Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:04 - 20/4/2019
  • 634 utenti online
  • 27566 visite ieri
  • [protetta]

Una persona necessita cure oncologiche. I Sanitari del D. H. prescrivono
un'iniezione post terapia che, anche se passata gratuitamente dal S. S. N.
costa fra 1, 500. oo e 2, 000. oo euro. La persona .....
TIRO A SEGNO

Nei primi due week end del mese di aprile, presso il poligono del Tiro a segno nazionale di Lucca ha avuto luogo la terza prova regionale con le armi ad aria compressa e la prima prova regionale con le armi a fuoco.

BASKET

Saranno quattro giorni a tutto basket quelli del ponte del 25 aprile a Monsummano Terme dove si svolgerà la quarta edizione del Trofeo Città di Monsummano.

VOLLEY

Il consiglio di amministrazione del Centro Tecnico Territoriale Monsummano, dichiara di aver terminato il rapporto di collaborazione con il tecnico Antonio Galatà, dopo due annate piene di soddisfazioni.

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano esce sconfitta dal PalaGiglioli di Ponte a Elsa (Empoli) e arretra di una posizione nel girone A del campionato senior di volley femminile, a due giornate dal termine della regular season.

BASKET

La Gioielleria impegnata nell’ultima gara della regular season contro il Cus Pisa. Partita ininfluente per i ragazzi di coach Matteoni mentre gli universitari sono alla ricerca dei punti per la qualificazione ai play-off.

NUOTO

Sono stati tanti i nuotatori che hanno partecipato alla seconda edizione della Maratona del nuoto, manifestazione organizzata dalla Cogis Pescia, che gestisce a livello agonistico la piscina del Marchi, dove si è svolto l’evento.

BOCCE

Grande spettacolo sabato scorso presso il bocciodromo coperto di Pieve a Nievole, purtroppo non altrettanto entusiasmante il risultato dell’incontro di sapore amaro per la Montecatini Avis, sconfitta dalla formazione emiliana della Rinascita Budrione.

NUOTO

Prestigioso traguardo raggiunto da Aurora Bianucci dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato indoor di fondo di Riccione.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori è dedicata a un libro di Stephen King.

none_o

La mostra è dedicata al maestro Arrigo Conti: “Lawn Tennis Torretta – Stile ed eleganza”.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
BUGGIANO
Contributo per termovalorizzatore, la risposta del sindaco Taddei a Fratelli d’Italia: "Poco preparati sull'argomento"

6/2/2019 - 10:19

Informazioni incomplete e che portano a un quadro della verità fuorviante. È questo il messaggio lanciato dal sindaco Andrea Taddei in risposta al comunicato pubblicato dal responsabile di Fratelli d’Italia ed ex consigliere comunale Giacomo Grifò, a proposito del costo relativo alla gestione dei rifiuti urbani per l'anno 2018, comprendente la quota d'intesa per l'impianto “i Cipressi”, il termovalorizzatore di Selvapiana.

 

“Grifò ha asserito nel suo documento che il Comune avrebbe 15mila euro in spesa nel piano economico finanziario - spiega il sindaco Taddei - come cifra derivata da un contributo pro quota per la realizzazione del termovalorizzatore Selvapiana. Soldi che andrebbero a gravare sulla tariffa dei rifiuti. Quello che però Grifò non ha specificato, è che questo contributo deriva da un accordo tra Regione e Ato Toscana Centro, organo deputato alla gestione dei rifiuti per quanto riguarda il nostro territorio. L’accordo prevede di chiudere il termovalorizzatore, in quanto i costi per la definitiva realizzazione non erano più sostenibili, dunque il costo della sua dismissione va a carico dei Comuni. Ma non, come ha scritto Grifò, di “talune amministrazioni”, ma di tutte quelle di Ato Toscana Centro, indipendentemente dal loro colore politico: oltre 150 amministrazioni comunali. Il Comune di Buggiano, che peraltro penso sia stato l’unico a non approvare (non condividendolo) il piano economico finanziario 2018 di Ato, incide per lo 0,53% sulla spesa e sulle decisioni politiche dell’ente. Quindi deve contribuire per una cifra di circa 24mila euro iva compresa, divisa in due rate annuali”.

 

“Per legge il Comune è costretto a coprire il 100% delle spese obbligatorie - spiega il responsabile dei servizi finanziari Carlo Cappelli - vale a dire quelle imposte dall’alto e non decise dal comune. Dobbiamo mettere a bilancio costi ed entrate. Ad ogni modo per il 2019 ci saranno agevolazioni particolari che stiamo mettendo a punto”. Dopo la fase di avvio della nuova raccolta porta a porta, il Comune ha ripreso in mano il piano economico finanziario e si è messo al lavoro per proporre la modifica di diversi aspetti: i ritmi e gli orari di ritiro, i tempi di esposizione dei rifiuti, la qualità del servizio e, soprattutto, i costi”.

 

"Il comunicato di Grifò - conclude il sindaco - ha fornito informazioni errate e che possono portare un immaginario collettivo diverso dalla realtà. Ha lanciato illazioni populiste, derivate da una non conoscenza dei fatti, quindi da una preparazione approssimativa sull’argomento. Da una nostra analisi, il piano economico e finanziario presentato contiene ancora aspetti poco chiari e rivedibili, per cui siamo già a lavoro con gli uffici preposti per approfondire i contenuti ai fini di una miglior valutazione e formulare eventuali proposte correttive”.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: