Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:11 - 15/11/2018
  • 678 utenti online
  • 56608 visite ieri
  • [protetta]

Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza del Bocciodromo Comunale di Montecatini Terme.
Ne aveva bisogno in quanto da una decina di anni il tetto era un colabrodo , la parte esterna era e è abusiva .....
BOXE

Luctor on the ring si svolgerà domenica 18 novembre al Palavinci di Montecatini Terme (di fronte l'Ippodromo Sesana) che verrà allestito in maniera eccellente ed elegante, con ring centrale e luci a led. 

PODISMO

Il gruppo giovanile Avis Collodi organizza domenica 18 novembre la quinta edizione della Corsa dei balocchi, una gara non competitiva afferente al Trofeo Podistico Lucchese.

BOCCE

Sabato 4° turno del campionato di Serie A2 con la Montecatini Avis chiamata a una trasferta maremmana a Follonica (GR). Derby, sulla carta, non impegnativo ma comunque difficile quando si gioca in trasferta.

TIRO A SEGNO

Sempre molto impegnati i tiratori toscani, che nello scorso fine settimana hanno partecipato alla fase nazionale del Campionato Giovanissimi e al ventitreesimo Trofeo delle Regioni, due importanti appuntamenti, che hanno avuto luogo a Napoli ai piedi del Vomero, precisamente al poligono di tiro a segno di Fuorigrotta.

KARATE

E’ impreziosito da undici medaglie, il resoconto analizzato dallo Shin Karate Danesi a conclusione del campionato regionale karate archiviato a inizio mese a Collesalvetti. Un risultato che ha coinvolto la squadra di Pieve a Nievole a conferma di un trend positivo espresso nell’intera stagione.

BASKET

Si fa ancora più forte il legame fra Shoemakers e Pistoia Basket Academy. Le due compagini, unitamente al Dany Basket Quarrata, hanno infatti unito le forze per creare un nuovo settore femminile che raccolga sottol’egida del Pistoia Basket Academy le ragazze provenienti dai tre settori giovanili.

VOLLEY

Terza vittoria nel campionato senior di volley femminile (su cinque gare, di cui una persa 3-2) e due su due negli scontri diretti contro formazioni di pari età.

BASKET

Terzo impegno settimanale per gli Shoemakers che dopo Valdera e Bottegone affrontano la capolista Donoratico in trasferta.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori di Montecatini è dedicata a un libro di Roberta Bruzzone.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondaodri è dedicata all'ultimo libro di Kate Morton.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di certificazione .....
Sono aperte le iscrizioni al corso di pittura metodo MARTENOT, .....
none_o
Macabri riti per sottomettere le prostitute arrivate in Italia attraverso la rotta libica: due arresti

8/11/2018 - 12:30

BUGGIANO - La polizia di Stato di Pistoia, nella mattinata odierna, ha dato esecuzione alle seguenti misure cautelari:
•    Ordinanza custodia cautelare in carcere a carico di O.E., cittadino nigeriano di 34 anni residente a Buggiano;
•    Ordinanza che dispone l’obbligo di dimora a carico di U O. J, cittadina nigeriana residente a Buggiano.


Le misure sono state eseguite al termine di un’articolata attività investigativa condotta da questa squadra mobile sotto la direzione del sostituto procuratore Angela Pietroiusti della Direzione investigativa antimafia di Firenze.


Le indagini, durate alcuni mesi, hanno consentito di reperire concreti elementi probatori a carico dei due soggetti di nazionalità nigeriana in ordine ai reati di tratta, tentata estorsione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, commessi ai danni di alcune loro connazionali fatte entrare in Italia attraverso la rotta libica e successivamente avviate alla prostituzione in alcune città italiane, da ultimo Prato.


Dalle investigazioni è emerso che le donne, prima della partenza, venivano sottoposte ad un rito Ju Ju. Alle stesse venivano prese le mutande, parti delle unghie e alcuni peli del pube, poi veniva fatto mangiare loro l’organo crudo di un animale e bere grappa, al termine le venivano praticati alcuni fori alle mani con oggetti appuntiti facendo fuoriuscire sangue che, successivamente, veniva mischiato a una sostanza nera con cui si spalmavano le ferite.


Le donne, una volta arrivate in Italia, risultavano debitrici di una somma pari a 35.000 euro che avrebbero dovuto ripagare attraverso l’attività di meretricio. Solo allora sarebbe stato sciolto il vincolo magico.


Inoltre, sempre allo scopo di tenere le ragazze in uno stato di soggezione fisica e psicologica, venivano minacciate le famiglie d’origine in Nigeria di gravi conseguenze nel caso non avessero ripagato tutto il debito.


Nel corso delle perquisizioni sono stati rinvenuti confezioni di preservativi e farmaci per procurare l’aborto. Infatti, una delle donne avvviate alla prostituzione aveva già subito due aborti spontanei verosimilmente provocati da farmaci.

Fonte: Squadra mobile Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/11/2018 - 8:48

AUTORE:
roberto ferroni

Fanno parte di un mondo culturale, rispettabile finché rimane la dove questo é nato e viene vissuto, che certi "lungimiranti" politici nostrani vorrebbero divenisse il nostro.