Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:12 - 05/12/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buon Natale anche a te.
Speriamo almeno per Natale tu riesca a stare un po' più tranquillo e sereno.
Ti sei fatto tanti amici e come vedi ti vogliono tutti un gran bene .
Per il prossimo anno ti .....
TENNIS

Luca Marianantoni vive a Larciano e scrive da ventitrè anni per «La Gazzetta dello Sport» principalmente di tennis e di statistiche.

BOCCE

Sabato inizia il girone di ritorno del campionato di serie A2. Molto eloquente il verdetto del girone di andata con 4 formazioni nei piani alti della classifica, una a metà e le altre 3 nelle parti basse.

BASKET

C’è il pubblico delle grandi occasioni al PalaCardelli per la partita che potrebbe essere lo spartiacque di questa stagione per i ciabattini. Al cospetto di coach Matteoni arriva la terza forza del campionato, il Basket Calcinaia di coach Gianluca Giuntoli.

BASKET

C'è una sola squadra in testa al campionato di A1 Uisp Pistoia-Prato. È il Racing Montecatini, che ha vinto venerdì sera a Pieve A Nievole per 50-60, dopo aver accumulato anche 20 punti di vantaggio.

BOCCE

In un settimo turno del campionato nazionale di A/2 che non ha mancato di riservare sorprese, la Montecatini Avis va ko nello scontro diretto per la salvezza in casa dell’Orbetello.

BOCCE

Anche se Giacomo Lorenzini è un tesserato veneto ciò non vuol dire che sia fuori luogo citare i suoi successi specie in regioni dove le bocce agonistiche ci sono società che vanno per la maggiore in ambito nazionale.

BOXE

Sei sono in totale nella categoria degli youth 81kg. Il sorteggio vede Bachi affrontare il pugile campano della Napoli boxe Vincenzo Terlizzi con 32 incontri e solo 5 sconfitte. Mentre Bachi ha 9 incontri e solo 1 sconfitta.

BASKET

È ancora tempo di derby per i ciabattini che affrontano un rinvigorito Bottegone Basket al PalaKing.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Melania Mazzucco.

none_o

Inaugurazione domenica 1 dicembre, alle ore 16, al Museo della città e del territorio di Monsummano.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
none_o
Discarica Fossetto, Lega: "Chiesto ad Arpat sopralluogo per valutare impatto ambientale"

23/9/2016 - 10:53

MONSUMMANO - “In relazione alla problematica relativa alla discarica del Fossetto -affermano Manuel Vescovi ed Elisa Montemagni, consiglieri regionali della Lega Nord  - dopo aver ricevuto ripetute e allarmanti segnalazioni da parte dei cittadini che si lamentano in merito al predetto sito, dovendo convivere con miasmi talvolta insopportabili, abbiamo deciso di scrivere una missiva al responsabile pistoiese dell’Arpat per richiedere un sopralluogo urgente della stessa azienda regionale. E’, infatti, necessario, a nostro avviso un attento monitoraggio della discarica per valutare lo stato attuale dell’impatto ambientale sulla salute della popolazione monsummanese che, giustamente, pretende piena chiarezza sulla questione.”

Fonte: Lega Nord
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/9/2016 - 18:16

AUTORE:
Ginevra

L'ARPAT dovrebbe avere il dovere e l'onere del monitoraggio serio di tutte le discariche ed in particolare questa. Sono necessarie le centraline per le polveri e le centraline di rilevamento degli inquinanti (puzzi), orientate per bene verso le emissioni prima che si disperdano e comunque di mettere in atto le tecnologie più moderne ai fini della tutela della salute pubblica di tutti i cittadini; controllando anche il percolato che non venga disperso nelle acque ruscellanti e in quelle in falda allo scopo di prevenire la carenza d'ossigenazione dei canali del Padule. Senza tralasciare l'incidenza indotta dai gabbiani e e tutti i tipi di roditori e opportunisti. Insomma un monitoraggio serio e tecnologico che permetta al gestore di lavorare in sicurezza e i cittadini una garanzia di non essere oppressi da miasmi e "veleni" vari. Resta solo il bubbone d'impatto ambientale della collina artificiale perpetrato, senza pensare al futuro, nel Padule;una ferita che non verrà più rimarginata della bellissima piana padulina. Ci vuole solo tanta buona volontà.