Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:07 - 13/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Dimmene bibbi!
che bellezza , che meraviglia , non sai che soddisfazione le tue parole mio dio bibbi , venerabile maestro di vita!
Sono addirittura riuscito a stupirti bibbi !! Mi sto forse avvicinando .....
RALLY

E' pronto ad accendere i motori della Skoda Fabia R5, Thomas Paperini. Il pilota pistoiese, atteso al debutto sulla vettura, sarà parte integrante della Coppa Città di Lucca.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme sabato in notturna con una riunione di corse interamente riservata ai gentlemen.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera molto interessante nonché primo appuntamento della nuova settimana di luglio al Sesana di Montecatini, arricchito dalla presenza dei primi tre driver della classifica nazionale.

BASKET

Il Social Camp, rivolto a ragazzi e ragazze amanti della pallacanestro, si terràdal 13 al 27 luglio e coinvolgerà giocatori professionisti e personalità del mondo della palla a spicchi pronti ad animare un intenso palinsesto online di allenamenti, lezioni pratiche e consigli per migliorare la propria tecnica.

BASKET

La pallacanestro ha ripreso a scaldare i motori anche negli Stati Uniti. Aspettando che riprenda la stagione Nba, a partire dallo scorso 4 luglio è partita la manifestazione “The Basketball Tournament”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l'accordo in essere con l'atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Valentina Petri.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un finalista del Premio Strega.

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

La vittoria doveva essere scontata per Firenze, ma non andò così.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
MONTECATINI
Noto commerciante offre otto mila euro al mese per riaprire il Biondi

27/4/2013 - 8:05

Un importante commerciante di pubblici esercizi lancia la proposta di otto mila euro di affitto al mese per riaprire il Biondi, ma la proprietà non accetta. I proprietari per cedere in affitto lo storico locale sono determinati  infatti a non scendere sotto 13 mila euro. I montecatinesi però chiedono all'amministrazione una soluzione: è una questione pubblica e non solo privata perchè il Biondi si trova nel cuore della città.

Fonte: Il Tirreno
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




30/4/2013 - 19:16

AUTORE:
MEL

Lo riposto ancora.....per chi avesse le orecchie panate......

E' un simbolo della città più che un Bar " il Biondi".
Non possiamo continuare a vedere questa attività chiusa in pieno centro ! Già la Città è depressa……

Faccio un appello alla proprietà : meglio un affitto più basso ma sicuro che alto e insicuro....

FACCIO UN'APPELLO ALL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE : Alle brutte se la proprietà del bar insiste o non ci dovesse sentire con la riapertura "pretendendo un affitto troppo alto" Inviate un preavviso con una scadenza….comunicando che verrà revocata la licenza ; Vedrete che le cose cambieranno.

A Voi le considerazioni
MEL

30/4/2013 - 9:37

AUTORE:
Alessandro

Caro Simone, i discorsi come il tuo sono quelli che più mi fanno inca...volare!
Fare paragoni tra un'attività di lavoro dipendente a 2.000 euro al mese ed altre attività autonome o rendite è assolutamente improponibile.
Intanto i 2.000 al mese sono NETTI e, finché dura il datore di lavoro, certi, con 13^, 14^, ferie, malattia, TFR e garanzia INPS se il datore fallisce; oltre alle tutele sindacali e agli ammortizzatori sociali.
Gli EVENTUALI 8.000 sono lordi, quindi togliamoci intanto l'IRPEF, l'IMU e le addizionali varie; poi consideriamo che eventuali manutenzioni straordinarie sono a carico della proprietà, quindi se c'è una spesa importante il proprietario deve mettere mano al portafogli e le migliaia (a volte decine) di euro volano via. C'è poi l'eventualità che il conduttore se ne vada o, peggio, ci fallisca dentro, con danni incalcolabili e mesi o anni di fondo sfitto (come sta accadendo adesso), reddito zero e spese che invece vanno avanti.
Poi c'è il caso dell'affittuario moroso, che ti sta dentro mesi o anni senza pagare prima di poterlo mandare via e rientrare nella disponibilità del bene.
Insomma, attività potenzialmente anche redditizia, ma carica di rischi e incertezze tali da sconsigliare assolutamente di dare l'immobile al primo venuto, specie se il primo venuto vuol pagare prezzi abbondantemente sotto mercato; in questo settore il "pochi maledetti e subito" può essere un suicidio.
Prima di parlare e sparare giudizi sarebbe quindi oportuno conoscere bene i termini della questione, che né io né te conosciamo.
Magari gli 8.000 sono una base di partenza della trattativa; magari la proprietà rilancerà con un 9.000 e poi importi a salire negli anni fino ad arrivare al regime alla somma desiderata; magari la porprietà ha valutato l'offerente ed ha gentilmente declinato... . Cosa ne sappiamo noi??
Lasciamo che gli imprenditori facciano il loro lavoro e che ognuno faccia le proprie valutazioni economiche e non solo.
Andaqre a sparare sul giornale "Gli hanno offerto 8.000 ed ha rifiutato" ha il sapore del più antipatico populismo e di informazione senza capo né coda buttata lì con intenti denigratori e scarsa utilità pratica.
Per un imprenditore, lasciare un fondo sfitto piuttosto che affittarlo a condizioni ritenute non soddisfacenti o a soggetti non ritenuti affidabili è decisione normalissima e assolutamente non criticabile. Il fatto che il fondo sia in questa posizione centrale e strategica non sposta il problema.
Se il comune ritiene così importante che il locale non resti sfitto... intervenga con un contributo!

29/4/2013 - 19:20

AUTORE:
Simone

Ma forse il proprietario del locale non lavora e quindi se è la Sua unica fonte di reddito eur 8.000,00 al mese, Voi Tutti capirete che son pochi ! (O come faranno quelli che campano con 1.000 o max 2.000 eur al mese ?

29/4/2013 - 9:13

AUTORE:
Stefano

Dovrebbero espropriarlo per danno all'immagine

28/4/2013 - 23:34

AUTORE:
berai

attention CLAUDIIA.

Il proprietario dovrebbe essere ancora Nicola Biondi,figlio unico di Pietrino Biondi,grande Patron che nel 1963 inaugurò il "whisky a go-go" (oggi Gilda)grande novità per quei tempi,e apporto' importanti diversificazioni all'Azienda.

Purtroppo è finita così.

Saluti
Berai

28/4/2013 - 17:17

AUTORE:
claudia

sono perfettamente concorde con te....tranne che per il simpatia!!!

sarei curiosa di vedere che cosa gi è rimasto a norma di legge dentro a locale....

ma chi sono i proprietari? Vergogna!

27/4/2013 - 20:28

AUTORE:
Elena

NON HANNO ACCETTATO EUR 8.000,00 AL MESE??? MA SPERIAMO CHE GLI RESTI SFITTO!!! MA QUANTI CAFFÈ DEVONO FARE X AMMORTIZZARE UN AFFITTO DEL GENERE??? VERGOGNA !

27/4/2013 - 13:44

AUTORE:
Edward

...l'anno, forse.

Fossi il sindaco ci manderei un plotone di vigili e tecnici del comune per un mese a misurare pure lo spessore dell'imbiancatura - così, per simpatia.