Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 21:05 - 24/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Se la famiglia era "numerosa" qualcuno la mamma se la poteva tenere a casa anziché abbandonarla in un ospizio .
BASKET

Il Cda di A.S. Pistoia Basket 2000 Srl prende atto della lettera di dimissioni del vicepresidente Francesco Giuseppe Cioffi e lo ringrazia per il lavoro svolto in questi anni al fianco della società con passione e senso di appartenenza.

PODISMO

La Silvano Fedi prosegue nel proprio magic moment, confermandosi protagonista sulle strade del podismo toscano.

BASKET

Si è tenuta nella serata di lunedì 20 maggio, la festa di fine stagione per società, squadra e staff tecnico dell’A.S. Estra Pistoia Basket 2000 che, lo scorso venerdì, ha chiuso il proprio campionato dopo aver perso gara-3 dei quarti di finale playoff UnipolSai Lba contro la Germani Brescia.

BASKET

I giovani biancorossi guidati in panchina da coach Eduardo Perrotta, hanno ottenuto tre sconfitte in altrettante uscite ma combattendo alla pari.

JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

none_o

60 scatti fotografici dell’antropologo e fotografo Marco Aime.

none_o

Nei locali della galleria d'arte Casa Venio in piazza IV Martiri una originale mostra di pittura e scultura.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
PIEVE A NIEVOLE
Rossi (Pdl): "Cara Udc, il consiglio comunale non amministra condomini"

14/12/2011 - 20:29

Sandro Rossi, capogruppo in consiglio comunale per il Pdl, interviene per croticare un'interpellanza dell'Udc.

 

"Il capogruppo consiliare Udc, per sua stessa ammissione colpito dal virus della bersanite (ma ce n'eravamo accorti da tempo), ha presentato un'interpellanza che fa sorgere spontanee alcune riflessioni.
Purtroppo talvolta il consiglio comunale è scambiato per l'ufficio reclami, dove esternare istanze le più disparate con l'illusione peraltro di offrire un buon servizio al cittadino.
Dopo l'ufficio postale, adesso è il turno del Palazzo Biagiotti alle prese con problemi di fornitura idrica, si badi bene, non per carenze del gestore o dell'amministrazione comunale, ma per morosità di alcuni condomini.
Pur comprendendo i timori di coloro che abitano l'immobile ed hanno sempre ottemperato ai pagamenti delle bollette, mi domando cosa possa fare il Comune più di quanto sia in potere di un amministratore condominiale. Può esprimere solidarietà, ma certamente non può attingere alle casse comunali per rimediare l'insolvenza di cittadini che per cause che non conosciamo e non siamo tenuti a conoscere, stanno mettendo a serio rischio l'erogazione di acqua potabile, bene comune come recitava la propaganda dei referendum, ma che col Comune con la C maiuscola, al momento e nonostante gli esiti del voto, non ha nulla a che fare.
Probabilmente l'installazione di contatori separati potrebbe essere una soluzione al problema e per questo sarebbe opportuno che i condomini si rivolgessero al proprio amministratore o al gestore dell'acqua. Se le bollette insolute invece sono riconducibili a ben più tristi cause di indigenza forse la Caritas diocesana potrebbe dare una mano.
Per il resto, anche se fossimo amministratori di condominio o idraulici nella vita privata, l'interpellanza così come posta dal capogruppo Udc non si può considerare di interesse della collettività e dunque essere rappresentata attraverso il nostro incarico in consiglio comunale".

Fonte: Pdl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




15/12/2011 - 15:18

AUTORE:
Gino Giulietti

Commentare le esternazioni di Rossi non meriterebbe di impiegarci del tempo, tanto si dimostrano carenti anche sul piano della conoscenza delle leggi e dei regolamenti. Premesso che la legge 267/2000 attribuisce ai consiglieri la facoltà di intervenire su ogni argomento che interessa i cittadini e la comunità, giova ricordare che il Comune, oltre ad essere socio del gestore della fornitura idrica, si preoccupa anche attraverso gli uffici di problematiche sociali e di particolari casi di indigenza che le famiglie possano patire in un momento di particolare difficoltà economica. Ciò premesso, ieri sera il Sindaco ha risposto alla mia interpellanza per sollecitare l'amministratore del condominio a fornire chiarimenti in merito. Lo stesso amministratore ha pertanto provveduto a concordare un piano di rientro dilazionato per i contribuenti morosi. Come si vede il Rossi muove critiche strumentali.

14/12/2011 - 22:15

AUTORE:
MarioRossi

Il Consigliere Rossi lamenta che a Pieve a Nievole il consiglio comunale tratta problemi come se ci trovassimo in un condominio. Io sono in grado di rassicurare i cittadini in quanto si portano in discussione problematiche comunque reali e che hanno certamente riscontri sul territorio amministrato. E' inoltre necessario raffrontare queste cose con quelle che vengono seguite dal consiglio comunale di pescia anche per capire che quello che apparentemente sembra un male in effetti non lo è. A pescia il consiglio comunale "gioca a monopoli" vendendo case ed altri immobili nonchè spostando somme ingenti nei vari capitoli del bilancio 2011 che a metà dicembre non è stato ancora definito. I pesciatini sono in attesa della mannaia della Corte dei Conti. Tenetevi stretti i vostri consiglieri anche se sembra di essere in un consiglio condominiale. A Pescia è molto ma molto peggio.