Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:03 - 02/3/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Garantire la Pubblica Sicurezza non è, in prima battuta, uno dei compiti delle amministrazioni locali. Per svolgere questo compito, il legislatore ha preposto le Forze di Polizia, coordinate dalle .....
BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia torna alla vittoria, conquistando due punti pesantissimi sul parquet di Cento e mettendosi alle spalle il periodo negativo con una prestazione convincente sotto tutti i punti di vista.

SCI

Ottimo bilancio per il Criterium Interappenninico che ha portato, dal 23 al 26 febbraio, sulle piste dell’Abetone quasi 300 atleti delle categorie Children da nove comitati regionali. Il Criterium è stato organizzato quest’anno dal Comitato Appennino Toscano con gli sci club Coverciano, Lanciotto e Prato Play.

CALCIO

La Serie C, campionato nel quale milita la Pistoiese e nel quale è possibile iniziare a respirare l'aria del professionismo, è da sempre un torneo di carattere regionale ma con una competitività elevata, e che in alcuni casi ha fatto registrare presenze di squadre storiche.

CALCIO

È inutile storcere il naso. Quello con l' AlbinoLeffe va considerato un punto guadagnato, e non un punto perso.

RALLY

E’ pronto al “grande salto” verso il palcoscenico più blasonato del rallismo nazionale, Thomas Paperini.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare di essersi assicurata il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Lo Faso, che ha da poco compiuto 23 anni.

BASKET

La gara interna della Nico Basket contro Virtus Cagliari, che si sarebbe dovuta disputare sabato 27 febbraio è stata rinviata, su richiesta della squadra ospite, a data da destinarsi.

RALLY

Sarà un debutto in piena regola, quello di Riccardo Baroncelli sui fondi sterrati del Rally Terra Valle del Tevere, appuntamento in programma nel fine settimana sulle strade della provincia di Arezzo.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Laura Imai Messina.

none_o

Esce il libro "Con tutto l’amore di cui siamo capaci, il  nostro modo  di essere preti".

C’è un luogo naturale
che allontana ogni male,
e trasmette .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
MONTECATINI
Finto procuratore di calcio promette contratti con la Pistoiese e con la Nike

19/2/2021 - 10:54

Riportiamo una vicenda raccontata dal sito Svsport.it e che riguarda il nostro territorio.

 

Un finto procuratore originario di Montecatini Terme, e residente a Sanremo avrebbe truffato un giovane calciatore svincolato dall'Alessandria, il padre del calciatore e altre due persone. È quanto raccontano le presunte vittime nella denuncia presentata al commissariato di Sanremo lo scorso 2 febbraio nei confronti dell'uomo.

 

L'incredibile storia inizia lo scorso novembre a Grugliasco, in provincia di Torino, nel concessionario di autonoleggio di una delle persone che accusano il finto procuratore, il quale avrebbe chiesto di noleggiare per un anno un'Audi Q3, sottoscrivendo un contratto di noleggio per 1.450 euro più iva al mese, oltre a 3.000 euro di cauzione. Nella denuncia è riportato che l'uomo avrebbe provveduto al pagamento di una parte della somma (1.300 euro) in contanti, con la promessa di pagare il resto della somma il giorno dopo, tramite bonifico, secondo l'accusatore mai arrivato.

 

Alcune settimane dopo, lo stesso avrebbe chiesto alla medesima concessionaria di noleggiare un'altra auto, questa volta una Toyota C-Hr, destinata alla convivente. In questo caso il costo del noleggio ammontava a 1.090 euro più iva al mese, oltre 1.500 euro di cauzione. Secondo chi lo accusa, l'uomo non avrebbe mai pagato l'importo del secondo noleggio.

 

La storia diventa intrigante quando il finto procuratore avrebbe proposto al titolare della concessionaria un affare denominato "Mister Lavaggio". A sua volta, l'uomo avrebbe coinvolto un amico, il quale avrebbe raccontato al finto procuratore delle sorti del figlio, calciatore svincolato, e quindi senza squadra, alle prese con il procuratore che gli avrebbe chiesto denaro, secondo padre e figlio non dovuto.Il finto procuratore, per chiudere la querelle con il precedente manager, avrebbe chiesto al calciatore 585 euro per una fantomatica pratica Uefa 'nulla avere', con cui si sarebbe dichiarato di fatto estinto il debito.

 

Alcuni giorni dopo però avrebbe chiesto al calciatore un'altra ricarica Postepay, perché in quella precedente non sarebbe stata riportata la dicitura corretta nella causale. L'uomo avrebbe così incassato due volte il denaro con la promessa che il rimborso a della prima ricarica sarebbe arrivato direttamente dalla Uefa. Poco tempo dopo l'amarezza di padre e figlio, i quali hanno scoperto che l'uomo non è un procuratore e che non esiste nessuna pratica Uefa 'nulla avere'. Inoltre, lo stesso avrebbe promesso al giovane calciatore un contratto con la Pistoiese e una sponsorizzazione con la Nike. Inutile aggiungere che anche in questo caso il calciatore è rimasto deluso.

 

Nella denuncia presentata al commissariato di polizia di Sanremo, si racconta anche di un'altra presunta truffa ai danni del proprietario della concessionaria di auto e un'altra persona, attraverso la promessa di ottenere prodotti tecnologici a prezzi scontati fino al 70 per cento, con cui avrebbe proposto il pagamento delle rate dell'auto noleggiata. Anche in questo caso, per chi ha denunciato il finto procuratore è arrivata l'amara sorpresa. I prodotti non sono infatti mai arrivati.

Fonte: Sv Sport
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: