Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 09:04 - 14/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
MOUNTAIN BIKE

Domenica 14 aprile si svolgerà una competizione di mountain bike denominata “Toscano Enduro Series 2024 Pistoia” organizzata dalla Asd Young Riderz Pistoia Mtb School.

BASKET

Appuntamento consueto di inizio mese nella sala principale del Caffè Valiani Bellagio di via Enrico Fermi a Sant’Agostino per la consegna del “Florence One Mvp”.

BASKET

Green Le Mura Spring Lucca – Butera Clinic Nico Basket  43-62

ATLETICA

Ha avuto un notevole riscontro di presenze e consensi l’organizzazione dei Campionati italiani invernali master di pentathlon lanci da parte dell’Atletica Pistoia, targata ChiantiBanca.

SCHERMA

Grande soddisfazione per i colori della Scherma Pistoia 1894 – Chianti Banca per la convocazione di Fabio Mastromarino ai Campionati mondiali under 20 che prendono il via in questi giorni a Riyad, in Arabia Saudita. 

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna in gara al fianco dei propri soci sportivi e presenta la quarta edizione del Campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, l’iniziativa che vede coinvolte le tre gare di rally che si svolgono nella provincia.

REDAZIONALE

Entra nel vivo la stagione tennistica 2024 e tutti si aspettano un “Super Sinner”.

PADEL

Le perfette condizioni meteorologiche dell’ultimo weekend hanno regalato un sabato all’insegna del padel di grande spessore sui campi protagonisti della “Coppa dei club” Toscana.

none_o

Dal 13 al 27 aprile alla galleria ArtistikaMente di via Porta al Borgo 18.

none_o

La mostra si terrà dal 14 aprile al 5 maggio.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
RALLY
Tuscany Rally: risultati delle scuderie del territorio

20/2/2024 - 10:02

E’ stata decisamente di spessore, la prima uscita stagionale di Pavel Group, nel fine settimana passato, alla prima edizione del “Tuscany Rally”, in provincia di Siena.
 
Una gara chiusa al terzo posto assoluto con Davide Giordano e Tony Cerone sulla Skoda Fabia R5. Una prestazione decisamente di alto livello, per il Campione in carica “over 55”, portando a termine un impegno punteggiato dalla sfortuna ed anche da una pesante penalità di due minuti inflitta nell’affrontare il nuovo sistema “virtual chicane”.
 
Subito partito ai vertici, l’equipaggio di Pavel Group ha dovuto poi cedere il passo per problemi alla centralina dell’interfono, per poi vedersi affondare in classifica, ben oltre alla decima posizione, venendo penalizzato di 2’ nell’affrontare le nuove “virtual chicane” collegate con il dispositivo di tracciamento Gps.
 
La delicata situazione creatasi a metà gara non ha tradito la concentrazione di Giordano e Cerone che hanno proseguito a firmare riscontri cronometrici da podio, per tornarvi sopra e accarezzando la bandiera a scacchi salendo sul gradino più basso del podio. Obiettivo dunque raggiunto, per la coppia di Pavel Group, che in questa gara molto tecnica e veloce ha potuto lavorare con la squadra per testare varie soluzioni di set-up, al fine di esperienza utile per le gare di campionato di zona da disputare.
 
In gara in provincia di Siena vi era anche l’equipaggio Massimo Guggia-Leonardo Raffaelli, con la Peugeot 106 Rally, finiti in quinta posizione di classe.
 

Tornano “Race in circuit” e Lorenzo Lenzi


Fine febbraio “di fuoco”, per Pavel Group, che torna a riproporre il 14enne Lorenzo Lenzi con la Skoda Fabia R5. Il giovane, che aveva esaltato a fine stagione lo scorso anno al suo debutto rallistico con una prestazione di livello alla gara “Race in Circuit” di Pomposa (Ferrara), finendo quarto assoluto contro piloti evidentemente più esperti quanto anche blasonati. Questo fine settimana si replica anzi, si parte. Si parte per una nuova avventura in tutta la stagione dei rallies in circuito che si svolgono in Croazia e la prima prova sarà nel luogo dove tutto è iniziato, a Pomposa. 
Con al fianco l’esperto lucchese Federico Grilli, Lenzi scende in campo per la prima gara stagionale, certamente determinato a proseguire il trend positivo avviato a dicembre scorso, forte anche del bagaglio di esperienza acquisito all’esordio. 
 
In foto: Giordano in azione (Amicorally)

 

La seconda competizione dell’anno, per AutoSole 2.0 ha assicurato alla compagine di Quarrata il secondo podio ma soprattutto la prima vittoria assoluta stagionale. La firma l’hanno messa i pisani Carlo Alberto Senigagliesi e Marco Lupi, con la Skoda Fabia R5 Evo alla prima edizione del Tuscany Rally, in provincia di Siena.

 

Gara nuova per tutti, su fondo asfaltato, per Senigagliesi e Lupi è stata una cavalcata vincente dalla seconda prova speciale fino alla bandiera a scacchi, riuscendo ad aver ragione degli avversari con la solita forza, quella che ha portato il driver di Pomarance a conquistare la sua 27^ vittoria assoluta in carriera.

 

Dopo la prima prova speciale sofferta per aver perso il segnale GPS del dispositivo di tracciamento per affrontare il nuovo sistema di “virtual chicane”, Senigagliesi e Lupi hanno condotto la gara sempre al comando, senza concedere nulla alla concorrenza e sfruttando al meglio possibile la potenzialità e l’affidabilità della Fabia, anche lavorando sul set-up certamente in previsione futura. 

 

Il lavoro di AutoSole 2.0 si sta organizzando per la lunga stagione 2024, che di certo la vedrà protagonista sia in ambito nazionale che all’estero.

 

Inizio stagionale d’effetto anche per Top Gear Team, che lo scorso fine settimana, in occasione della prima edizione del Tuscany Rally (Siena) ha chiuso al terzo posto con l’inedita accoppiata composta da Davide Giordano e Tony Cerone, sulla Skoda Fabia R5 di Pavel Group.

 

Indicato come tra i possibili protagonisti della nuova gara, la prima della lunga stagione in Toscana e la seconda in Italia, Giordano (anche presidente del sodalizio) non ha tradito le attese chiudendo sopra il gradino più basso del podio al termine di una prestazione cronometrica di alto livello.

 

Una prestazione però anche condizionata dalla sfortuna, con il guasto alla centralina interfono che a metà gara ha reso impossibile ascoltare le note del copilota e successivamente da una pesante penalità inflitta con il transito nelle “chicane virtuali”, funzionanti con il sistema GPS di tracciamento vettura, che sono state sperimentate in questa gara. Giordano e Cerone si sono visti arretrare in 14^ posizione generale da secondi assoluti che erano, per un totale di sei decimi. Un “fuori programma” che non ha scalfito il morale dell’equipaggio il quale ha disputato una seconda parte di gara di alti contenuti, soprattutto cronometrici (sempre “da podio”), che gli ha poi consentito di tornare con ampio merito nell’attico della classifica con una rimonta spettacolare.

 

Buona la prima, dunque, per Giordano, che insieme alla squadra ha potuto anche lavorare su diverse soluzioni di set-up sfruttando al meglio il percorso di gara molto tecnico e veloce. Ciò in vista degli impegni nella Coppa Rally di Zona il cui programma è in via di definizione.

 

È un 2024 “rallistico” che ha regalato la prima, grande soddisfazione già al primo appuntamento: Dimensione Corse ha archiviato il Tuscany Rally – confronto che ha interessato, nel fine settimana la provincia di Siena – festeggiando la vittoria assoluta di Carlo Alberto Senigagliesi, interprete al volante della Skoda Fabia Rally2 Evo affidatagli dal team Autosole 2.0. Un risultato che la scuderia pesciatina ha condiviso in collaborazione con Diemme, valso anche la conquista del terzo gradino del podio a squadre. 

 

Carlo Alberto Senigagliesi, affiancato sulla vettura boema dal copilota Marco Lupi, ha espresso una performance cristallina, reagendo con fermezza ad alcuni problemi relativi al sistema tracking, installato sulle vetture partecipanti a fini di sicurezza. Nel corso della prima prova speciale, la temporanea assegna di segnale gps ha condizionato la gestione delle virtual chicane da parte del driver, costretto a recuperare – dalla prova speciale successiva – il ritardo accumulato. A Senigagliesi è bastato un tratto cronometrato per prendersi il comando della classifica assoluta, consolidato chilometro dopo chilometro e concretizzato all’arrivo di Montalcino, nella caratteristica cornice di Piazza del Popolo. Buone, le sensazioni destate dall’interpretazione della Skoda Fabia Rally2 Evo equipaggiata con pneumatici Pirelli. 

 

Un approccio di grandi contenuti, quello di Dimensione Corse verso la nuova stagione rallistica, che ha visto sull’asfalto dell’appuntamento di apertura due equipaggi portacolori. Le strade del Tuscany Rally sono state valida occasione per testare le caratteristiche dell’Alfa Romeo 33, vettura che ha condiviso al primo utilizzo con Andrea Guerretti. L’equipaggio si è dovuto, però, arrendere ad un problema di natura tecnica – la rottura del motore – sui chilometri della sesta prova speciale.

 

Per Dimensione Corse si prospetta una stagione sportiva densa di appuntamenti di primo piano, sulle strade più blasonate d’Italia.

 

Non poteva esserci miglior avvio stagionale per la scuderia Motorzone Asd, che sulle strade del 1° Tuscany Rally, la prima gara del calendario del Granducato, è andata a siglare l' alloro nella classifica riservata alle scuderie.

 

La struttura presieduta da Stefano Baldecchi e diretta dal gentlemen driver Fabio Pinelli, che da quest'anno ha ottenuto anche la licenza da organizzatore, ha così colto un risultato che ne certifica la costante e significativa crescita, andando allo stesso tempo a consolidarne il ruolo da protagonista assoluto nel panorama toscano e non solo. 

 

La vittoria nella terra del Brunello è arrivata grazie alla prestazione maiuscola di Franco Rossi e Flavio Zanella, per l'occasione portacolori del sodalizio valdinievolino, che hanno firmato il secondo posto assoluto, a bordo della Hyundai i20 NG Rally2 di GB Motors, alla quale si è unito l'inserimento nella top five del duo livornese composto daGiancarlo e Irene Bubola, con papà e figlia anche secondi di gruppo RC4N e del due ruote motrici, oltre al primato in R3 con la loro Renault Clio turbo. L'equipaggio "tutto in famiglia" ha cullato addirittura il sogno del terzo gradino del podio assoluto, occupato per gran parte della gara, prima purtroppo di perdere secondi preziosi nell'affrontare una chicane.


"Non si poteva chiedere di meglio da questo weekend - le parole del presidente di Motorzone Asd Stefano Baldecchi - È la nostra seconda affermazione assoluta nelle classifiche riservate alle scuderie in una singola gara, un risultato di prestigio che dà continuità a quanto fatto nel 2022 e 2023, dove siamo arrivati a conquistare consecutivamente il titolo di vicecampioni di Coppa Italia Rally di Zona 6. Con queste premesse, il 2024 può essere davvero il nostro anno: ci sono tanti progetti e programmi in ballo, sia legati singolarmente ai nostri piloti sia riguardanti le attività della scuderia, pertanto questo successo ci dà ulteriore carica e stimoli per arrivare ai nostri ambiziosi obiettivi".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: