Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:07 - 14/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

RALLY

E' pronto ad accendere i motori della Skoda Fabia R5, Thomas Paperini. Il pilota pistoiese, atteso al debutto sulla vettura, sarà parte integrante della Coppa Città di Lucca.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme sabato in notturna con una riunione di corse interamente riservata ai gentlemen.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera molto interessante nonché primo appuntamento della nuova settimana di luglio al Sesana di Montecatini, arricchito dalla presenza dei primi tre driver della classifica nazionale.

BASKET

Il Social Camp, rivolto a ragazzi e ragazze amanti della pallacanestro, si terràdal 13 al 27 luglio e coinvolgerà giocatori professionisti e personalità del mondo della palla a spicchi pronti ad animare un intenso palinsesto online di allenamenti, lezioni pratiche e consigli per migliorare la propria tecnica.

BASKET

La pallacanestro ha ripreso a scaldare i motori anche negli Stati Uniti. Aspettando che riprenda la stagione Nba, a partire dallo scorso 4 luglio è partita la manifestazione “The Basketball Tournament”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l'accordo in essere con l'atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Valentina Petri.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un finalista del Premio Strega.

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

La vittoria doveva essere scontata per Firenze, ma non andò così.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
VALDINIEVOLE
Confconsumatori: disagi per la neve, brutte sorprese nei rimborsi

3/1/2011 - 7:40

VALDINIEVOLE 

L'associazione Confconsumatori mette in guardia i cittadini dai facili rimborsi per i disagi della neve. Ecco cosa scrive:

 

I cittadini stiano attenti ai facili annunci di Autostrade e Ferrovie sui risarcimenti per la neve.
Vogliamo informare tutti i cittadini che sono stati vittima dei disagi per la nevicata di venerdì 17 dicembre che, dietro, alle frettolose promesse di risarcimento provenienti, in questi giorni, dalla società Autostrade Spa e dalle Ferrovie dello Stato, ci potrebbero essere delle brutte sorprese e delle ingiuste discriminazioni fra i danneggiati.
Quella che viene salutata da tutti come una vittoria delle associazioni dei consumatori, in realtà una vittoria non lo è fino in fondo.


Ad esempio, è pur vero che la disponibilità manifestata da Autostrade Spa è un segnalle positivo che si deve anche all'interessamento del Presidente della Regione Rossi, ma non tutti sanno che (e se ne accorgeranno presto) che i rimborsi previsti per chi è rimasto fermo ore ed ore in autostrada sarà concesso solo a coloro che percorrevano la A1 da Firenze ad Arezzo, e non a tutti gli altri che, per esempio, sono rimasti intrappolati sulla A11 (e sono tantissimi) o su altre tratti autostradali. E poi, Autostrade ha previsto un sistema di rimborso che prevede la restituzione di un bonus da spendere sempre sulla rete autostradale (es. se si è rimasti fermi 4 ore, si prevede la restituzione del solo pedaggio) e non un risarcimento con una somma in denaro.


Ferrovie crede di prendere ancor più in giro i consumatori, avendo annunciato dei risarcimenti che si limitano soltanto al solo rimborso del biglietto che, tra l'altro, parte dalla restituzione addirittura del 25% di quanto speso.
Si tratta di autentiche “burle” per i cittadini che tutte le associazioni avevano subito detto di dover evitare e davanti alle quali, Confconsumatori non si fermerà.
Poi c'è la questione della FI-PI-LI sulla quale sono rimasti ingabbiati migliaia di automobilisti anche della provincia di Pistoia, delle strade regionali (ex statali) di competenza dell'ANAS ed infine delle strade provinciali lasciate in balia di sé stesse.


“Non ci faremo raggirare dai facili annunci”, afferma il presidente Stefano Ragionieri. “Ai cittadini consigliamo quindi di rivolgersi alla nostra associazione (327.2050722 - confconsumatoript@libero.it) che, libera da ogni vincolo, si impegnerà a tutelare fino in fondo le vittime della neve ed a ottenere il risarcimento del danno per tutti i cittadini, senza assurde discriminazioni”.
Abbiamo predisposto dei modelli di adesione con i quali cercare in via bonaria il giusto ristoro dei danni e, in mancanza, partire con la class action contro i colpevoli del disastro

Confconsumatori

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/1/2011 - 9:59

AUTORE:
giovanni

Il vostro articoo parla di sorprese nei fantomatici rimborsi da parte delle autostrade,causa neve del venerdì17 dicembre 2010,ma non si tratta di novità,il rimborso veniva programmato,anche dal sito della Regione Toscana,solo sulla A1 e FI-PI-LI ,la Firenze Mare non veniva minimamente toccata.Anche perchè che senso ha,nel mio caso, rimborsare 0,70 centesimi per il pedaggio tra Altopascio e Montecatini(3 ore),tuttavia resta indelebile la consapevolezza di avere subito un torto per mancata segnalazione(da parte di chi doveva) di non fare entrare in autostrada con quelle condizioni atmosferiche,i soldi se li tengano pure ma basterebbe un breve scritto di "Ci scusiamo"per i danni provocati.Giovanni