vetture Kit, che ha visto impegnati anche Sandro Incerpi e Paolo Monti, rallentati nelle prime due prove speciali da un debito di potenza accusato dalla loro Peugeot 106 e prontamente risolto dal team al primo parco assistenza utile. “Top ten” sfiorata da Riccardo Galluzzi ed Andrea Montagnani, su Suzuki Swift S1600, undicesimi assoluti e terzi di classe S1600.
 
Soddisfazioni sono arrivate anche dai confronti proposti dalle altre classi: nella “A7”, primato per Stefano Leporatti e Maurizio Maccioni, su Renault Clio Williams, al secondo impegno ravvicinato dopo il Rally Città di Pistoia. Nella categoria femminile, il terzo gradino del podio è andato a Maila Cammilli e Sabrina Cintolesi, anch’egli su Williams, con la pilota valdinievolina soddisfatta di aver concluso una gara dall’elevata selettività. Conferme anche nella classe A5 dove il primato è andato a Luca Fagni ed Alessandro Massaro, al volante della Peugeot 106, seguiti - su una vettura analoga - da Maurizio Corsi e Leonardo Matteoni, parti integranti di un risultato globale che ha visto Jolly Racing Team monopolizzare il podio. Vittoria nella classe A0 per Francesco Paolini a Marco Piazzini, con il pilota di Montieri tornato al volante della Fiat Seicento a tredici anni dall’ultimo utilizzo. In terza piazza la Fiat Seicento di Emanuele Baldi e Fabio Santi, con il pilota che ha così interrotto, sul podio, un filone 2019 caratterizzato da sfortunati ritiri. Nella classe N1, seconda posizione per Riccardo Bonistalli e Giuseppe Bernardi, su Rover MG ZR. Stesso risultato per Riccardo Paladini e Federico Buglisi, secondi di A6 su Peugeot 106, con il pilota portacolori di Jolly Racing Team secondo anche nella categoria Over 55. 
 
Il Rally di Casciana Terme ha fatto registrare una percentuale altissima di ritiri, a conferma dell’alta selettività proposta dalle prove speciali “Casciana Terme” e “Montevaso”. A vedere compromesse aspettative da podio, al rientro sui sedili della Skoda Fabia R5, sono stati Roberto Tucci e Giampietro Micalizzi, messi fuori causa da un problema meccanico accusato durante l’ultima prova in programma, quando si trovavano in quarta posizione assoluta.


Un risultato globale soddisfacente che ha garantito a Jolly Racing Team il primato tra le scuderie protagoniste del confronto.

Fonte: Mgt Comunicazione
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: