Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:12 - 12/12/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io credo sia tu a non aver capito la gravità e la portata delle tue parole. Ma non me la prendo perché sono certo che tu non lo faccia apposta, semplicemente lo ignori.
NUOTO

Prestigioso terzo posto per Lodovico Francesconi ai campionati italiani assoluti Finp (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico) in vasca corta.

BASKET

È ancora tempo di derby per i ciabattini, il terzo sempre in trasferta in questo girone d’andata. È la volta della Cestistica Pescia di coach Maurizio Traversi che affrontiamo per la prima volta in assoluto in campionato.

BOCCE

Presentazione del  9°turno del campionato di Serie A2, secondo di ritorno e ultimo del 2019.

PODISMO

Domenica prossima due importanti manifestazioni podistiche si svolgeranno  in Valdinievole.

TENNIS

Luca Marianantoni vive a Larciano e scrive da ventitrè anni per «La Gazzetta dello Sport» principalmente di tennis e di statistiche.

BOCCE

Sabato inizia il girone di ritorno del campionato di serie A2. Molto eloquente il verdetto del girone di andata con 4 formazioni nei piani alti della classifica, una a metà e le altre 3 nelle parti basse.

BASKET

C’è il pubblico delle grandi occasioni al PalaCardelli per la partita che potrebbe essere lo spartiacque di questa stagione per i ciabattini. Al cospetto di coach Matteoni arriva la terza forza del campionato, il Basket Calcinaia di coach Gianluca Giuntoli.

BASKET

C'è una sola squadra in testa al campionato di A1 Uisp Pistoia-Prato. È il Racing Montecatini, che ha vinto venerdì sera a Pieve A Nievole per 50-60, dopo aver accumulato anche 20 punti di vantaggio.

none_o

“L’isola che c’è” raccoglie gli scritti dei partecipanti a un laboratorio di scrittura autobiografica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Vittorio Sgarbi.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
 2
Sono disponibili 1597 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]   [5]   [6]  ...  [64] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: Una parola buona per tutti del 2/12/2019 - 11:16
Una tragedia
AUTORE: Romolo Augustolo
email: -

2/12/2019 - 17:02

Rileggo con curiosità i vari commenti .
Sono tutti contro. Partono da una accusa di provincialismo (provincialotti) da parte di Certo Bini , che "osa " aprir bocca ed immediatamente si scatena la campagna denigratoria nei suoi confronti , invitandolo a levarsi di torno . Nella ricerca successiva e spasmodica di nemici cui dare dell'analfabeta , nemico del popolo , antifascista da salotto , scrivono gli analfabeti da un paio di righe massimo che cercano il nemico . Basta offendere . Non si sa il perché , ma si cercano le stelle gialle come cani arrabbiati . Questo schema è normale. O che sia Vicofaro , o che si definisca il papa come scismatico oppure come ricordando le esperienze da pugnale fra i denti , importante è esporre concetti negazionisti . Molti sembrano aver sofferto nell'infanzia . Una feccia umana con la quale è impossibile ogni dialogo .
La vera tragedia è che dalle loro esternazioni mefitiche che comunque costituiscono la loro droga , non compare mai un raggio di sole , una proposta concreta , una lode per qualcosa fatto bene. Appunto fare il bene è per loro il cencio rosso davanti al toro .
Ricordano il tempo delle porte aperte con la chiave dentro , e forse anche quando il loro misero strumento di piacere era compatito dalle loro signore .
L'Ombrone è alto ! Approfittatene
----------------  RISPONDI





In risposta a: Zorrino / Bibi del 1/12/2019 - 18:06
Una parola buona per tutti
AUTORE: benedetto 19°
email: -

2/12/2019 - 11:16

per Robertogabrieledanieleechi ca . Siete una pletora di persone sgradevoli . Vi posso paragonare solo a quelli che sostengono che gli Ebrei furono portati in ferie nei campi di annientamento .
----------------  RISPONDI





In risposta a: X Roberto del 1/12/2019 - 13:20
X Gabriele
AUTORE: Roberto
email: -

2/12/2019 - 0:21

""Ignoratelo anche quando offende, come si fa con i bambini."" Egregio Gabriele, con i bambini, se nostri, a questi limiti si ricorrerebbe ad una paio di scappellotti o sculaccioni, se di altri una paternale ed un'eventuale tirata di orecchi. Con gli adulti, da privati, non è fattibile, ci vuole un intervento più in alto, istituzionale. Non sempre l'aggettivo é di esclusiva pertinenza del potere pubblico; può essere esteso ed usato anche da un privato con funzione pubblica. Come ben disse Umberto Eco nel 2015 “I social media hanno dato diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel”.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ancora sull'odio nella Osservazioni dei Maqnzoni del 30/11/2019 - 12:00
Zorrino / Bibi
AUTORE: Dalla Pieve
email: -

1/12/2019 - 18:06

Zorrino / Bibi , ricordi molto "Napoleone" della "fattoria degli animali" di George Orwell.
----------------  RISPONDI





In risposta a: x Daniele del 1/12/2019 - 11:26
X Roberto
AUTORE: Gabriele
email: -

1/12/2019 - 13:20

Buongiorno, purtroppo non sono d'accordo con te stavolta: ormai, dopo decine e decine di interventi e commenti, mi sono convinto che il soggetto plurimo con problemi identitari non sia in grado di capire alcunché, salvo quello che dalla tenera età gli è stato impresso a fuoco.
Ho perso la speranza di poter sostenere con costui/costoro qualsiasi dialogo, tanto quando qualcuno porta esempi e logica risponde solo aforismi, citazioni fuori luogo o accuse di odio.
Ignoratelo anche quando offende, come si fa con i bambini.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Osservazioni sulla morale di Bibi. Parte seconda del 30/11/2019 - 13:50
x Daniele
AUTORE: Roberto (Ferroni; R.F.)
email: -

1/12/2019 - 11:26

Buongiorno. Nonostante abbia dichiarato di voler ignorare un certo gruppo (?!?) di pseudonimi, entro con lei nell'argomento generale su come penso si dovrebbe trattare quel tipo di commenti e commentatore/i. Una discussione si accentra, sempre, su un'idea. Solo i poveri di mente, coloro sprovvisti di argomentazioni valide si accaniscono contro una persona, di fatto santificandola loro malgrado per l'idea che porta. La Storia ne è piena, tuttavia i pseudo colti ma civilmente ignoranti non lo sanno e se lo sapessero non lo capirebbero. Si può essere di destra o di sinistra, per la Fiorentina o la Juventus, per il treno o l'auto ma non con chi ha una qualsiasi fede. Oltretutto, anche per me ateo convinto, il detto che "chi é senza colpa scagli la prima pietra" è una delle massime sempre e comunque valide. Ritengo, dai suoi scritti, che sembra conoscerne l'autore. Ebbene, mi permetta un suggerimento, lo inviti per un caffè e gli spieghi con benevolente pazienza che il mondo si costruisce con il dialogo ed il confronto e che professarsi fra i costruttori di ponti, ma di fatto erigendo muri non solo è prova di scarso intelletto ma oggettivamente assurdo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ancora sull'odio nella Osservazioni dei Maqnzoni del 30/11/2019 - 12:00
Osservazioni sulla morale di Bibi. Parte seconda
AUTORE: Daniele
email: -

30/11/2019 - 13:50

Quando si dice predicare bene e razzolare male , ma parecchio male.
Come siamo diversi in questo mondo. Per fortuna aggiungo io.
Pensa Bibi che per me l'odio passa proprio da quelli come te , dai tuoi commenti !
Se rileggi le tue innumerevoli invettive forse riesci addirittura a capirlo.
Fosse solo per la prepotenza e l'intolleranza che dimostri.
Fai meno lo sbruffone ...
Sinistra docet.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Osservazioni sulla morale di Bibi del 29/11/2019 - 16:47
Ancora sull'odio nella Osservazioni dei Maqnzoni
AUTORE: ALESSANDRO
email: -

30/11/2019 - 12:00

Vedi Daniele che anche questa volta ti segnali per non aver capito. Visto che ci sei entrato , ti invito a leggere con più attenzione il periodo di Manzoni . L'osservazione è l'opera della conversione al cattolicesimo dello scrittore . Il periodo citato , elenca le ragioni che "creano" odio .
Se leggi con attenzione , troverai una corrispondenza con tutte le invettive nei confronti , ad esempio, di Vicofaro . Rifletti e pensaci . Odio che parte da Salvini che pesca le foto dei ragazzi scuri in piscina. Come un fuoco si spande , un coro di "odiatori " ha continuato a portar fascine.
Aggiungo , sempre dallo stesso testo ed a pagina 197 un inciso : "appena può accadere ad alcuno una sventura che non sia cagione di gioia per altri"
UNA FRASE TERRIBILE
----------------  RISPONDI





In risposta a: Mi diverto a leggere i suoi commenti del 22/11/2019 - 10:25
demenziali esperienze
AUTORE: alessandro
email: -

29/11/2019 - 22:20

Solo contumelie .
Chi desiderasse prendere un caffé e sostenere delle posizioni de visu, sono a disposizione ma solo per misurarsi
su temi concreti . Per Giacomo poi , mi sembra uno di quelli che correvano cantando PIUME e questo spiega tanto , ma tanto , ma tanto....
Le donne non ci vogliano più bene... che poi non ha gran differenza. Giacomo capisce , capisce ....
----------------  RISPONDI





In risposta a: Manzoni Osservazioni sulla morale cattolica del 29/11/2019 - 12:51
Osservazioni sulla morale di Bibi
AUTORE: Daniele
email: -

29/11/2019 - 16:47

Mi rincuora il fatto che hai cominciato a capire che devi essere più tollerante , rispettoso e soprattutto dovresti smettere di offendere.
Bravo Bibi così mi piaci.
----------------  RISPONDI





In risposta a: GRANDISSIMO BIBI del 25/11/2019 - 20:42
Manzoni Osservazioni sulla morale cattolica
AUTORE: alessandro
email: -

29/11/2019 - 12:51

Purtroppo e fortunatamente è consentito a tutti , proprio a tutti , di esprimere il proprio pensiero . Il livellamento sui minimi è divenuto un mantra che prende sempre più spazio .
Detto questo , ho sotto mano un'opera che veniva citata ai miei tempi come importantissima , ma che oggi è divenuta quasi una rarità bibliografica .
Di Alessandro Manzoni , Osservazioni sulla morale cattolica , di cui ho una edizione del 1910
Ne riporto uno dei tanti pensieri da pag. 196 e segg. attualissimi anche se scritti nel lontano 1819.

Certo , ci sono poche cose che corrompano tanto un popolo , quanto l'abitudine dell'odio ...

L'interesse, l'opinione, i pregiudizi, le verità stesse, tutto diventa agli uomini una opportunità per odiarsi a vicenda: appena si trova alcuno che non porti nel core l'avversione e il disprezzo per delle classi intere de' suoi fratelli.

Dedicato agli odiatori seriali che infestano questo sito
----------------  RISPONDI





In risposta a: Diciamo incolti anziché provincialotti del 25/11/2019 - 11:01
Colpito e affondato
AUTORE: Dalla Pieve
email: -

25/11/2019 - 21:33

Zorrino t'aspettavo e tu sei arrivato. Colpito e affondato.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Diciamo incolti anziché provincialotti del 25/11/2019 - 11:01
GRANDISSIMO BIBI
AUTORE: Daniele
email: -

25/11/2019 - 20:42

Bibi non fare come tuo solito. Non cambiare nome ogni due per tre !
Pensi di avere il diritto di commentare solo te?
----------------  RISPONDI





In risposta a: Benvenuto tra i provincialotti di paese del 24/11/2019 - 20:49
Diciamo incolti anziché provincialotti
AUTORE: alessandro
email: -

25/11/2019 - 11:01

Malsano passatempo ? Certamente !
Malsani tanti appassionati dell'anti che li fa sentire qualcuno . Prima del web si sarebbero scusati per non aver studiato e intervenivano timidamente impappinandosi in costruzioni improbabili che scimmiottavano le frasi delle persone acculturate.Il loro punto debole erano i verbi . Il congiuntivo nelle ipotetiche era per loro un Buco nero nel quale cadevano puntualmente. Ma il capolavoro era la citazione colta ( a sproposito) o quella in latinorum dove non avendo fatto nemmeno il Rosa Rosae, sbattevano nei casi. Ora si sentono forti e finalmente possono affrancarsi da questi limiti che li costringevano al massimo col misurarsi con loro pari . Quanti consorterie di ignoranti vediamo girando nel web. Ignoranti e orgogliosissimi della loro condizione.
----------------  RISPONDI





In risposta a: certo che si può commentare del 23/11/2019 - 15:31
Benvenuto tra i provincialotti di paese
AUTORE: Dalla Pieve
email: -

24/11/2019 - 20:49

Benvenuto tra i " provincialotti di paese " bini Lorenzo . Anche tu hai scoperto questo malsano passatempo .
Libero di fare e dire ciò che più ti aggrada , non mi passa per la mente di giudicarti per questo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Bini sei un uomo libero del 23/11/2019 - 9:44
certo che si può commentare
AUTORE: Bini Lorenzo
email: -

23/11/2019 - 15:31

certo che si può fare, come anche non fare. Volevo solo farvi riflettere, solo che per fare ciò, devo fare l'ipocrita. Chi meglio di un ipocrita può svelare le ipocrisie di una società ipocrita? Poi proprio lei mi viene a parlare di libertà, a me che sono liberale, e lei che segue come un accolito Diego Fusaro, che va a divulgare il suo pensiero in sedi di movimenti extra-parlamentari che praticano un concetto di libertà individuale piuttosto bizzarro? Talmente bizzarro da essere inesistente?
----------------  RISPONDI





In risposta a: Precisazione del 22/11/2019 - 20:55
Bini sei un uomo libero
AUTORE: Dalla Pieve
email: -

23/11/2019 - 9:44

.....infatti vedo che tu non la leggi questa testata e non commenti..vero bini Lorenzo ?
Sei libero di non leggere questa testata e soprattutto di non commentare.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ce ne fosse uno che .... del 22/11/2019 - 13:21
Precisazione
AUTORE: Lorenzo Bini
email: -

22/11/2019 - 20:55

Più che altro mi sembrano tutti un branco di provincialotti di paese che ha scoperto il balocco chiamato internet e lo usa come un malsano passatempo, tra sogni di gloria di un tempo che fu e che mai più tornerà. Sembrano dei bambini troppo cresciuti, niente di più e niente di meno. Valdinievoleoggi è diventato il facebook di noialtri: non importa affatto cosa si scrive e come lo si scrive; l'importante è che si litighi. E dove si litiga ci sono sempre tanti bei "click" sulla homepage di Valdinievoleoggi, il che comporta visibilità per se medesima. Tutto qua.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Mi diverto a leggere i suoi commenti del 22/11/2019 - 10:25
Ce ne fosse uno che ....
AUTORE: alessio
email: -

22/11/2019 - 13:21

Che strano miscuglio di ignoranti ed incapaci di un ragionamento sensato.
Sembrate tutti ossessionati dal piacere di leggervi .
----------------  RISPONDI





In risposta a: Per Rana 1 detto Marco del 20/11/2019 - 18:42
Mi diverto a leggere i suoi commenti
AUTORE: Marco
email: -

22/11/2019 - 10:25

Continui pure a scrivere all’infinito lo stesso commento, che mi sto divertendo un sacco! Non sa cosa scrivere, ha finito la fantasia?
----------------  RISPONDI





In risposta a: Mr. Giovanni Rana del 20/11/2019 - 17:43
Per Rana 1 detto Marco
AUTORE: giovanni gorini
email: -

20/11/2019 - 18:42

Il linguista che scoppia ... Prossimo su tutti i cinema. BUUUUUM
----------------  RISPONDI





In risposta a: la Rana 2 ( sembra un film) del 20/11/2019 - 11:12
Mr. Giovanni Rana
AUTORE: Marco
email: -

20/11/2019 - 17:43

Se sapesse leggere, lo capirebbe. Oppure sa leggere, ma non capisce?
----------------  RISPONDI





In risposta a: la Rana 2 ( sembra un film) del 20/11/2019 - 11:12
Rana 3 (la Vendetta)
AUTORE: giovanni gorini
email: -

20/11/2019 - 15:05

Veniamo da battezzare il buon Daniele come RANA 3. Quando scoppierete tutti insieme ... sarà un terremoto . Gonfiate , gonfiate ....
----------------  RISPONDI





In risposta a: Tempo sprecato del 20/11/2019 - 8:43
Bugiardo!
AUTORE: Gabriele
email: -

20/11/2019 - 15:00

Oltretutto mente sapendo di mentire, e poi si scopre da solo per incontinenza verbale!
Una volta afferma di aver fatto giochetti coi professori (quindi alle superiori) alla fine degli anni 50, altra volta afferma di aver avuto 6 anni nel 68...
E' evidente che tutto quello che dice è artefatto, costruito ad arte per affermare concetti che oltretutto nemmeno comprende appieno...
Tant'è che inserisce poesiole affatto aliene all'argomento in questione, convinto di dare sfoggio di una cultura che di fatto non possiede, limitandosi al copia e incolla!
Non basta leggere un po' di storia all'occorrenza, bisognerebbe anche comprenderla per poterla valutare nella sua dimensione temporale, economica e sociale.
Ma questo nel testo di Bella Ciao non è spiegato!
Provare a leggerselo il Capitale, anche tradotto, insieme a qualche filosofo suo contemporaneo, forse potrebbe suscitare qualche sussulto intellettuale... peccato che probabilmente sarebbe interpretato come emicrania e sconfitto con un analgesico!
Concordo quindi con Roberto, ignoriamolo e lasciamolo candire nei suoi sproloqui, non sia mai che dall'aceto venga fuori il vino!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Tempo sprecato del 20/11/2019 - 8:43
la Rana 2 ( sembra un film)
AUTORE: giovanni gorini
email: -

20/11/2019 - 11:12

Ma che cosa ha detto di concreto . Massimalismo , sete di apparire etc . Poi mi ha stufato e non la leggo più- Anche lei mi sembra ben piazzato nella gara alla rana che scoppia per prima . Avanti c'è posto .
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 1597 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]   [5]   [6]  ...  [64]