Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 04:02 - 28/2/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Che io sia fascista è una opinione tutta tua, non comprovata dai fatti ma solo dalla tua personale idea di democrazia, ma tant’è…
Tanto ormai sappiamo tutti che chiunque non sia prono alle tue .....
TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

BASKET

Undicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket che supera, non senza pochi problemi, il Costone Siena.

RALLY

E’ stata decisamente di spessore, la prima uscita stagionale di Pavel Group, nel fine settimana passato, alla prima edizione del “Tuscany Rally”, in provincia di Siena.

none_o

E’ da poco uscito il nuovo libro “Nel nome delle donne”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Il primo gustoso di febbraio.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
none_o
La lotta all'ideologia gender passa anche da Montecatini: le "Sentinelle In piedi" manifestano in piazza del Popolo

28/6/2015 - 14:53

MONTECATINI - Sessanta persone, in piedi, a due metri l'una dall'altra, leggono il proprio libro in piazza del Popolo. In silenzio. Intorno curiosi, poliziotti e due persone con la pettorina arancione, con in mano volantini e pronti a dare informazioni. “Chi sono questi signori?” mi chiede un turista inglese.

Sono le “Sentinelle in piedi”, un gruppo di cittadini italiani che si riunisce, liberamente, per manifestare contro la tanto discussa ideologia gender (dissociazione tra sesso biologico e identità sessuale, n.d.A.), la pratica della fecondazione artificiale e l'equiparazione dei matrimoni gay a quelli tra uomini e donne. Le sentinelle non rispondono alle interviste, non accettano confronti pubblici al di fuori delle loro veglie. Due signori, quelli con la pettorina arancione, sono gli unici soggetti disponibili a dare informazioni e a rilasciare dichiarazioni. “Non siamo un’associazione, non abbiamo uno statuto, ma siamo un popolo formato da tanti io che desiderano seguire la verità”. Chi parla è Alessandro Lombardi, sentinella di Monsummano Terme. Quanti siete? “Stasera qui siamo circa 60, ma non so quantificare quanti siamo in Valdinievole: non richiediamo un iscrizione. Manifesta con noi chi vuole”. Perchè manifestate? “Per risvegliare le coscienze e mettere in guardia le persone dalle subdola ideologia gender che piano piano sta entrando nelle scuole. I nostri bambini devono essere tutelati dall'insegnamento di ideologie sbagliate, loro si meritano di avere due genitori: una mamma e un papà”.

Non sono pochi quelli che considerano le Sentinelle in Piedi un movimento omofobo ma Lombardi precisa: “Non siamo omofobi, gli omosessuali sono nostri fratelli. Guai però ad equiparare il matrimonio tra un uomo e una donna con quello tra due persone dello stesso sesso”.

A differenza di molte altre veglie, quella di Montecatini non ha visto nessuna contestazione o contro-manifestazione. Solo qualche mugugno tra i passanti alla lettura del comunicato prima della veglia in si spiegavano i motivi della manifestazione ma nulla più. 

Le Sentinelle portano avanti la loro crociata in tutta Italia contro la cosiddetta “Legge Scalfarotto” contro l'omofobia. Per le Sentinelle la legge non è un atto dovuto per fermare l'omofobia, bensì una manovra liberticida che non specifica cosa sia omofobia e cosa no, mettendo a rischio di carcere coloro che esprimono un opinione contro l'adozione da parte di coppie gay o contro le famiglie formate da persone dello stesso sesso. “Manifestiamo, così, in piazza, per riappropriaci degli spazi pubblici e per sensibilizzare le persone e smuovere le coscienze”. E manifesterete ancora? “Certo. Continueremo a smuovere le coscienze anche nei prossimi mesi, anche qui a Montecatini” conclude Lombardi.

Per coloro che vogliono farsi un'idea chiara sulla complessa realtà delle Sentinelle in Piedi si rimanda al loro blog: http://sentinelleinpiedi.it/

 

 

Testo e foto di Francesco Storai

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




30/6/2015 - 2:49

AUTORE:
antipolitico pontigiano

Caro Francesco,nel mondo le cose peggiori, sono successe proprio per aver negato l'esistenza di certe ideologie Omofobe!

30/6/2015 - 0:50

AUTORE:
antonio

personalmente conosco varie coppie che convivono felicemente amandosi, e sinceramente non vedo come possano distruggere con il loro amore la cosiddetta famiglia tradizionale:
Luca e Fausto da 24 anni
marilia e Stefania da 22
angelo e roberto da 9
antonio e armando da 5
innocenzo e carlo da 9
annamaria e roberta da 4
elisa e fabiana da 3
paolo e stefano da 21
e tante, tantissime altre...

Cosa chiedono queste coppie se non di avere alcuni elementari diritti/doveri che tutte le altre coppie hanno già da sempre?
sono cattolico praticante e ho sofferto tanto per queste iniziative delle Sentinelle che travisano il messaggio cristiano. D'altronde "Chi sono io per giudicare...", così ha detto Papa Francesco, mentre il Sinodo si appresta a istituire nuove linee guide per la pastorale dei divorziati e degli omosessuali: Queste persone sono fuori della Storia, sono contro la storia! E non solo contro la storia umana ma perfino contro lo Spirito Santo che soffia dove vuole...
Non rimane altro che la Preghiera, soprattutto dopo aver sentito Gianfranco Amato (presidente dei giuristi per la vita) che urlava dentro una chiesa fiorentina "Io sono omofobo, orgogliosamente omofobo" con la platea festante che applaudiva e credeva ad ogni bugia che diceva,... sono stato male per giorni... Andate a leggere cosa scrive la monaca e teologa benedettina Benedetta Selene Zorzi oppure Padre Alberto Maggi,oppure cosa dicono Don Alfredo Iacopozzi, Don Andrea Bigalli, la domenicana Suor Stefania Baldini, Don Biancalani, Don Giacomo Stinghi, Don Giorgio Mazzanti, Don Cristian, Suor Fabrizia Giacobbe e tante altre luminose figure spirituali che interpretano e vivono il Vangelo nella Misericordia e nell'Amore per il prossimo e soprattutto non mettono limite alla Fantasia del Signore.

29/6/2015 - 17:26

AUTORE:
Alice

Caro Francesco (autore dell'articolo),
immagino tu sia stato molto in difficoltà a descrivere cos'è "l'ideologia gender" visto che nessuno l'ha ancora definita.
Hai deciso di descriverla come "la dissociazione tra sesso biologico e identità sessuale", ma questa frase è assurda visto che il sesso biologico FA PARTE dell'identità sessuale.

Posto qui un link dove le persone interessate possono trovare un po' di informazioni:
http://www.intersexioni.it/link_educazione_2015/

Riguardo alle sentinelle, fanno bene a non permettere loro di parlare visto che non hanno le idee chiare su cosa vogliono. Quando sono andata a parlare con alcune di loro ed ho chiesto se ritenevano giusto che i figli di coppie dello stesso sesso avessero meno tutele degli altri perché la legge riconosceva loro un solo genitore, mi hanno detto che effettivamente è ingiusto.
Quando ho chiesto se secondo loro facevo male a pensare di avere figli con la mia compagna, mi hanno risposto che facciamo bene a progettarli e che saremo delle splendide mamme.

29/6/2015 - 14:09

AUTORE:
Francesco

Squadrismo per delle persone che manifestano pacificamente e senza incendiare auto e negozi??? Occhio a gridare troppo al fascismo che poi ritorna davvero!!!

29/6/2015 - 0:28

AUTORE:
Enrico

"siamo un popolo formato da tanti io che desiderano seguire la verità”

C'hanno la verità... e potevano dircelo subito no? Quando avete fatto la verità, mi raccomando, guanti e paletta.

Baci (alle signore) e maschie strette di mano (ai signori).

28/6/2015 - 15:51

AUTORE:
antipolitico pontigiano

È tornato lo squadrismo del fascismo più Cupo!
Quello che vuole ghettizzare gli omosessuali, che sono gli unici a non far niente di male, ma chiedono solamente alcuni diritti, che uomini come Gesù Cristo (che molti di noi preghiamo), non avrebbe avuto nessun dubbio a concedere, perché lui, a differenza di molti di noi, non era un bigotto.
È tornato lo squadrismo, e non a caso, è tornato a Montecatini!