Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 15:07 - 14/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Già da tempo ho osservato e fatto presente la crescente insicurezza di Ponte Buggianese circa il vivere onesto e civile dei suoi cittadini, mentre invece questa insicurezza stà aumentand0 passando dai .....
BASKET

La società cestistica Gema Pallacanestro Montecatini, nata nell’estate 2023, è orgogliosa di annunciare una importante sinergia commerciale e non solo, che va ad implementare di contenuti e significati il percorso di Gema allestimenti veicoli commerciali nel mondo del basket.

PODISMO

Al centro sportivo intitolato al grande presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini ha preso il via l’edizione numero 6 del ‘’Trofeo Festa dell’Unità’’, gara podistica competitiva sulla distanza di km 7,500 

BASKET

Il vicepresidente di A.S. Estra Pistoia Basket 2000 Massimo Capecchi, a tutela della sua onorabilità e dell’operato portato avanti oramai da decenni all’interno del club, ritiene necessario specificare alcuni punti.

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio del giovane play-guardia Giulio Giannozzi, classe 2005, 1,90 cm di altezza che andrà a far parte della rosa della prima squadra allenata da Federico Barsotti.

CALCIO

Gradito ritorno a Larciano per Leonardo Antonelli, esterno mancino classe 2002.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è stato un bel mercoledì di trotto valido per l’8^ giornata stagionale.

PODISMO

Nuova settimana top per gli scatenati podisti della Silvano Fedi, con il sodalizio biancorosso giunto a 80 successi stagionali.

BASKET

Con l’inizio dell’estate, si può considerare archiviato in maniera particolarmente positiva il primo anno di partnership fra A.S. Pistoia Basket 2000 e Gonzaga University.

none_o

Orsigna Montagna Maestra, questo il titolo della mostra fotografica di Alexey Pivovarov.

none_o

Al Castello di Cireglio, Pistoia, domenica 14 luglio, dalle ore 17.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
I primi 10 alberi del progetto "Life Terra" piantati dalla Provincia all'Istituto Fedi-Fermi

28/3/2023 - 16:54

La Provincia di Pistoia ha aderito, grazie a un accordo di collaborazione con Legambiente nell’ambito della campagna nazionale della Festa dell’albero, al progetto “Life Terra” - facente parte della più ampia iniziativa “Music for the Planet”, fortemente sostenuta dalla cantautrice Elisa, che si pone l’obiettivo di mettere a dimora 500 milioni di piante in tutta Europa.

 

“L’adesione da parte della Provincia a questa iniziativa offre uno spunto interessante rispetto al legame che si viene a creare fra il mondo della scuola e quello delle istituzioni, sviluppando una progettualità che si colloca a favore di un importante messaggio sulla sensibilità ambientale - ha dichiarato il presidente Luca Marmo -. Il progetto prevede la messa a dimora di una quantità relativamente importante di alberi che vedrà, nel corso del tempo, riqualificare la zona del viale Adua, oltre ad arricchire un importante polo scolastico pistoiese come l’Istituto “Fedi-Fermi”, non solo da un punto di vista di decoro urbano ma anche di elementi di sensibilità ambientale che saranno veicolati all’indirizzo dei ragazzi”.

 

Saranno 10 gli alberi che verranno piantumati venerdì 31 marzo, in occasione dell’inaugurazione del progetto, per arrivare a 100 piante autoctone donate da Legambiente che - di qui a ottobre - saranno messe a dimora e che andranno a restituire un’immagine di cura e tutela ambientale in uno spazio importante della città, grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia che ha contribuito per un importo pari a 15mila euro destinati alla manutenzione, cura e irrigazione delle piante per 3 anni - che coirrispondono alla durata del progetto - e quindi fino al 2025.

 

“I cambiamenti climatici ci riguardano tutti da vicino e sono soltanto le azioni concrete a fare la differenza - ha commentato Antonio Sessa responsabile di Legambiente per il territorio di Pistoia - ringraziamo la Provincia per aver aderito a un progetto di interesse collettivo come questo, che va ad inserirsi anche all’interno di una esperienza didattica rivolta ai ragazzi degli istituti superiori. Un ringraziamento particolare alle funzionarie della Provincia che hanno collaborato attivamente e con gentile disponibilità in tutte le fasi organizzative”.

 

La fase progettuale della messa a dimora degli alberi - selezionati sulla base di un preciso elenco che ne specifica la territorialità – è stata realizzata in collaborazione con Vannucci Piante.

Fonte: Provincia di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




30/3/2023 - 11:06

AUTORE:
Bibi

Mi ricordo tanti ormai anni fa , il sindaco Tomasi e il presidente della provincia camuffati da giardinieri che risostemavano il bucolico giardino prospicente le piscine devastate ed i successivi bandi da mentecatti per appioppare milioni di chiodi ad ipotetiche società sportive che dovevano risolvere .
Per le piscine , passi .
Il problema era di difficile soluzione in tempi brevi .
Ma per il degrado no !
Ora si sono regalate dieci piante in uno dei luoghi di vivaismo ai massimi livelli .
vergogna , manco parlarne .l amministrazione era "dormiente negli ultimi sei o sette anni ?????

29/3/2023 - 7:16

AUTORE:
Paolo

Il presidente della Provincia parla di "decoro urbano" e "sensibilità ambientale" riferiti ai dintorni dell'Iti quando è la Provincia stessa a permettere da anni un degrado totale intorno a questa scuola.
Quando ci si avvicina le prime volte, si rimane colpiti da quanto tutto appare fatiscente, e dopo un po' uno non ci fa più caso. Che tristezza.