Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:09 - 27/9/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ma guarda un po' ?

Gabriele che aveva messo i primi decreti del capitano alla testa del talamo nuziale , ora si accorge del naufragio di Salvini ?
Gabriele più salvinista di Salvini , che ad ogni .....
RALLY

Arrivano ancora soddisfazioni dalla programmazione sportiva di Jolly Racing Team.

BOCCE

E' terminato con il successo della coppa Giacomo Lorenzini-Matteo Franci (Bocciofila Pieve a Nievole) il 1° Trofeo Sestese Servizi organizzato dalla Bocciofila Sestese domenica 25 settembre.

PODISMO

Ancora Montecatini Terme (Pistoia) alla ribalta nel podismo,infatti domenica 2 ottobre con partenza e arrivo alle Terme Tamerici si disputerà la settima edizione dell’ AVIS RUN.

BASKET

Due giorni di riposo per gli Herons poi da martedì riprende l'attività, si entra nella volata finale, domenica 2 ottobre al via il campionato di Serie B, gli Herons da neopromossi devono adattarsi velocemente alla nuova realtà, hanno lavorato duramente e quindi si sentono pronti. 

BASKET

Ultimo appuntamento con la Coppa Toscana al PalaCardelli dove scendono in campo i padroni di casa della Gioielleria Mancini che affrontano la Libertas Montale, avversario di pari categoria.

BASKET

Gema Montecatini lancia ufficialmente la nuova campagna abbonamenti per la stagione 2022/23 di serie B, in previsione delle 15 partite casalinghe al Palaterme ma anche dei playoff. a cui accederanno le prime quattro squadre del girone (lotta per andare in A2) e le squadre dal quinto al dodicesimo posto.

BASKET

Mtvb Herons Basket comunica con grande orgoglio di avere raggiunto l’accordo con Neri Sottoli, eccellenza del nostro territorio e azienda leader a livello nazionale nel settore alimentare, in qualità di uniform official sponsor per il campionato nazionale di Serie B 2022-23.

RALLY

Saranno le sfide finali della Coppa Rally di VI zona, le tre prove speciali disegnate per il 43. Rally Città di Pistoia, in programma per l’1-2 ottobre.

none_o

Riapre martedì 27 settembre la galleria civica montecatinese con una mostra per la prima volta tutta dedicata al fumetto.

none_o

Inaugura il 27 settembre, al Museo della Carta di Pescia, La memoria di quello che verrà, un’installazione di Gabriella Salvaterra.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Bilancia: 23 settembre al 22 ottobre.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Oggi rivisiteremo una squisitezza romana utilizzando una pasta fantasiosa.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
 9
Sono disponibili 3190 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]   [5]   [6]  ...  [128] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
AUTORE: Carlo Maltagliati
email: -

15/9/2022 - 9:59

Alcuni mesi or sono la città di Montecatini si svegliò con una notizia eccezionale: la nostra città era stata inserita nel patrimonio Unesco. Se questa cosa fosse accaduta nel secolo scorso, ci sarebbero stati festeggiamenti per giorni, con fuochi d’arteficio. Purtroppo tutto è avvenuto tra la noncuranza sia dei montecatinesi che dell’amministrazione comunale. Ci si potrebbe domandare: i nostri concittadini non hanno più amore per la città e le sue Terme ? Questo non lo credo, purtroppo sono coscienti che oltre a questo fatto, è arrivata la notizia che le banche creditrici, hanno chiesto il fallimento delle Terme e il Tribunale fallimentare, ha fissato la prima udienza l’ 11 Ottobre prossimo. Andare a cercare le responsabilità, al punto in cui siamo, sarebbe una perdita di tempo e a mio avviso, adesso ci starebbe bene il proverbio che dice “ accidenti al meglio “. Ma allora bisogna assistere alla rovina economica della città ? I nostri figli, i nostri nipoti cosa penseranno della nostra generazione: forse che siamo stati degli inetti? Vorrebbero ribellarsi ma come ? Forse scendere in piazza ? Ma a fare cosa ? Il giorno dopo nessun più se ne ricorderebbe, i bei striscioni e cartelloni di protesta finirebbero nella spazzatura. A spingerci verso questo disastro è innegabile che sono stati i nostri politici locali, senza fare sconti a nessuno, ma la Regione Toscana con i suoi presidenti ci ha messo del loro. Vi ricordate quando il presidente Rossi, in occasione della tornata elettorale che riguardava la sua rielezione, al Gran Hotel La Pace, promise 50 milioni di euro per sistemare le Terme ? E tenendo fede al suo impegno, dopo un paio di anni dalla sua rielezione, pretese il 17% della quota azionaria in mano al Comune di Montecatini perché lui aveva dato alle Terme qualche milione e il Comune essendo in difficoltà economica, non si era adeguato. E il nuovo presidente Giani ha fatto uguale, tenendo fede a quel detto “ Promettere e mantenere è da gente paurosa “? Per questo lui è considerato un eroe. L’unica soluzione per la salvezza economica di Montecatini è la Regione Toscana; dare alle Terme 25/30 milioni per la Regione Toscana è una barzelletta. Visto il poco tempo che abbiamo c’è solo un modo per far capire a chi non vuole capire: “ OCCUPARE LA REGIONE TOSCANA “!!! Non si scandalizzi qualche mio concittadino, non ho scritto questo articolo dopo aver fatto una luculliana cena a base di arrosto di uccelli, con qualche fiasco di Chianti.
Il sottoscritto questa esperienza l’ha già fatta; si era nei lontani anni ’60 in quel periodo ero segretario del Partito Liberale a Montecatini e come consigliere del PLI c’era in Comune l’ingegner Righetti. Un giorno mi venne a trovare l’amico Marco Brigadin ( credo capogruppo in Comune del PCI) e mi disse che il suo partito e altri della minoranza per protestare contro l’amministrazione dei democristiani ( e credo socialisti ) che gestivano il Comune, questi volevano apportare certe modifiche al piano regolatore. Devo esser sincero per convincere l’ing. Righetti, mi ci volle un po’ di tempo ma visto l’argomento condivise che un’azione decisa era necessaria e l’occupazione di uno o due giorni ottenne il ritiro di questa proposta. Nella stessa situazione mi sono trovato nei primi anni ’90 quando ero consigliere regionale .
Dopo un forte dibattito fra le forze di minoranza, democristiani e altri, e la maggioranza di sinistra guidata dal PCI, riguardante questioni di bilancio, non trovando un accordo, fu deciso che la minoranza ( me compreso ) alla fine della riunione notturna alcuni consiglieri si rifiutarono di lasciare la sala consiliare, avvisando anche la stampa., Immensa confusione il giorno dopo, ma il risultato fu che la maggioranza ritirò la delibera. Questa occupazioni per legge le possono fare i consiglieri eletti, non certo singoli cittadini, questi possono stare fuori dalla Regione a manifestare. STATE PUR CERTI CHE I SOLDI PER MONTECATINI VERRANNO TROVATI, SPECIALMENTE ORA CHE SIAMO IN CAMPAGNA ELETTORALE.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Memoria
AUTORE: Ora colo
email: -

15/9/2022 - 8:30

Da anni un eminente, e grigio, politico italiano ha l'incarico di consulente commerciale della Cina comunista (questo dopo aver aperto le porte commerciali europee alla stessa). Un altro, segretario di un partito di sinistra capitalista aveva ed ha rapporti commerciali con un'impresa cinese essendone vice presidente per l'occidente. Un ministro, ex vice primo, ha promosso legami con la Cina comunista per estendere la così detta via della seta. Un capopolo ex primo ministro non perde occasione per avversare gli aiuti all'Ucraina favorendo di conseguenza la Russia putiniana. Due o più partiti italiani si rifanno apertamente all'ideologia marxista leninista, immemori che tale filosofia é stata condannata dalla Storia. Ma molti, e molto falsamente, trovano il tempo solo per condannare il "nuovo" fascismo italiano, di nuovo scordandosi che anche questo é dei tempi che furono e, come l'acqua che é passata, non torna più. Forse alcuni, prima di aprire bocca o usare la tastiera, farebbero meglio a farsi restaurare la materia grigia. Se madre natura glie l'ha data !
----------------  RISPONDI





In risposta a: Giorgia Meloni 2018 del 14/9/2022 - 10:00
Auto usate
AUTORE: Bibi
email: -

14/9/2022 - 20:04

Non capisco e non capirò mai , come si possano apprezzare Berlusconi , Salvini e Meloni .

Voglio considerare questi politici , semplicemente sul piano umano .

La famiglia cristiana come modello ?
E la figlia fuori dal matrimonio, è la famiglia secondo Meloni ?

La famiglia di Salvini ?
Un paio di figli di passate & famiglie
----------------  RISPONDI





In risposta a: Giorgia Meloni 2018 del 14/9/2022 - 10:00
Bell'alias ti sei scelto.
AUTORE: Gabriele
email: -

14/9/2022 - 12:25

O forse è vero che in vino veritas...

Baldassarre Di Maggio, conosciuto anche come Balduccio o Baldo, è un mafioso italiano, esponente della Famiglia di San Giuseppe Jato e del Clan dei Corleonesi.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Giorgia Meloni 2018 del 14/9/2022 - 10:00
Raccontala tutta, balduccio.
AUTORE: Delfino
email: -

14/9/2022 - 12:19

Sono per lo scioglimento concordato e controllato della zona Euro, bisogna lavorare per tornare indietro dalla zona Euro, non farlo con l'uscita unilaterale dell'Italia dall'Euro. Abbiamo controllato l'ingresso nell'Euro possiamo controllare la fine della zona Euro" Potrebbe avere molto meno profili di rischio, ammesso che non ci siano profili di rischio a stare nell'Euro, se si fa un processo controllato e concordato -ribadisce- per un'uscita comune dall'Unione europea.
Il dibattito sull'Euro non può essere un dibattito ideologico, le monete sono degli strumenti e l'Euro non è stato uno strumento al servizio delle persone, ma ha messo le persone al servizio di una moneta.
Per giudicare l'Euro guardo i dati empirici: e tutti, tutti i dati empirici dicono che le nazioni che hanno adottato l'Euro, al netto della Germania, in questi anni sono andate male, perché l'Euro era una moneta fatta male.
Nel rapporto con l'Europa voglio essere un po' più tedesca e un po' più francese".
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Giorgia Meloni 2018
AUTORE: Balduccio
email: -

14/9/2022 - 10:00

"L'euro è una moneta sbagliata, proponiamo lo scioglimento concordato della zona euro".
----------------  RISPONDI





In risposta a: risposta del 9/9/2022 - 14:03
Lei , Ella ,Voi
AUTORE: Luigi Rossi
email: -

9/9/2022 - 23:49

Gentilissimo, non mi sono rivolto a Ella direttamente , ma ho semplicemente segnalato il Suo riapparire con le Sue pillole di saggezza che come delle mie , probabilmente chi incidentalmente legge , legge potrebbe tranquillamente farne a meno .

Nel precisare , mi astengo volentieri dal parlare di me in terza persona , anche per il dovuto rispetto nei Suoi confronti.

Posso a questo punto aggiungete che ho altre aspirazioni che confrontarmi con autori di saccenti coccodrilli .

Procuri di star bene ed al piacere di non essere stato mai a mangiare una pizza in Sua compagnia .

Luigi Rossi di Montesenario
----------------  RISPONDI





In risposta a: Parallelismi frettolosi del 9/9/2022 - 6:56
risposta
AUTORE: Roberto Ferroni
email: -

9/9/2022 - 14:03

Signor Rossi di qualsiasi luogo lei sia. Noi non ci conosciamo, non siamo stati presentati, non siamo amici, affini, tanto meno kompagni. Quindi quando si rivolge a me, quale che sia il nomignolo che usa, é pregato di usare il formale lei. Come dovrebbe fare qualsiasi persona educata. Se non lo è, impari ad esserlo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Coincidenze del 8/9/2022 - 20:16
Parallelismi frettolosi
AUTORE: Luigi Rossi
email: -

9/9/2022 - 6:56

Roberto redivivo su queste scene .
Un bell' epitaffio per un personaggio che la storia giudicherà.

Per il riferimento "colto" alla mancanza di una Costituzione , forse potrebbe essere confrontato col cambiamento di nome ma non di sangue della casata.
Per il parallelo fra sovrani , mi pare un vuoto esercizio anche un po' masochista .

Le vicende dell'abbandono di Roma da parte di Re e governo , andrebbe riconsiderato.

Il governo abbandono' Roma dopo la mala gestione fra la firma e l'annunzio dell' armistizio addirittura preceduta dagli Inglesi .
Il re era per lo Statuto il comandante in capo delle forze armate , ma non era il capo del governo e forse il suo ultimo atto di Re , fu l arresto di Mussolini , vero e proprio sottostimato colpo di stato.

Si è parlato di un re "traditore" , ma la sua colpa maggiore non fu trasferirsi con l intero governo a Brindisi .
Col senno di poi questo trasferimento ci ha consentito a fine conflitto di avere ancora un monarca ed un governo in continuità .
Prova ne sia il Referendum e la partenza di Umberto secondo .

Per il giudizio storico sulla regina , sarebbe buona norma , almeno , aspettare la tumulazione della salma .

Luigi Rossi di Montesenario
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Coincidenze
AUTORE: Roberto Ferroni
email: -

8/9/2022 - 20:16

Una sola data, due ere. L’8 settembre 1943 un sovrano imbelle e la sua corte di opportunisti e traditori abbandonava la sua sede ed il suo Popolo gettandolo in una guerra civile che lui stesso aveva causato due anni prima. L’8 settembre 2022 una sovrana coraggiosa soccombe non solo all’età ma anche, e magari più che forse, agli stimoli chimici che si era fatta propinare pur di assolvere il compito di ricevere e nominare un nuovo primo ministro, così come vuole la prassi, anche in assenza di una Costituzione scritta. Onore ad Elisabetta II Windsor e nessun commento sul suo omologo cui ogni epiteto denigratorio sarebbe comunque un segno di riconoscimento positivo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Guerra civile
AUTORE: 8 settembre nero
email: -

8/9/2022 - 17:39

Meno male che la evoca una nullità, nonostante le grandi arie da Magnifico Messere. Chissà se gli amci dell'amico che blaterano di democrazia a senso unico, il loro, hanno qualcosa da aggiungere. Sempre che ne siano capaci.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Caro Gabriele , forse se la smettessi ..... del 7/9/2022 - 21:59
Riflessioni a ruota libera
AUTORE: Bibi
email: -

8/9/2022 - 10:20

Analisi della parola FASCISTA.

la Corte di Cassazione , ha sancito che dar del fascista equivale ad una offesa .

E qui mi perdo !

Junghi Lavarini , è stato condannato per la famosa intervista sul fascismo .
Domanda : dargli del fascista rappresenta una offesa ?
Dunque chi osanna ancora il fascismo , può sentirsi offeso quando gli si dia del fascista ?

Se poi adoperiamo la parola fascista per indicare una persona che ignora i principi base della costituzione repubblicana come ad esempio la presunzione di innocenza , la responsabilità penale personale ed in genere i diritti della persona , in parallelo di quanto cronaca e storiografia ci indicano essere la base del Fascismo quale regime. compiamo reato usando questa parola ?

Forse la parola fascista detta ad un fascista che è orgoglioso di esserlo nell' ideologia e nei fatti, è reato in quanto il fascismo ha rappresentato il male assoluto .
Il male di Fini , oppure ciò che i veri fascisti di oggi non dicono ?

Ma allora comunista è la stessa offesa ?
Magari no perché da noi il comunismo ha sempre rappresentato una forza democratica e quindi non è una offesa .
Insomma non si può dare del fascista a chi in parole e fatti si mostra orgoglioso di esserlo .
Per la stessa offesa, dovremmo adoperare altre parole .
Propongo ad esempio illiberale , antidemocratico riferendosi alla posizione e non alla persona
Insomma che mondo è quello non si può più nemmeno consigliare a certa gente " carogne , tornate nelle fogne "
Bei tempi !
----------------  RISPONDI





In risposta a: Appunto... del 7/9/2022 - 12:33
Caro Gabriele , forse se la smettessi .....
AUTORE: Bibi
email: -

7/9/2022 - 21:59

Arridagli con il discredito .
Purtroppo tu capisci perfettamente e questo mi fa paura .
I tuoi ragionamenti sono lineari e concordi
Nessun tentennamento o sbavatura .
I tuoi pensieri sembrerebbero la quintessenza dell'egoismo e del " suprematismo" bianco .

Se poi tu la smettessi con le tue battute farcite di spiritosaggini infantili, specie su argomenti seri , non sarebbe male .

Potrei saccheggiare tutte le offese presenti sul novissimo Melzi , per indicarti il mio giudizio su te e quelli della tua ideologia , ma lo tengo per me .
Anzi vai tu su un dizionario e tutte le volte che trovi delle parole offensive ,pensa che sono quelle che ho pensato di te.(non stare a scegliere che vanno bene tutte).
----------------  RISPONDI





In risposta a: Vai alle Terme e bevi alla mia salute del 6/9/2022 - 16:06
Appunto...
AUTORE: Gabriele
email: -

7/9/2022 - 12:33

L'unica cosa apprezzabile in questo caso è che non ti sei messo a discettare di cose che non capisci.

Giustappunto hai studiato da prete...
Ci potrei anche credere, infatti sai di tutto ma non comprendi niente e discetti solo di fumo...

La realtà è un'altra cosa.

Limitati ai Pater ed alle Ave Maria, che è meglio.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Argomenti concreti? del 6/9/2022 - 13:01
Destra e destra
AUTORE: Mercatore
email: -

6/9/2022 - 18:04

Si dice che la maggioranza degli Italiani sia di destra.

Il problema è che la destra in Italia non esiste.

La destra che vorrei non e quella del comizio a Vox della popolana .

Non è nemmeno quella che non ripete le parole di Fini e chiede 100 ore di registrazione per sincerarsi che appartenenti in posizioni rilevanti scherzavano sulla bombetta per far esplodere le barche con i respinti.

Il fascismo è consegnato assieme a nazismo , comunismo e altri ismi consegnato alla storiografia ed alla storia .

Ma essere fascisti dentro per molti è un marcatore genetico come i capelli rossi degli scozzesi e gli occhi dei cinesi.

Questo mi preoccupa .

Mi preoccupa Nordio che futuro ministro di grazia e giustizia propone il ritorno alla completa immunità per i parlamentari.

Mi preoccupa la politica estera dove la meloni si terrà stretta la funzione .
Mi preoccupa Tremonti che non ricorda quando fu mandato a casa dalla Europa che minacciava la Troika tipo Grecia e Berlusconi definiva la Merkel culona inchiavabile.
Questo assieme alle lodi per Orban e dittatori consimili ci attende .
Tanti auguri e se vi cosolate di aver meno inflazione degli altri , buon pro' vi faccia .
----------------  RISPONDI





In risposta a: Nosce te ipsum del 6/9/2022 - 11:31
Chi conosce veramente sé stesso ?
AUTORE: Bibi
email: -

6/9/2022 - 16:27

Quanta disinvoltura .
Partiamo dalla legge Calderoli , poi dopo 8 anni di incostituzionalità rivisitata da Renzi con Italicum nel tentativo di renderla legale .Manco a dirlo ed oggi l Italicum corretto si basa sul tentativo di rendere legale un pastrocchio e si chiama Rosatellum
Le colpe ?
La legge Calderoli , creata ad hoc per avvelenate i pozzi quando Berlusconi destinato a perdere , ebbe un exploit di oltre 10 punti in due settimane prima del voto
Da allora il sistema a' creato governi incapaci nei numeri di ripartire da zero .
Per chi sa tutto , l'aforisma del " sapeva tutto, ed era tutto quello che sapeva " ha molti babbi e va bene per tutti , anche per Ella mio caro che usa l imperativo presente del verbo nosco noscis novi notum noscere .
Io ho studiato da prete, ed Ella ?
----------------  RISPONDI





In risposta a: Argomenti concreti? del 6/9/2022 - 13:01
Errata corrige
AUTORE: Gabriele
email: -

6/9/2022 - 16:20

transalpini! Non cisalpini.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Argomenti concreti? del 6/9/2022 - 13:01
Vai alle Terme e bevi alla mia salute
AUTORE: Bibi
email: -

6/9/2022 - 16:06

Mancò ti leggo .
Tempo perso .
Vincerai le elezioni e l Italia andrà sempre peggio , naturalmente per colpa di altri .
Vai a bastonare in giro
Anzi perché non ricreare una squadra del tipo "LA DISPERATA " con teschio e pugnale fra i denti ?
Gabriele , goditi la vittoria e tutti i tuoi tarli
----------------  RISPONDI





In risposta a: Poveri stolti ! del 5/9/2022 - 18:57
Argomenti concreti?
AUTORE: Gabriele
email: -

6/9/2022 - 13:01

Ma perché, tu sai cosa sono?

Ti ricordo che le sanzioni alla Russia, che hanno fatto più male a noi che a loro, così come l’invio di mezzi militari ed armi, sono un’idea dell’Europa. Quella che ti piace tanto, panacea per tutti i mali del mondo.

Il dileggio o peggio? Il veterinario l’hai tirato fuori tu, tirando elegantemente in ballo la mamma, poi ti senti offeso se ti rispondo a tono? Povera stella…

L’inflazione è un problema europeo dovuto alle sanzioni, e l’Italia non ha certo la più alta, siamo sotto la media.

Il cambio del dollaro ci svantaggia negli acquisti ma ci avvantaggia nelle esportazioni quindi è un problema (quantomeno molto limitato) che si presenta ciclicamente sui mercati e non ha mai preoccupato più di tanto.

Per le bollette semmai è la destra che sta chiedendo, da tempo, un intervento potente, il povero Enrico segue la marea e si adegua, tra un post autolesionista e l’altro, per non perdere del tutto il passo.

Oddio, anche il cavaliere che entra su TikTok come un ragazzino di 12 anni… ma dai!
C’avete ‘antanni!
A letto e coperti bene!

Gli altri partitini minoritari poi sembrano mosconi in un barattolo, sbattono ovunque pur di avere un minimo di visibilità ma non combinano niente, rivogano sempre le solite manfrine inutili e inconcludenti.

Energia pulita?
E’ stata la sinistra tutta, a partire da quella estrema e più europea, a dire no a tutti gli investimenti e gli interventi necessari ed a far chiudere quelli già in opera, a tutto ed esclusivo vantaggio dei paesi di là dal mare…

Il nucleare non è una soluzione solo per i tempi di realizzazione, a regime funziona, chiedilo ai nostri cugini cisalpini.
Nel breve dovremmo concentrarci su soluzioni di più rapida realizzazione, tipo eolico e fotovoltaico, pur con tutti i loro limiti, e riaprire all’istante l’estrazione di gas dall’Adriatico.
Insufficiente? Piuttosto che niente, meglio piuttosto! Quel che manca lo cercheremo altrove.
Nel medio lungo tornare ANCHE al nucleare, almeno finché dalla fissione non riusciranno a passare alla fusione.
Decisioni impopolari? Deve essere lo Stato a decidere per il bene comune, se rimaniamo in mano a comuni e TAR siamo fritti, il principio del NIMBY bloccherà qualunque cosa!

La decrescita felice fatevela da soli, che ancora ho da vedere un gretino (anche se sulla consonante ci sarebbe da discutere…) stare al freddo d’inverno e rinunciare alla macchina per andare a lavorare (o in ferie) col treno, come se poi servisse a qualcosa…
Intanto lei (la Greta) si sposta con il jet ed ha accumulato qualche milione di euro con gli sponsor!
Po’eri brodi!

I vostri influencer finto-ecologisti, finto-proletari e finto-inclusivi invece vanno in elicottero a far l’aperitivo sul ghiacciaio mentre fan finta di piangere per i poveri clandestini (con il calice in mano) ed il buco dell’ozono, che ancora non han capito che cos’è! Sarà mica una cosa pornografica?…

Gli accordi e le franchigie penali li vedi solo tu o c’hai qualche riferimento tangibile?
A proposito, altrove citavi locali occupati da CasaPound, mi sembra…
E di quel palazzo occupato dal centro sociale a Roma che non paga le bollette, organizza rave illegali e mercatini a nero ed è stato graziato dal cardinale (con la promessa di soldi suoi che nessuno ha mai visto) che mi dici? Non credi che serva una ripulita a tutti i livelli (ed indipendentemente dalle bandiere) di tutta questa gentucola, più tossica che inutile?
Uno Stato serio non permetterebbe occupazioni illegali, non importa di che colore.

Se c’è qualcuno che tratta gli argomenti con pochezza sei proprio tu: capaci tutti a rilevare i problemi, soprattutto quando ne parla tutto il mondo, ma quando si tratta di proporre soluzioni, l’unica cosa che ripeti è sempre la solita…
Il ritornello sul fascismo ha stancato, fattene una ragione! Siete rimasti tu, l’anpi e pochi altri derelitti, non vi si fila più nessuno…

Comunque continuate così, che tutte le volte che cantate Bella Ciao la destra guadagna dei voti!

Asveduma...
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Nosce te ipsum
AUTORE: Baluardo
email: -

6/9/2022 - 11:31

C’era una volta, non un re come avrebbero detto i favolisti di una volta, ma un signore di nome Rosato. Politico per attitudine e mestiere militò a livello locale e nazionale sempre a sinistra, margherita, pd. i.v.. Nel corso di un goverfno orientato a sinistra nel 2017 ideò una legge, approvata da quel governo nel 2018, che da lui prese il nome rosatellum, legge che fece molto comodo, secondo questa nostra decrepita costituzione anche se ha solo settanta anni, ai suoi co-fideisti dal 2018 per varare governi gialloverdi, giallo rossi e di così detta unità nazionale. Devono, tutti ed anche chi li ha preceduti per diversi lustri, fatto tanto male che l’umore degli elettori sembra andare dalla parte opposta. Naturalmente i “democratici” della sinistra chiamano tutti fassisti coloro che non si piegano alle loro impostazioni. Certo, alcuni chiaramente anti democratici se non addirittura in mala fede, o corti di memoria, o senza alcun rispetto altro che per se stessi, ora inveiscono contro il rosatellum, padre dei loro mali. Ma per piacere ! Fate pena, specie di dittatorucoli senza arte ne parte. Chi vivrà e se non gli scoppia la bile prima vedrà. Comunque, vinca il migliore, che mi, ci o vi piaccia o meno. Capitooooo !!!!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Un classico. del 5/9/2022 - 12:27
Poveri stolti !
AUTORE: Bibi
email: -

5/9/2022 - 18:57

Stiamo vivendo un momento particolare in cui alcuni , su questo blog , sembrano non volerne essere consapevoli .
Ad argomenti concreti , il dileggio e peggio .
Il dollaro vale oltre l euro e l inflazione si mangia già i risparmi e stipendi per oltre il 10%.

Molte aziende chiuderanno e molti non pagheranno le bollette rischiando freddo e buio.

Del COVID non ne parliamo più salvo probabilmente a Natale .

Stiamo mandando armi ad un paese fascista aggredito da un amico di Berlusconi e Salvini .

Il nostro europeismo ? Con Polacchi e Ungheresi

Di energia pulita ? Nucleare !
Ancora non sappiamo dove mettere le nostre scorie di cinquanta anni fa'.

Un turbinio di problemi che i futuri vincitori pensano risolvere con il servizio militare , flat tax (meno guadagni più paghi ) e blocchi navali .
Franchigia penale per i parlamentari che potranno assaltare quel che vogliono .
Accordi con Forza Nuova e CasaPound etc etc
Vedo poi su questo blog la pochezza di fronte ad ogni possibile argomento e mi rallegro di non respirare la stessa aria di simile gentuccia.
Qualcuno sembra non accorgersi di quanto tocca e toccherà la carne viva di troppi che vincendo le elezioni pensano di aver vinto qualcosa
Poveri stolti !
----------------  RISPONDI





In risposta a: Una furtiva lacrima !!!!!!! del 28/8/2022 - 17:00
Un classico.
AUTORE: Gabriele
email: -

5/9/2022 - 12:27

Meglio nascere con i buoni uffici di un veterinario che grazie ad un gastroenterologo e una peretta.

I ragli li sentiamo dopo le elezioni...

Comunque ti sei dichiarato per quello che sei: accoglione a gogò a spese altrui e intanto tu sei altrove...

Un fenomeno coi soldi degli altri!
Un classico.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
La Costituzione
AUTORE: Teo
email: -

5/9/2022 - 8:19

Principi Fondamentali, art. 1
""L’Italia è una Repubblica...". Quindi non un regno o un impero, non un regime teocratico, sole occasioni in cui un Capo Supremo può usare il plurale maiestatis. Ne consegue che chiunque se ne arroghi l'uso, speriamo non il diritto, dia prova di pochezza culturale, chiara propensione al suprematismo, forse dettato da carenze psico attitudinali che portano l'individuo a ritenersi sopra ed al di fuori della marmaglia costituita dagli altri otto miliardi di umani.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Ce ne faremo una ragione
AUTORE: Bibi & C.
email: -

2/9/2022 - 14:49

Se una parte del blog non è più attiva , ce ne faremo una ragione.

Stesso ragionamento per i commenti agli articoli .

Buone cose.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Smemorato... del 27/8/2022 - 22:57
Una furtiva lacrima !!!!!!!
AUTORE: Bibione
email: -

28/8/2022 - 17:00

Ma un asin bigio rosicchiando un cardo rosso e turchino ....non si scomodo'.

I ragli degli asini , caro Gabriele....E poi della pasticca dillo alla…, come disse quel veterinario che assistente alla tua venuta in questa valle di lacrime.
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 3190 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]   [5]   [6]  ...  [128]