Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:06 - 20/6/2018
  • 648 utenti online
  • 30997 visite ieri
  • [protetta]

PESCIA: in una guerra ormai senza quartiere troviamo da una parte un schieramento allo sbando totale perchè i pezzi del puzzle son tutti sbagliati e non incastrano nemmeno a martellate, dall'altra il .....
VOLLEY

Ci sono anche quattro atlete in forza al Centro tecnico territoriale Monsummano nella rosa delle magnifiche 12 giovani pallavoliste Under 16 che parteciperanno al Torneo Internazionale di Klagenfourt, in Austria, in programma da domani – giovedì 21 giugno – fino a domenica 24 giugno.

KARATE

Mercoledi 20 giugno alle ore 21 nella sala consiliare del Comune di Monsummano Terme gli atleti del Karate Larciano Monsummano Terme riceveranno un riconoscimento dall'amministrazione comunale.

CALCIO MONTECATINI
IPPICA

All’Ippodromo SNAI Sesana sabato di corse che sulla carta ha offerto tante ghiotte occasioni alla connection Casillo-Bellei che il top driver toscano, da vero “cannibale”, ha saputo capitalizzare al meglio firmando alla fine un “pokerissimo”. 

Podismo
BASKET

La dirigenza monsummanese piazza il primo colpo di mercato per la stagione 2018-2019 andando a riconfermare lo staff tecnico che tanto bene ha fatto nella scorsa stagione andando a centrare un posto nei play-off promozione alla prima stagione in Serie D, obbiettivo che a inizio anno non era nemmeno nelle più rosee previsioni. 

CICLISMO

Oltre 200 bambini in bicicletta per il centro di Buggiano. Torna il circuito ciclistico categoria giovanissimi Pubblica Assistenza Avis.

VOLLEY

Giovanni Caprara, da allenatore di volley, ha vinto 4 campionati italiani, 3 Coppa Italia, 5 Supercoppa Italiana, 1 Mondiale per Club, 4 Champions League e 1 Coppa Cev.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadodri di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Paulo Coelho.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro premio Pulitzer.

Amore, felicità, fortuna?
Tutto passa, niente dura,
ma .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Da sempre le bocce della Pieve sono state in lotta con quelle di Montecatini.

GIOVEDI 21 GIUGNO 2018

NUOVO TEATRO VERDI MONTECATINI TERME

"DANCE .....
PESCIA, CENTRO STORICO.
PRIVATO VENDE EURO 57. 500, 00
GIUSEPPE .....
PERSONAGGI DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre
Pietro Baragiola l’imprenditore lombardo che intuì le potenzialità dei Bagni di Montecatini

6/8/2017 - 14:48

Mi sono sempre domandato, salendo le scale del palazzo comunale, chi fosse questo Pietro Baragiola (1854-1915) raffigurato in un busto in questo magnifico edificio pubblico del 1919. Tirando a indovinare ho sempre ipotizzato che si trattasse di un’insigne medico termale seguace di Ugolino da Montecatini: niente di tutto questo perché Pietro Baragiola fu un grande industriale brianzolo venuto da noi nel lontano 1883 perché aveva intuito che Bagni sarebbe stata una località adatta ai suoi investimenti.


Con la cifra di £ 800.000 acquistò la concessione delle Terme Demaniali (ex Beccaro) e, successivamente, comprò diverse sorgenti e terreni dai privati. In altre parole divenne il proprietario della Torretta, della sorgente Fortuna, del Tamerici, della Salute e delle fonti e i terreni attorno allo stabilimento Excelsior.


Inoltre ristrutturò detti stabilimenti rendendoli più attraenti, non permise che il parco termale andasse in mano alla speculazione edilizia, bonificò i campi incolti e paludosi creando giardini degni di una stazione termale ad alto livello.


Baragiola fu anche deputato del Regno d’Italia per il collegio di Erba (Como) 22^ legislazione (1904-1909 appartenenza opposizione) 23^ (1904-1913 appartenenza ministeriale) e nella 24^ (1913-1919 appartenenza liberale) fino al 1915 anno della sua sua scomparsa. Per la cronaca il collegio di Pescia fu rappresentato dall’onorevole monsummanese Ferdinando Martini.

 

Per finire possiamo affermare che due Pietro fecero molto per creare una Montecatini degna regina delle stazioni termali a livello europeo, Pietro Leopoldo I, granduca di Toscana, intuì nel 1773 la potenzialità termale e turistica della zona e, dopo 100 anni, Pietro Baragiola completò l’opera granducale.

 

di Giovanni Torre

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: