Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 00:04 - 18/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

MOUNTAIN BIKE

Domenica 14 aprile si svolgerà una competizione di mountain bike denominata “Toscano Enduro Series 2024 Pistoia” organizzata dalla Asd Young Riderz Pistoia Mtb School.

BASKET

Appuntamento consueto di inizio mese nella sala principale del Caffè Valiani Bellagio di via Enrico Fermi a Sant’Agostino per la consegna del “Florence One Mvp”.

BASKET

Green Le Mura Spring Lucca – Butera Clinic Nico Basket  43-62

none_o

Si terrà venerdì 19 aprile, alle 17.30 nelle Sale affrescate del Palazzo comunale l’inaugurazione di "Donne forti".

none_o

Rubrica Raccontami un libro - Consigli di lettura di Valentina

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
MONTECATINI
Al via un progetto di prevenzione e contrasto del bullismo

7/9/2022 - 13:18

La coordinatrice di un progetto contro il bullismo, Lucia Fanti, presenta le prossime iniziative.

 

"Gli atti di bullismo sono ormai citati da molti e in moltissime situazioni: se ne trova riscontro nella scuola, nei luoghi di aggregazione dei ragazzi e ultimamente si parla sempre più anche della nuova forma di bullismo, il cyber bullismo.


L’era di internet, dei social network e dei cellulari  ha dato ulteriori armi a coloro che intendono compiere questo tipo di azione e la rete, questo  luogo virtuale, ma che  in realtà è concretissimo, è un mondo di socializzazione e di scambio di esperienze  irrinunciabile soprattutto per  gli adolescenti.

 

A volte però ne viene fatto un uso distorto, improprio e soprattutto imprudente  ed è qui che la rete si trasforma  in un campo minato pericolosissimo e pieno di insidie.  
 
Poi c’è un'altra questione;  alla consapevolezza della gravità di questo fenomeno dovrebbe accompagnarsi una maggior conoscenza e padronanza dei nuovi mezzi di comunicazione. Spesso  gli  adulti si trovano ad essere carenti rispetto ai ragazzi, creando così un divario generazionale dove a volte è proprio la figura del care giver, fondamentale  nella crescita del ragazzo, a trovarsi  in difficoltà nello  svolgere il proprio compito di affiancamento.  
 
E’ da qui che  nasce l’idea di  un progetto che non vuole essere un mero passaggio di informazioni su un fenomeno diffuso, ma vuole dare voce ai bisogni dei soggetti,  e offrire strumenti operativi utili ad affrontare le situazioni quotidiane.
 
Il progetto prevede tre fasi:
 
Verrà organizzato un primo  incontro in cui i relatori facenti parte del comitato scientifico effettueranno un esposizione del tema inerente le proprie competenze.  Verrà dato spazio comunque a dubbi e domande da parte dei partecipanti.  
 
Nel secondo incontro alcuni ragazzi porteranno  testimonianze tratte dal mondo reale.


Saranno poi create situazioni tipo con soggetti esterni al comitato scientifico ma comunque facenti parte del progetto stesso.  Queste simulazioni saranno uno strumento utile hai professionisti per dimostrare concretamente le soluzioni da applicare per superare i momenti di crisi.


Si tratta di un primo passo per andare a coinvolgere i partecipanti che si sentiranno   sempre di più parte attiva  e non semplici spettatori.   
 
In fine verrà organizzato un incontro finale dove verranno fatte delle riflessioni, con i partecipanti, sui  suggerimenti proposti  nel secondo incontro.


Per coloro che vorranno partecipare attivamente, saranno riproposte altre simulazioni dove a differenza del precedente incontro, saranno loro stessi  i diretti protagonisti.


Al termine della serata sarà consegnato del materiale dove verrà riportato un decalogo frutto dei precedenti  incontri.
 
Le  persone che formano il comitato scientifico sono professionisti che si occupano del tema ormai da molto. Le loro conoscenze in materia sono frutto non solo di studi ma anche di esperienze lavorative, maturate nel tempo.


E’ anche per questo che  l’idea di partecipare attivamente  al progetto è stata da subito condivisa ed è sempre grazie alla loro esperienza  che è stato possibile mettere a punto uno strumento non solo utile e fruibile ad un pubblico vasto.
 
Per esempio la  dott.ssa Sardi, non solo psicologa clinica e della salute ma anche esperta mediatrice familiare in questo progetto si è posta l’obiettivo molto concreto di insegnare delle vere e proprie  strategie per la gestione delle difficoltà.
 
Come preziose sono  le conoscenze sul tema dell’avvocato Parello Maddalena   che svilupperà  in  chi l’ascolta, il senso del diritto che disciplina le relazioni tra gli individui, ma dovrà spiegare anche i limiti che la legge  impone.
 
E poi Riccardo Serchi, istruttore di  Qwankido che con l’approfondimento  delle arti marziali e della filosofia che ne  è alla base, porterà  l’ascoltatore in un  mondo essenzialmente basato sul rispetto e la non violenza, un mondo dove è richiesto  un addestramento fisico e mentale su noi stessi.


Sono concetti che stridono con quello che comunemente si pensa, ma basilari per difendersi  dal  bullo.
 
Da ultimo, ma non per importanza voglio parlarvi del lavoro della nostra grafica, Greta Cavaciocchi che non solo si è occupata della stesura di tutto quello che è occorso a supporto dei colleghi, ma ha realizzato anche del materiale che verrà consegnato ai partecipanti a memoria e utilizzo di quanto fatto nelle tre serate del progetto".
 
Concludo con una domanda:   scommettiamo sul miglioramento di noi stessi e dei nostri ragazzi nell’affrontare il problema del bullismo o ci rassegnamo a subire chissà per quanto tempo?

Beh noi scommettiamo sul miglioramento ed è per questo che vi aspettiamo agli incontri totalmente gratuiti che si terranno presso le Terme Tamerici a Montecatini,  la prima serata il 9 settembre alle ore 18.30  e a seguire  il 23 settembre e il 7 ottobre sempre alle ore 18.30.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: