Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:09 - 21/9/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che lo stato postbellico , sia con le disposizioni transitorie , sia con la legge Scelba e con la legge Mancino , nnon ha saputo o potuto gestire , rifugiandosi certi movimenti dietro all'art. .....
NUOTO

Grande festa nella sala consiliare del Comune. Il sindaco Oreste Giurlani, il vicesindaco Guja Guidi, l’assessore allo sport Fabio Bellandi e il presidente del consiglio comunale Vittoriano Brizzi hanno incontrato il presidente della Cogis Nuoto Doriana Degl’Innocenti, gli allenatori, una buona rappresentanza di genitori degli atleti.

TIRO A SEGNO

È stata una giornata divertente e molto istruttiva, caratterizzata da un forte clima emotivo per i giovani tiratori pesciatini, i quali hanno messo in campo tutto il loro impegno per guadagnare i vertici delle classifiche.

CALCIO

Mercoledì 18 settembre con fischio d'inizio alle ore 20,30 al "Cei" sarà disputata la seconda gara del triangolare di Coppa Italia tra Larcianese e Ponte Buggianese.

BASKET

Ultimo turno del girone per la Gioielleria Mancini, che affronta il Vela Viareggio nel Palazzetto di Camaiore. Partita ininfluente ai fini del risultato visto il pass per i quarti di finale già ottenuto dai ciabattini con la vittoria contro Pescia.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme le corse tornano con la programmazione del pomeriggio a pochi giorni dalla chiusura della stagione. 

CALCIO

Sabato 21 settembre si terrà la presentazione della società e delle formazioni partecipanti all’attività indetta dalla Figc a carattere dilettantistico e giovanile.

KARATE

Sabato scorso in occasione della giornata Play for Joy che si è svolta a Larciano in piazza Togliatti presso i giardini della scuola media, il Karate Ninja Club con Martina Russi e Matteo Formichini ha presentato la nuova stagione sportiva.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mndadori è dedicata al libro vincitore del Premio Campiello.

none_o

Sarà inaugurata sabato 21 settembre, alle ore 17, la mostra dal titolo “Montecatini Garden Spa of Europe".

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
IPPICA
Al Sesana prestazione super di Aspramare Ama

20/5/2019 - 15:28

Domenica pomeriggio di belle corse all’Ippodromo Snai Sesana, con i tre anni che avevano a disposizione le due monete piu’ ricche della riunione. Nel Premio Bumerio, la prova per femmine di 3 anni sui 1640 metri, Aspramare Ama ha sciorinato la migliore performance della carriera: sicura nelle mani di Davide Nuti malgrado la pista pesante, la cavalla di Holger Ehlert e’ volata al comando dal 6 e ha imposto ritmo brillante staccandosi progressivamente nei 600 finali per chiudere in solitudine a media di 1.15.2, nuovo personale. All of Host ha provato la risalita all’esternoma sul ritmo imposto in avanti dalla rivale e’ stata costretta a ripiegare in terza posizione sul penultimorettilineo dietro l’appostata Assia Dei Greppi e le posizioni non sono piu’ mutate sino alla fine.

Tre anni (a caccia della prima vittoria) protagonisti anche nel Premio Aghiresu, con Assuan And Glory e Awake che hanno animato la gara sin dal via: il cavallo di Afrim Shmidra ha scavalcato di forza il rivale completando i 400 metri iniziali in un veloce 28.6 e poi provando logicamente a ridurre il ritmo, il portacolori di Luigi Cuozzo (alla prima uscita per il training di Gennaro Casillo) con Alessandro Muretti in sediolo e’ tornato alla carica al mezzo giro finale e i due cosi’ hanno dato vita ad un prolungato ed emozionante testa a testa, con Awake che nelle ultime battute e’ riuscito a mettere una testa avanti al rivale e a svettare a media di 1.16.3. Allison Op, terzo dal via, ha mantenuto il piazzamento senza pero’riuscire a inserirsi nel discorso-vittoria.

Gentlemen protagonisti nel Premio Gliniz, una reclamare sui 1640 metri per cavalli anziani: limpido percorso di testa di Tayron Grad, con il quale Monica Gradi ha distribuito al meglio i parziali per rendersi intangibile sino in fondo, a media di 1.16.4. Victor Polet Si, partito bene dalla seconda fila, ha mosso in terza ruota al mezzo giro finale ed e’ riuscito a svettare per il secondo posto sull’appostato Plutonio Om.

Anziani di cat. F a confronto nel Premio Soberania: non ha deluso il favorito Vidal Tav, che ManueleMatteini ha spostato all’esterno dopo 600 metri andando in pressing sulla battistrada Us And Them per passare di forza dopo il chilometro e resistere bene sino in fondo, a media di 1.15. Buon secondo posto per Urla del Ronco, che ha seguito le mosse di Sioux dei Greppi sul penultimo rettilineo e ha sopravanzato in retta il rivale, battuto anche per il terzo posto da Trogone Jet.

Dopo il successo di Tayron Grad, Monica Gradi e il team hanno concesso il bis nel Premio Top The Gan, la prova per cavalli di cat. E/G con avvio tra i nastri con Risk Bieffe, e ancora con un perfetto percorso di testa: il figlio di Frisky Bieffe ha potuto percorrere un primo chilometro comodo in 1.20.6, poi sull’avanzata diSalsa Piccante ha progressivamente accelerato e in 1.18.2 sui 2040 metri ha controllato sino in fondo le mosse della rivale, che ha concluso valida seconda dopo percorso generoso risalendo dal secondo nastro.Terza l’appostata Tation Cup Sm, mentre Vico del Ronco ha compromesso la sua prova con un errore al viacostatogli diversi metri.

Dominio assoluto della scuderia Mi.Ma. nel Premio Majer Art, doppio chilometro a resa di metri per cavalli di 3 anni: Zeta dei Venti e’ presto andata al comando sull’alleata Zefanina, ha potuto giostrare a piacimentoi parziali e con il suo preparatore Riccardo Picchi in sediolo ha staccato facilmente nel finale per imporsi a media di 1.17.5 sempre davanti a Zefanina, mentre Zibi Bi ha mantenuto il terzo posto secondo le posizioni stabilitesi al via: Zerlina del Ronco ha provato la risalita all’esterno ma nel finale e’ calata.

Chiusura di riunione con il Premio Cois Caf e la facile affermazione dell’attesa Zarina D’Amore: la cavallaallenata e guidata da Edy Moni non ha trovato opposizione da parte di Zildjian (che era stata la piu’ veloce allo stacco), e una volta in testa ha potuto controllare la situazione, rispondendo alla puntata di Zapiro La Sol e staccando nel finale per concludere a media di 1.17. Zildjian e’ rimasta seconda su Zapiro La Sol, mentre gli altri sono tutti incappati in errore.

Fonte: Snaitech
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: