Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:06 - 26/6/2019
  • 648 utenti online
  • 27156 visite ieri
  • [protetta]

Non si era ancora insediata la nuova giunta, che subito come falchi sulla preda, si sono avventati sia il Consigliere Rucco che la sua collega De Paola, con le più banali rimostranze. Si presuppone .....
Podismo
BOXE

Gabriele D'Onofrio conquista l'oro al torneo di Carrara nella categoria dei 75 elite2.

TIRO A SEGNO

Un poligono, quello di Pescia, dove ogni anno vengono svolte molte attività, da quelle “istituzionali” a quelle a domicilio sportivo, a quelle motorie con indirizzo scolastico, senza però tralasciare quelle ludiche, di volontariato, di formazione e di promozione.

BOCCE

Gara provinciale serale per 69 individualisti delle 3 categorie,inizio lunedì 24 (ore 20,45) con finali giovedì 27.

IPPICA

Primo appuntamento con le corse in notturna all’Ippodromo Snai Sesana che cadono di sabato con un programma composto da sette prove con i tre anni che avevano a disposizione le due prove piu’ ricche: quella tecnicamente piu’ interessante e’ stato il Premio Miss Montecatini – Casting al Sesana.

SPORT

Un'opportuna condivisione di intenti, una perfetta sintonia fra: Asociazione Italiana Cultura e Sport, Solidarietà Toscana, Comitato italianso Paralimpico e CooperHabile Onlus hanno dato vita all’ottavo Campus Paralimpico che come da protocollo d’intesa, ha avuto luogo presso la struttura “Poggio all’Agnello Country & Beach.

BOCCE

È stata una stagione piuttosto deludente quella che s’è chiusa da un mese per la formazione termale, affrontato il campionato 2018-2019 con una formazione di tutto rispetto i biancocelesti .incorsi in varie vicissitudini quali l’indisponibilità del proprio impianto, l’incomprensione tecnica tanto per citarne alcune, ha rischiato la retrocessioni,

NUOTO

Buone prestazioni dei 6 atleti della squadra Finp (federazione italiana nuoto paralimpico) dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato italiano società e Coppa Italia 2019 di Lignano Sabbiadoro.

none_o

Sabato 22 giugno, alle ore 18, all'ex Oratorio San Carlo verrà inaugurata una  mostra fotografica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Glenn Cooper.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PIEVE A NIEVOLE
Diolaiuti: "Tante bugie e falsità dai miei avversari, ecco la verità sul riordino viario"

24/5/2019 - 15:10

Il sindaco uscente e candidato alla carica di primo cittadino nella lista Progressisti e democratici uniti per Pieve Gilda Diolaiuti ha realizzato un volantino in cui - afferma - "si smonta una per una le false affermazioni sul riordino viario".


“Siamo stati costretti – spiega Gilda Diolaiuti - a realizzare un volantino perché da tempo i nostri avversari diffondono notizie assolutamente false e ricostruzioni tecniche non vere su quanto avverrà a Pieve a Nievole con il raddoppio della ferrovia e le opere accessorie.


Lo abbiamo detto sempre, in ogni circostanza, anche con l’autorevole presenza dell’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, ma, evidentemente, avendo poco da dire sul mandato che si conclude, che ha prodotto risultati e risolto molti problemi, è stata scelta la strada delle fake news.

 

Quello che dispiace è che mentono sapendo di mentire, perché oltre che nella serata con Ceccarelli e il video che circola, gli esponenti del Comitato per il territorio sono venuti in Comune a richiedere l’ultima versione dei progetti che confermano le nostre affermazioni, con un semplice accesso agli atti.


Sono essenzialmente cinque le affermazioni false che stanno circolando a Pieve a Nievole, indicando la realtà che è esattamente l’opposto.


1) Il traffico ne risentirà in fluidità e sicurezza
2) Ci saranno criticità per la sicurezza idraulica
3) Il cavalcavia sarà alto 18 metri
4) Sarà una enorme barriera antiestetica che dividerà in due la città
5) Il marciapiede è impercorribile perché di 90 cm.


Tutto questo è facilmente smentibile dall’analisi dei progetti, che è l’unica cosa che conta.

 

Rispondendo alle 5 bugie, possiamo dire che il traffico sarà sicuramente più fluido, perché, quando sarà ultimato il ponte al Minnetti, verrà rimosso il semaforo fra via Buonamici e via Roma, che renderà più scorrevole il traffico fra la stessa via Roma e via Empolese. Per definizione i lavori collegati al raddoppio della ferrovia sono fatti in funzione dell’eliminazione del rischio idraulico, esattamente il contrario di quanto falsamente detto, e contribuiranno a risolvere qualche piccolo problema esistente.

 

L’altezza del cavalcavia che viene evocata, 18 metri, riguarda una prima versione del progetto che proprio io e la maggioranza uscente abbiamo fatto modificare, per giungere al progetto finale e attuale che prevede un’altezza di 8,62 metri e con dei terrapieni che limiteranno anche l’impatto visivo di una strada che misura 472 metri e niente altro. In questo senso il marciapiede è largo 1,5 metri, perfettamente percorribile e, non potrebbe essere altrimenti, del tutto in linea con le normative vigenti.


Quindi, come si vede, tante bugie, nessuna proposta credibile da parte dei miei avversari che hanno cercato in questo modo, senza riuscirci, di denigrare un lavoro attento e scrupoloso fatto dalla sottoscritta insieme alla maggioranza e alla macchina comunale per non perdere questa eccezionale occasione e dotare Pieve a Nievole delle giuste infrastrutture senza costi a carico della nostra comunità, garantendo un concreto e più funzionale riordino viario dell’intero comune”.

Fonte: Diolaiuti sindaco
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/5/2019 - 17:35

AUTORE:
Norberto.

Povera Gilda, come stà invecchiando male!

25/5/2019 - 15:43

AUTORE:
Lando

Posso capire la Sua paura per questa tornata elettorale ma La prego di non raccontare più le sue storielle sulla nuova viabilità di Pieve. Oltre a non crederLe più nessuno, la sua storia è diventata davvero stucchevole!

24/5/2019 - 22:13

AUTORE:
luciano

Ma se la sindaca dichiara che avete avuto accesso agli atti, e non è vero , è lei che mente sapendo di mentire.

24/5/2019 - 15:54

AUTORE:
Comitato per il territorio di Pieve a Nievole

In riferimento a quanto riportato dalla Sindaca informiamo di aver fatto una richiesta di accesso agli atti in data 17 Maggio u.s. inviando una mail all'indirizzo PEC (comune.pieve-a-nievole@postacert.toscana.it,
a.rizzello@comune.pieve-a-nievole.pt.it)
Ad oggi non abbiamo ricevuto nessuna risposta tanto meno la documentazione di RFI per poter confermare o smentire le affermazioni del Sindaco. Pertanto il Sindaco non può scrivere nè che siamo venuti in Comune, nè che ci è stata consegnata la documentazione di RFI, nè divulgare che confermiamo le sue affermazioni.
Tanto è dovuto.