Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 23:04 - 19/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

La Fip, Federazione italiana pallacanestro, ha ufficializzato il programma completo delle finali nazionali under19 Eccellenza.

BASKET

Il Pistoia Basket ha compiuto un passo significativo nel suo percorso mirato a potenziare e rafforzare i livelli di trasparenza, legalità, correttezza e eticità che da tempo caratterizzano l’organizzazione e il funzionamento della società.

RALLY

Dal 18 aprile iscrizioni aperte all’edizione numero 41 del Rally degli Abeti e Abetone, in programma per il 18 e 19 maggio.

BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

none_o

Fino al 18 maggio, presso la sede dell’associazione La Fenice (via Matteotti, Ponte Buggianese).

none_o

Una mostra bibliografica ricca di curiosità occupa da qualche giorno lo spazio delle teche espositive del primo piano.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PESCIA
Pd: "Da Giurlani ossessione vittimistica che cerca di distogliere l'attenzione dai reali problemi della città"

9/4/2019 - 10:29

Il Pd all'attacco dell'amministrazione Giurlani.

 

"Ci pare che il sindaco e il suo laboratorio Pescia Cambia siano in questi giorni in preda a una ossessione vittimistica che viene sbandierata solo per distogliere l’attenzione da quelle che sono questioni importantissime per la nostra città e sulle quali si continua a mentire, sminuire e svicolare.


Innanzi tutto, chiariamo una volta per tutte che non la responsabilità per il ritiro del regolamento sui contenziosi comunali è solo e soltanto dell’amministrazione. Il segretario comunale ha solo fatto rispettare il regolamento. Ci si appella a un non meglio specificato senso di responsabilità della minoranza per un provvedimento a favore dei cittadini, ma nessun accenno al senso di responsabilità dell’amministrazione il cui primo dovere è agire in favore della città. Se veramente non ci sono stati i tempi tecnici per depositare il regolamento 30 giorni prima di portarlo in consiglio, sarebbe bastato farlo presente, magari nella commissione del 21 marzo e una soluzione, nell’interesse dei cittadini, si sarebbe trovata. Invece, il sindaco, che ha tenuto per sé anche la delega al bilancio, non solo ha scelto di non sollevare il problema in commissione, ma addirittura non voleva far discutere il regolamento come punto autonomo di ordine del giorno, inserendolo, assieme alle modifiche del regolamento Cosap e al regolamento Tari, come allegato al bilancio.


Bilancio preventivo, la cui approvazione viene strombazzata con enfasi, soprattutto gli investimenti previsti per oltre 5.000.000 di euro. Nel contempo, si ricorda come 2.500.000 circa siano, tutti gli anni, punto di partenza negativo del bilancio dell’ente. Ci parlano di bilancio in equilibrio, e lo è perché lo impone la legge, ma che non è affatto equilibrato. Da un lato si annunciano investimenti molto onerosi, dall’altro non si dice come si intende finanziare questi interventi. Allora per completezza bisognerebbe anche informare la cittadinanza che per quasi un milione di euro è previsto il finanziamento attraverso l’alienazione di beni comunale, cifra che viene quantificata sulla base a perizie datate e non più attuali e per un’altra larga parte tramite l’accensione di ancora nuovi mutui, il resto attraverso finanziamenti di enti terzi (Regione, governo). In sostanza parte di questi investimenti è coperto solo nel caso di vendita di beni comunali che difficilmente avverrà e parte sostanziale attraverso un ulteriore indebitamento del Comune, che comporterà per gli anni a venire l’accollo di ulteriori debiti che andranno ad aggiungersi a quelli che già ci sono.

 

Contemporaneamente si legge nella nota integrativa al bilancio che “particolare attenzione dovrà essere posta alle richieste di rimborso di utenze alle associazioni che utilizzano immobili comunali”, alle entrate da parte delle sanzioni amministrative e alla vendita dei loculi (per cui sbrighiamoci a fare i lavori ai cimiteri). Non c’è traccia di progetti di sviluppo che consentano di aumentare le entrate da oneri. In compenso l’anticipazione di cassa lievita continuamente.

 

Nel frattempo non si chiarisce lo “status” delle coltivazioni fuori terra, espressamente escluse dall’esenzione Tari, perché l’esenzione comporterebbe una perdita di entrate (e questo vuol dire che a bilancio è stata prevista la riscossione di questa Tari).

 

Una nota infine sulla annosa questione Pepar. Giusto finalmente agire per risolvere la questione, ma per favore non prendiamo in giro i cittadini sbandierando la restituzione dei parcheggi alla città. Diciamo come realmente stanno le cose. La soluzione della vicenda non sarà né semplice né veloce e comporterà, molto probabilmente, dei costi per le casse comunali. Anzi, vigileremo affinché si vada una volta per tutte fino in fondo alla questione, senza ripensamenti e soprattutto senza ulteriori perdite di tempo e vengano accertate le responsabilità, politiche e non, una volta per tutte.


State sereni, nessuna “pseudoanalisi sulla situazione giudiziaria” di Oreste Giurlani, l’analisi vera e propria la stanno facendo i giudici del Tribunale di Firenze in un processo che pare vada avanti piuttosto spedito”.

Fonte: Pd
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: