Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 08:07 - 23/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ieri passeggiando intorno casa ho notato con grande piacere che i lavori di rifacimento dei marciapiedi di Via Boccaccio sono terminati. Un bene soprattutto perché la parte intorno al "centro diurno .....
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto un accordo, di durata biennale, con Giuseppe Valerio che sarà il secondo assistente di coach Dante Calabria.

TAEKWONDO

Dopo il Kim e liu del Nord e il Kim e Liu di Roma la società sportiva Kin Sori Taekwondo asd si conferma prima delle toscane nel taekwondo e 3 nel parataekwondo italiano.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme un altro bel sabato di sera di trotto e di festa per tutto il pubblico presente, circa 1400 presenze. 

BASKET

Si è conclusa la quinta edizione del Pistoia Basket Project Camp, il grande camp di pallacanestro organizzato dal Pistoia Basket Junior che attira sull’appennino tosco-emiliano, nello specifico a Fanano in provincia di Modena, un numero sempre più elevato di ragazzi.

ATLETICA

Italiani individuali e di società master da applausi per l’Atletica Pistoia. La società del presidente Remo Marchioni ha raccolto allori e soddisfazioni sia nella kermesse capitolina, la prima, sia in quella tenutasi a San Biagio di Callalta, in provincia di Treviso, la seconda. 

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l’ingaggio di Matteo Aminti, un'ala-centro del 2005, proveniente dalla Virtus Siena, che completerà il roster della prima squadra per il campionato di Serie B Nazionale 2024-25.

IPPICA

Il mercoledì sera di corse all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è stato incentrato su uno dei personaggi più famosi al mondo, Pinocchio e, in particolare, sul Parco policentrico di Collodi.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo di durata triennale con Dante John Calabria che sarà il nuovo capo allenatore della nostra prima squadra in vista del campionato 2024/25 di Lba.

none_o

Una mostra dedicata alla città, in tutte le sue sfaccettature. 

none_o

Per tutto il mese di agosto, fino al 9 settembre, è visitabile nelle vetrine esterne e nello spazio espositivo interno.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
UZZANO
Al via le aperture straordinarie della pieve di Uzzano Castello

13/4/2023 - 11:25

Per il quarto anno consecutivo, il comitato per la tutela e la valorizzazione della chiesa di Uzzano Castello, in collaborazione con la parrocchia e con il patrocinio del Comune di Uzzano, organizza un ciclo di aperture al pubblico del principale edificio sacro del paese.

 

"Anche quest'anno ci avvarremo della sinergia con l'Istituto Marchi-Forti di Pescia, che invierà studentesse e studenti a fungere da guide per i visitatori. Si tratterà di una significativa esperienza formativa per ragazze e ragazzi, che impareranno ad apprezzare la bellezza del loro territorio e a trasmetterla agli altri".

 

Le aperture saranno sabato 15, domenica 16, 23 e 30 aprile, con orario 15.30-18.

 

La chiesa dei Santi Jacopo e Martino, risalente agli inizi del XIII secolo, compare nell'estimo delle chiese lucchesi del 1260. Dipendente dalla pieve di S. Maria di Pescia, ebbe il privilegio del fonte battesimale nel 1388. Ottenuto il titolo di pieve nel 1625, divenne arcipretura nel secolo successivo. Nel XVII secolo fu sottoposta a ingenti lavori di rifacimento, che arricchirono l'interno con decorazioni barocche e videro la costruzione di un loggiato con stanze da abitazione sulla facciata. Tra il 1892 e il 1910, un radicale restauro la riportò all'originario aspetto romanico.

 

Contiene uno splendido crocifisso trecentesco, attribuito al "maestro del crocifisso di Camaiore", un'acquasantiera duecentesca in pietra serena, numerose tele risalenti al XVI e XVII secolo, tra cui una "Annunciazione" di Giovanni Battista Naldini, uno "Sposalizio della Vergine" di Alessio Gemignani e un "San Francesco con le stigmate" dell'uzzanese Alessandro Bardelli, un pulpito in legno seicentesco, un fonte battesimale in marmo bianco con coperchio finemente intagliato, affreschi del XV e XVI secolo. Recentemente è rientrata dal restauro una notevole statua della "Madonna del Rosario", con struttura in legno, volto e mani in ceramica e abiti preziosi.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: