Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 16:06 - 23/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho l impressione che vi sia successo quello che avevo previsto da tempo
IPPICA

È stato un altro bel sabato sera all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme con in programma la terza giornata stagionale di trotto.

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio dell’ala Nicola Mastrangelo.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto, nella giornata odierna, l’accordo per la rescissione consensuale del contratto con coach Nicola Brienza.

PICKLEBALL

Il 22 e 23 giugno, presso Sport Village Toscana, si terrà l'evento dal titolo 'Finale nazionale pickleball Msp Italia', alla sua prima edizione, presso gli impianti sportivi di via del Bruceto.

PODISMO

Ancora una Silvano Fedi protagonista nelle corse di questo fine settimana. 

BASKET

Il progetto, fortemente voluto da tutta la dirigenza Herons, e da tutte le società allo stesso partecipanti, parte con il massimo entusiasmo e con due obiettivi principali da realizzare.

PODISMO

Con la perfetta organizzazione del gruppo podistico Trekking e camminate Croce Oro in collaborazione con il gruppo donatori sangue Avis di Montale si è corsa nella località al confine con la provincia di Prato la gara podistica competitiva ‘’Sudatina Montalese 2024’’.

RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

none_o

Si inaugura sabato 22 giugno alle 18 la mostra “Giallo incanto – Tour 1960; Undici artisti per Gastone Nencini”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
 0
Sono disponibili 5 articoli in archivio:
 [1] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
Qui si discute su: Poveri noi

In risposta a: del
Poveri noi
AUTORE: Opata
email: -

17/11/2023 - 13:31

Ricordo i tempi del Liceo , quando la mia insegnante di filosofia , asserisse che lo sciopero come possibile solo per ragioni economiche nei rapporti padrone operaio .
Sono trascorsi sessanta anni , e l operaio è specie estinta e la società è cambiata profondamente .
Non mi dilungo su posizioni di forza o spesso ricattatorie del padronato e della orribile consuetudine ormai della delocalizzazione .
Non parlo poi di contratti indecenti e mai rinnovati e della partecipazione velenosa di sindacatini civetta .
In buona sostanza , oggi l unica forza che potrebbe rimanere ai cittadini sarebbe forse quella di andare a votare , e nemmeno quello funzionerebbe .
Il governo che manda tutti al lavoro togliendo il reddito dei poveri e lo manda a lavorare al nero o come schiavo con metà in busta , raccontando di nuovo posto di lavoro ,
è scandaloso .
Le banche e l industria farmaceutica hanno lucrato sulle disgrazie senza nessuna intesa col governo tanto la rapina viene pagata dai cittadini delle fasce medie nel frattempo divenute deboli .
Ai lavoratori che boccheggiano viene garantito mediamente 50 euro mese dove i prezzi sono aumentati del 20% per l essenziale e i mutui raddoppiati .
Se poi i sindacati proclamano uno sciopero , si applicano giustamente le leggi , salvo considerare il Salvini che anziché fare il ministro , attacca personalmente i sindacalisti divenuti come suo costume dei nemici personali e della gente .
Una situazione che in altri tempi sarebbe stata esplosiva , ma la mancanza di cultura addormenta tutti.
Finiti i partiti , finiti i sindacati , finite le parrocchie , coll associazionismo che non fa politica, vedo un domani scuro scuro .
Non aggiungo poi il progetto dell' uomo solo al comando parafrasando l impresa di Coppi.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Un vero peccato del 19/11/2023 - 22:32
Trasparenza
AUTORE: Bibi
email: -

21/11/2023 - 10:48

Gabriele non ti leggo non ti stimo . Puoi vomitare qualsiasi bestialità -
----------------  RISPONDI





In risposta a: Asserisse del 18/11/2023 - 16:57
Un vero peccato
AUTORE: Gabriele
email: -

19/11/2023 - 22:32

Ma me ne farò una ragione.

Io invece ti leggo anche se non ti stimo, sei troppo divertente.
E poi, se non ti rispondo io, ogni tanto, non ti si fila più nessuno...

Non chiedere se non vuoi sapere, e non preoccuparti, di derelitto ci sei solo tu, noi siamo solo annoiati.
Quel che c'era da dire l'abbiam detto, ripeterlo non lo rende più vero.

Oh, attento quando scendi dal monte, i sentieri sul Sinai si dice siano più ostici della grammatica.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Quando asserisse? del 18/11/2023 - 12:27
Asserisse
AUTORE: Bibi
email: -

18/11/2023 - 16:57

Gabriele non ti leggo e non ti stimo
Asserisse ? Vedi un po' come l uso dei verbi sia ostico . Se tu andassi dove io vorrei ti dovresti recare , non avrei , fuor di dubbio, di che dolermene .
Vai tranquillo dove sai .
----------------  RISPONDI





In risposta a: Poveri noi del 17/11/2023 - 13:31
Quando asserisse?
AUTORE: Gabriele
email: -

18/11/2023 - 12:27

Spero vivamente che la tua professoressa di filosofia e quella di italiano siano da tempo scomparse, in caso contrario, leggendo il tuo intervento preferirebbero esserlo…

L’operaio è una specie estinta? Strano, la maggior parte dei miei clienti fa giusto l’operaio.

Per i contratti indecenti, forse dovresti rivolgerti ai tuoi sodali, quelli che hanno inventato i cococo, i cocopro i coccodé et similia…

Per il salario minimo a 9 euro l’ora, il buon Landini potrebbe spiegarci le ragioni per le quali il suo sindacato ha firmato, nell’anno in corso, contratti a 7 euro l’ora (però cresceranno a 7.5 nel 2026!), tipo quello delle guardie giurate, delle imprese di pulizia e molti altri.

Fra l’altro, leggendo i loro CCNL, su 30 pagine 20 sono dedicate alle rappresentanze sindacali, ai loro permessi retribuiti ed ai contributi loro dovuti, chissà perché… Se non ci credi vatteli a leggere.

L’attuale governo, per lo meno per l’anno in corso, ha stabilito dei tagli al cuneo fiscale proprio per quelle categorie a più basso reddito, non mi sembra abbia agevolato i dipendenti con stipendi più alti né abbia incrementato o favorito il lavoro nero, al contrario di quanto fatto con il RDC dai precedenti governi.

Lo sciopero? Non ha aderito quasi nessuno, le percentuali sono inferiori al 10% ad essere ottimisti: sarà perché sono spariti gli operai o perché hanno capito che le motivazioni erano false od inconsistenti?

L’ignoranza e la mancanza di cultura che tanto paventi apparteneva al tuo passato, ad oggi va pian piano riducendosi sempre più, proprio come il seguito dei pifferai della pseudo-sinistra, difensori dei lavoratori che si presentano con l’Audi 8 sotto il palco o l’assistente cromatico e tante supercazzole!

Il pessimo governo di destra sta facendo di più per le fasce deboli dei molti non eletti di sinistra negli anni precedenti, fattene una ragione.

Tanto resta da fare, è vero, ma un passo alla volta… Chi vivrà, vedrà.
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 5 articoli in archivio:
 [1]