Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 18:06 - 16/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
GOLF

Sabato 15 e domenica 16 giugno, presso il circolo La Pievaccia del Montecatini Golf, Bonvicini Fashion Gallery & Stores organizza grazie al main sponsor Peuterey la gara di golf più attesa di tutta la stagione.

CICLISMO

Domenica 16 giugno si svolgerà la manifestazione ciclistica “14° edizione Gran Fondo Edita Pucinskaite”. Per permettere l’iniziativa sono previste alcune modifiche alla viabilità.

CALCIO

Si è conclusa con la vittoria ai tempi supplementari il torneo dei Rioni di Ponte Buggianese che ha visto trionfare il rione Anchione Ponte di Mingo e Vione sul Centro Nord per 2-0.

TAEKWONDO

Primo campionato internazionale di combattimento per la categoria Kids cinture rosso/nere al Kim e Liu’ 2024 di Roma con l’Europeo Italy Open e straordinario podio per Sofia Palomba, pluricampionessa Italiana di taekwondo.

PODISMO

I biancorossi della Silvano Fedi, con le gare di questa settimana, sono arrivati alla ragguardevole cifra di 60 successi stagionali.

BASKET

Nella giornata di lunedì 10 giugno, il presidente di Estra Pistoia Basket Ron Rowan, ha fatto visita al governatore della Regione Toscana, Eugenio Giani.

BASKET

Resoconto della stagione del settore giovanile della Nico Basket.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica che non è stata esercitata l’opzione, prevista dal contratto, per la permanenza in biancorosso di Angelo Del Chiaro.

none_o

Mostra collettiva Foreigners in Venice. Inaugurazione sabato 15 alle 17,30.

none_o

Sarà inaugurata venerdì 14 giugno alle 17 nella biblioteca San Giorgio.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo giugno 2024

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
LAMPORECCHIO
Apprezzamenti della commissione Sanità per l'organizzazione della Casa della salute

21/3/2011 - 18:13

La visita nell’A.Usl 3 della IV commissione Sanità del Consiglio Regionale, seconda tappa del giro nelle aziende sanitarie della Toscana, in vista del nuovo piano Sanitario e sociale integrato, è iniziata dalla Casa della Salute di Lamporecchio, esempio di alta integrazione fra ospedale e territorio, gestita dall’Asl 3 e dallaSocietà della Salute della Valdinievole.

 

 “Una valorizzazione di ciò che il territorio aveva già espresso con l’associazione del medici di medicina generale” – hanno affermato i membri della commissione - composta dal vice presidente Stefano Mugnai (PDL), dai consiglieri Maria Luisa Chincarini (IDV), Rosanna Pugnalini (PD), Lucia Matergi (PD) - che hanno particolarmente apprezzato questa struttura proprio perché racchiude in se stessa quei principi di integrazione fra il sociale e il sanitario che saranno alla base del Piano 2011-2015.

La Casa della Salute di Lamporecchio, infatti, è un modello altamente integrato, che vede in un’unica sede tutti i servizi socio-sanitari oltre ai medici di medicina generale, ai pediatri di liberas celta e altri specialisti e associazioni di volontariato.

I membri della Commissione,inoltre, hanno avuto dal sindaco di Lamporecchio la conferma di quanto questas truttura sia gradita dai cittadini, che vi possono trovare almeno un medico e un ambulatorio infermieristico 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno. Poi si sono informatis e la presenza di questa struttura ha ‘alleggerito’ gli accessi nei pronto soccorso, ma questo è un dato che è difficile valutare dopo poco più di un anno di piena attività.

 

Ciò che invece è già valutabile è una drastica riduzione della spesa farmaceutica (quasi il 25% in meno nei comuni di Larciano e Lamporecchio che afferisconoalla Casa della Salute). “Un dato molto interessante” – come lo ha definito la Commissione – che ha poi rivolto molte domande al direttore dell’Asl 3, Alessandro Scarafuggi, e a quello della Società della Salute della Valdinievole, Claudio Bartolini,sull’ottima integrazione fra i servizi territoriali e quelli ospedalieri, come le dimissioni ospedaliere programmate, presenti un po’ in tutta la Valdinievole.

La visita è proseguita al cantiere del nuovo ospedale dove la Commissione si è informata sulle risorse per la realizzazione della struttura e sul cronoprogramma. “Abbiamo ricevuto rassicurazioni del direttore generale che i finanziamenti non mancano e siamo anche fiduciosi sul rispetto delle scadenze”–hanno detto i consiglieri- “osserviamo che i lavori sono in fase avanzata”.

La Commissione ha anche rilevato che “la struttura si trova in una posizionestrategica”. “Abbiamo apprezzato la collocazione che ha delle potenzialità e –hanno evidenziato- lo sviluppo della viabilità e l’accesso da parte del cittadino saranno facilitati perché l’area ha larghi margini di espansione”.

In questo momento i lavori al nuovo ospedale stanno proseguendo con l’istallazione delle cosiddette cellule, ossia pannelli di alluminio che, verniciati in vari colori,andranno a formare la facciata.

 

Oggi pomeriggio nella sala riunioni del Presidio Ospedaliero di Pistoia si è invece svolto l’incontro con la Commissione sul nuovo Piano sanitario e sociale integratoregionale 2011-2015.

All’iniziativa erano invitati i Sindaci, i rappresentanti del volontariato, i rappresentanti degli ordini professionali, i presidenti delle conferenze dei Sindaci delle due zone Distretto, il Presidente della Provincia, il Prefetto e le associazioni datoriali.

Nell’occasione era stato convocato anche il Consiglio deiSanitari ed il Collegio di Direzione. In vista dell’elaborazione del nuovo Piano per la prima volta sono state ascoltate non solo le voci degli addetti ai lavori ma anche di coloro che, a vario titolo, sono impegnati ed interessati, ai temi della sanità e del sociale.

Attraverso i numerosissimi interventi la Commissione regionale ha potuto conoscere più da vicino le esigenze e le peculiarità della sanità della provincia pistoiese e sono state indicate alcune richieste e priorità da inserire nel nuovo Piano.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: