Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:09 - 22/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Come dicevate? Ora o mai più? Ecco, mai più. Mai più personaggi ridicoli che tentano di prendersi una regione civile come la Toscana. Andate altrove, destronsi, qui siamo tra persone serie. Ciao .....
HOCKEY

Il movimento hockeistico fa le prove di normalità destreggiandosi tra le varie situazioni Covid delle regioni, ma cercando in ogni modo di tornare a disputare gare.

RALLY

Gara sfortunata, per Pavel Group,  lo scorso fine settimana, il 38° Rally di Casciana Terme, in provincia di Pisa. Alla gara, valida per il Trofeo Rally Toscano, entrambi gli equipaggi “griffati” dalla compagine pistoiese, non hanno potuto accarezzare la bandiera a scacchi, quindi ritirandosi.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme di scena l’ultimo convegno della stagione 2020 con la graditissima presenza di Denis Coku, il giovane campione di paradressage al quale è stato intitolato il Trofeo riservato ai gentlemen.

BASKET

A due settimane dall’inizio del campionato – esordio ostico a Bolzano – cominciamo a conoscere le nuove arrivate e partiamo da una giocatrice talentuosa e combattiva.

RALLY

Tre piloti nella “top ten” della gara, valore aggiunto di una prestazione corale che ha garantito a Jolly Racing Team un ruolo di primo piano sulle strade del Rally di Casciana Terme.

CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

MOTOCROSS

Il team JK Racing di Pieve a Nievole è stato impegnato in una settimana intensa con ben 3 appuntamenti di gare sul circuito Monte Coralli di Faenza. 

none_o

Ken Follett conduce abilmente il lettore in un viaggio epico, che terminerà dove "I pilastri della terra" hanno inizio.

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
ABETONE CUTIGLIANO
Letterappenninica 2019, sabato anteprima a villa Basilewsky a Cutigliano

11/7/2019 - 17:35

 

Cibo delle Terre Alte: un viaggio nel dialetto del gusto è il tema 2019 del festival di Letterappenninica. Un tema che sta tutto nelle parole, preziose e luminose, del titolo: cibo e viaggio, gusto e dialetto che si affiancano e si mescolano per declinare il linguaggio della montagna. Un argomento che coniuga i sentimenti di identità e di appartenenza con quelli di una nuova, indispensabile, coscienza ecologica e di quella felicità che ci deriva dal cibo quando è buono e sano.

Dal 2 al 4 agosto (con qualche anticipazione e qualche altro appuntamento fino al 7 agosto) Letterappenninica rinnova, ormai per il quinto anno, l’appuntamento con la formula consolidata della rassegna diffusa sulla montagna pistoiese, con incontri, libri, degustazioni, laboratori negli scenari delle piazze, dei boschi e degli edifici storici del territorio. Intanto sabato 13 luglio va in scena la prima presentazione al pubblico della rassegna. A villa Basilewsky a Cutigliano, a partire dalle 18 l’anteprima del festival 2019, con il presidente di Letterappenninica Federico Pagliai e lo scrittore Sandro Campani Campani, autore de Il giro del miele.

“Il millenario tema del mangiare sarà il filo rosso che quest’anno tiene insieme le nostre conversazioni e riflessioni - spiega Pagliai - dalla cacciagione al miele, dalla birra ai funghi, dalle erbe officinali alle castagne, al latte e al pane e ai grani antichi. E intorno alle tavole dei borghi e delle montagne proveremo a valorizzare l’identità della montagna e anche a imparare qualcosa”.

La novità di quest’anno però è il primo libro di Letterappenninica, prosegue Pagliai. “Si chiama Tutt’a curve, storie e aneddoti della strada regionale 66 e della statale 12. Un’antologia di racconti a cui hanno collaborato 22 scrittori con il contributo di penne importanti come Fiorenza Sarzanini, Davide De Michelis e tanti altri”. Un progetto che è diventato realtà grazie al contributo fondamentale della Fondazione Caripit, a cui si è aggiunto quello di Naturart.

Nel pomeriggio del 25 luglio la rassegna sarà protagonista anche al mercato centrale di Firenze con una degustazione di prodotti della montagna pistoiese. Ricchissimo, come sempre, il programma di incontri con la partecipazione di scrittori ed esperti per una rassegna che in cinque anni di vita ha messo insieme 130 eventi disseminati in molte frazioni, anche minuscole, del crinale tosco emiliano a cavallo delle province di Bologna, Modena e Pistoia.


Per informazioni www.letterappenninica.it

 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: