Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:11 - 20/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ma che cosa ha detto di concreto . Massimalismo , sete di apparire etc . Poi mi ha stufato e non la leggo più- Anche lei mi sembra ben piazzato nella gara alla rana che scoppia per prima . Avanti .....
BOXE

Ultimi giorni di allenamento prima della partenza per Miguel Bachi dove si vedrà protagonista ai campionati italiani che svolgeranno a Roseto degli Abruzzi in data 22 novembre.

PODISMO

La Polisportiva Circolo Arci Tamburini di Cerbaia di Lamporecchio organizza per domenica 24 nella località del Montalbano, la trentesima edizione del ‘’Trofeo della Contea delle Cerbaie’’.

BASKET

Ben 50 minuti di gioco ci sono voluti per decretare il vincitore di questa splendida partita che ha visto i ciabattini capitolare al PalaEinaudi.

KARATE

Avrà inizio il prossimo venerdì 22 novembre alle ore 14 per concludersi domenica nel tardo pomeriggio la rassegna sportiva organizzata dalla Fesik (Federazione educativa sportiva italiana karate) presso il Palaterme.

TIRO A SEGNO

Dall’8 al 10 novembre si sono svolti presso il poligono di Tiro a segno di Napoli il Trofeo delle Regioni e la “fase nazionale” del Campionato Giovanissimi.

BOCCE

Non chiamatelo sport per pensionati: praticare uno sport significa passione, impegno e una dose non indifferente di sacrificio, questo vale sia per gli sport che vanno per la maggiore come il calcio, sia per i cosiddetti sport minori fra i quali le bocce.

VOLLEY

Stupendo inizio di campionato per Montebianco che batte 3 a 1 la giovane ma già molto competitiva compagine di Prato

BOCCE

Al termine di una prestazione generale al limite della sufficienza. Con alcuni atleti sottotono, ai termali è mancata la concentrazione e grinta agonistica, pur senza togliere i meriti agli atleti anconetani, alcuni punti buttati al vento, nel corso dell’incontro, avrebbero potuto marcare con più risalto il divario con le altre formazioni del girone”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Francesco Sole.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
VALDINIEVOLE
Confconsumatori: disagi per la neve, brutte sorprese nei rimborsi

3/1/2011 - 7:40

VALDINIEVOLE 

L'associazione Confconsumatori mette in guardia i cittadini dai facili rimborsi per i disagi della neve. Ecco cosa scrive:

 

I cittadini stiano attenti ai facili annunci di Autostrade e Ferrovie sui risarcimenti per la neve.
Vogliamo informare tutti i cittadini che sono stati vittima dei disagi per la nevicata di venerdì 17 dicembre che, dietro, alle frettolose promesse di risarcimento provenienti, in questi giorni, dalla società Autostrade Spa e dalle Ferrovie dello Stato, ci potrebbero essere delle brutte sorprese e delle ingiuste discriminazioni fra i danneggiati.
Quella che viene salutata da tutti come una vittoria delle associazioni dei consumatori, in realtà una vittoria non lo è fino in fondo.


Ad esempio, è pur vero che la disponibilità manifestata da Autostrade Spa è un segnalle positivo che si deve anche all'interessamento del Presidente della Regione Rossi, ma non tutti sanno che (e se ne accorgeranno presto) che i rimborsi previsti per chi è rimasto fermo ore ed ore in autostrada sarà concesso solo a coloro che percorrevano la A1 da Firenze ad Arezzo, e non a tutti gli altri che, per esempio, sono rimasti intrappolati sulla A11 (e sono tantissimi) o su altre tratti autostradali. E poi, Autostrade ha previsto un sistema di rimborso che prevede la restituzione di un bonus da spendere sempre sulla rete autostradale (es. se si è rimasti fermi 4 ore, si prevede la restituzione del solo pedaggio) e non un risarcimento con una somma in denaro.


Ferrovie crede di prendere ancor più in giro i consumatori, avendo annunciato dei risarcimenti che si limitano soltanto al solo rimborso del biglietto che, tra l'altro, parte dalla restituzione addirittura del 25% di quanto speso.
Si tratta di autentiche “burle” per i cittadini che tutte le associazioni avevano subito detto di dover evitare e davanti alle quali, Confconsumatori non si fermerà.
Poi c'è la questione della FI-PI-LI sulla quale sono rimasti ingabbiati migliaia di automobilisti anche della provincia di Pistoia, delle strade regionali (ex statali) di competenza dell'ANAS ed infine delle strade provinciali lasciate in balia di sé stesse.


“Non ci faremo raggirare dai facili annunci”, afferma il presidente Stefano Ragionieri. “Ai cittadini consigliamo quindi di rivolgersi alla nostra associazione (327.2050722 - confconsumatoript@libero.it) che, libera da ogni vincolo, si impegnerà a tutelare fino in fondo le vittime della neve ed a ottenere il risarcimento del danno per tutti i cittadini, senza assurde discriminazioni”.
Abbiamo predisposto dei modelli di adesione con i quali cercare in via bonaria il giusto ristoro dei danni e, in mancanza, partire con la class action contro i colpevoli del disastro

Confconsumatori

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/1/2011 - 9:59

AUTORE:
giovanni

Il vostro articoo parla di sorprese nei fantomatici rimborsi da parte delle autostrade,causa neve del venerdì17 dicembre 2010,ma non si tratta di novità,il rimborso veniva programmato,anche dal sito della Regione Toscana,solo sulla A1 e FI-PI-LI ,la Firenze Mare non veniva minimamente toccata.Anche perchè che senso ha,nel mio caso, rimborsare 0,70 centesimi per il pedaggio tra Altopascio e Montecatini(3 ore),tuttavia resta indelebile la consapevolezza di avere subito un torto per mancata segnalazione(da parte di chi doveva) di non fare entrare in autostrada con quelle condizioni atmosferiche,i soldi se li tengano pure ma basterebbe un breve scritto di "Ci scusiamo"per i danni provocati.Giovanni