Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:01 - 20/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Presidente in quota Forza Italia.

Per capire il personaggio ed il suo rapporto col caimano , si trova abbondante materiale e penso anche dagli atti parlamentari , l appoggio alla tesi della nipote .....
HOCKEY

Finalmente arancione anche in campo femminile assoluto, dopo oltre un decennio una formazione di Pistoia torna alle competizioni e con buone prospettive future.

SCHERMA

Davide Cutillo ha staccato il biglietto per la finale dei campionati italiani under 17 di fioretto che si disputeranno nel prossimo mese di maggio a Catania.

BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

SCHERMA

Prima grande soddisfazione nel circuito europeo under 17 per Fabio Mastromarino. 

SCHERMA

Un azzurro per due.

BASKET

Ventinove giorni dopo l'ultima volta, Gema Montecatini è pronta a tornare in campo per una partita ufficiale. Il 17 dicembre, giorno della dodicesima vittoria consecutiva a Prato, sembra però ormai lontanissimo.

BASKET

Riceviamo da parte di Mtvb Herons e pubblichiamo.

HOCKEY

Se non è un evento poco ci manca, finalmente dopo oltre un decennio di assenza Pistoia ripresenterà una formazione senior femminile nei massimi campionati italiani.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

none_o

Inaugurazione il 19 gennaio alle 18,30, nei locali della Federazione provinciale di Rifondazione Comunista di Pistoia.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
BUGGIANO
Un lettore: "Il Comune cancella il restauro della fonte di Acquavivola, nonostante cittadini avessero raccolto fondi"

9/9/2019 - 9:51

Un lettore, Giulio Cozzani, ci invia questa lettera.

 

"Questa email sarà l'ultima relativa al restauro della Fonte di Acquavivola e lo faccio per informare coloro che hanno versato la somma per la realizzazione del progetto a che punto stanno le cose. Dopo la risposta del sindaco attuale, incontrato per caso venerdì pomeriggio, il quale mi informava  che non ci sarebbero soldi per questo intervento, ho chiesto via WhatsApp al vicesindaco dove fossero finiti i soldi stanziati. Ed ecco la risposta che trascrivo pari pari come ho ricevuto.


"In questo momento sono uscite necessità sugli edifici scolastici che cancellano ogni altro tipo di opera. Passata questa emergenza penso rientreremo nella ordinarietà della programmazione. Io per altro non so nemmeno se i documenti sono stati ancora depositati in Comune."


Sono consapevole che vi siano programmi che debbono avere la precedenza, ma bisogna anche pensare a chi ha dato dei soldi per raggiungere lo scopo all'oggetto. Tanto più che in passato il sottoscritto che si era preso l'onere di seguire il progetto è stato oggetto di un reclamo da parte di uno che aveva dato un considerevole contributo, come mi fossi appropriato di tale somma.


Spero che lo studio Cipriani incaricato a preparare il progetto e che ha maggiormente contribuito sponsorizzando la sua realizzazione abbia depositato in Comune tutta la documentazione necessaria.


Con questa email ringrazio anche tutti i cittadini che hanno firmato la petizione  portata e protocollata dalla segreteria del Comune. Io ho fornito la mia partecipazione, come sempre ho detto gratuitamente senza nessun interesse nè economino nè politico (vedi la realizzazione della margine di via Falciano). Lo scopo era quello di aiutare l'amministrazione nel rendere il paesaggio più accogliente nel mondo turistico, cosa che oggi manca, non sono riusciti nemmeno a creare una Pro Loco".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/10/2019 - 10:30

AUTORE:
Giorgia

Intanto credo che riportare il contenuto del messaggio del vicesindaco sia stato molto scorretto dal momento che era una conversazione privata.. e poi c sono delle priorità in un comune e sicuramente il restauro di una fonte credo non sia fra le prime. Saluti

12/9/2019 - 18:48

AUTORE:
Giulio

Sono l'artefice del pezzo su il Restauro della Fonte di Acquavivola e il primo promotore del restauro.La fonte oltre a ricordsre i bei tempi trascorsi a molti Buggianesi e altri che venivano da lontano per prender l'acqua, sarebbe una attrazione inquanto si tratta di una delle fonti che si trovano nel comune di Buggiano.Siccome in Toscana ed inaltre regioni vi sono molti amante delle randagiate penso che un percorso ad hoc non sarebbe malvagio.Penso che le amministrazioni che si sono succedute non abbiano abbastanza valutato questa occasione.se non vado errando altre amministrazioni di paesi vicini al nostro si sono rivolte al Fondo Europeo per creare appunto ad hoc questi percorsi recuperando appunto queste strotture che potrebbero portare volore economico al nostro territorio.Invece si preferisce abbandonarle ,farvi crescere l'erba e diventare dei posti di raccolta d'immondizia.Il sottoscritto è l'unico che cerca di far capire l'importanxza del Turismo a questa ed alle precedenti amministrazioni che hanno un tesoro che senza cognizione resta abbandonato.
Giulio Cozzani

9/9/2019 - 14:36

AUTORE:
Simo

Sono nata e cresciuta in zona Acquavivola. Sarei contentissima di poter rivedere la fontana e la zona sistemata. Era il posto dove andavamo a rinfrescarci quando,in estate, avevamo caldo e sete, purtroppo però credo che il comune di Buggiano non possa farci nulla in quanto la fonte appartiene al comune di Ponte Buggianese che non so quanto interesse abbia a sistemarla.