Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 13:10 - 23/10/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Siamo alla curva che procede con valori esponenziali .

L'economia annaspa , i lavoratori protetti dal divieto di licenziamento che sta per finire , il commercio in bambola e gli ospedali in ambasce .....
BASKET

Nell’accogliente sede pistoiese di Per Dormire, storico sponsor del Pistoia Basket 2000 che ha da poco presentato un innovativo progetto di rebranding aziendale, sono stati presentati ufficialmente ai media l’esperto lungo statunitense Deshawn Sims e la talentuosa guardia nostrana Lorenzo Querci.

BASKET

La sconfitta nel derby di San Giovanni Valdarno ha lasciato l’amaro in bocca a Nerini e compagne che in settimana hanno raddoppiato gli sforzi per arrivare pronte alla sfida contro Faenza.

TIRO A SEGNO

Si è conclusa al poligono di tiro a segno di Pescia, in contemporanea con il Tsn di Pietrasanta, la seconda gara regionale federale indetta dall’Uits e la prima del  dopo il Covid-19.

HOCKEY

L’Hockey Pistoia impone ancora la legge dell’Hockey Stadium di Montagnana, nel quale fino a ora gli arancioni non sono mai stati sconfitti, subissando di reti il Campagnano.

BASKET

Una sconfitta maturata nell’ultimo quarto quella della Nico Basket Femminile, targata Giorgio Tesi Group, a San Giovanni Valdarno (74-61), dopo tre quarti di grande equilibrio.

TIRO A SEGNO

Il Tsn Pescia sempre presente ai campus indetti sia dal Cip che da Aics ha voluto partecipare con i propri atleti ai rispettivi stage di avviamento e di perfezionamento al tiro paralimpico.

BASKET

Dopo tre quarti in perfetto equilibrio (21-20, 34-35 e 51-51 i parziali), la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, cede nell'ultima frazione di gioco ad una combattiva San Giovanni Valdarno, che allunga nel finale e si aggiudica meritatamente due punti importanti (74-61).

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare il rinnovo della partnership commerciale con OriOra.

none_o

Nasce "Spazio Zero" un nuovo luogo espositivo dedicato alla alla promozione delle arti contemporanee.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Alessia Gazzola.

Oggi è San Michele:
è stagione delle mele
e dei chicchi d’uva .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
MASSA E COZZILE
Panapesca e Il Faro Quality Fish, da oggi insieme per crescere su mercati italiano e internazionale dei prodotti ittici

6/5/2020 - 13:09

Il gruppo Panapesca S.p.A. da oltre 40 anni leader in Italia nella lavorazione, commercializzazione e distribuzione di prodotti ittici e attualmente di proprietà del fondo Xenon Private Equity, continua il suo piano di crescita commerciale e industriale nel nostro Paese. La scorsa settimana, è stata infatti finalizzata l’acquisizione della quota di maggioranza di Il Faro Quality Fish S.r.l, impresa di Morciano di Romagna (RN) fondata nel 2014 da Massimo Raffaelli e specializzata nella produzione di prodotti ittici ricettati di alta gamma, surgelati e decongelati.
 
L’accordo è il risultato delle trattative condotte nei mesi scorsi dall’ingegnere Vittorio de Micco (socio fondo Xenon, presidente di Panapesca) da Massimo Raffaelli, il quale resterà a capo dell’azienda di Morciano in qualità di Ad e da Fabrizio Paesini. Quest’ultimo, CeoPanapesca e neo presidente Il Faro Quality Fish.
 
L’operazione rientra nel piano di sviluppo industriale di Panapesca. Consolida la sua presenza in un’area particolarmente interessante quale il Nord-Est e, allo stesso tempo, consente l’accesso a un segmento di mercato completamente nuovo: quello dei prodotti ricettati di alta gamma.
 
Advisor dell’operazione, per conto di Il Faro Quality Fish, lo studio di consulenza aziendale Skema di Rimini, grazie al team di lavoro del settore M&A composto dai commercialisti partner Skema: Stefano Fabbri, Pietro Vanni, Lorenzo Nardellae dall’avocato Claudia Bonizzato. Panapesca per l’operazione si è, invece, avvalsa della collaborazione dello Studio Legale Associato Gelmetti (avvocati Pierfrancesco Gelmetti e Giovanni Valentini) e dello Studio Associato Ferrini-Tognacci.
 
Panapesca S.p.A, ha il suo quartier generale e principale unità produttiva a Massa e Cozzile e stabilimenti in Tailandia e Marocco, e un fatturato consolidato di circa 150 milioni di euro. 
 
“Da tempo eravamo focalizzati sull’acquisizione di una realtà operante nel mercato dei prodotti ittici ricettati di alta gamma. Dal punto di vista del go-to-market, i prodotti de Il Faro Quality Fish sono immediatamente integrabili in tutti e quattro i canali di vendita Panapesca: Ho.Re.Ca, ingrosso, Gdo e negozi di proprietà - marchi Bottega Marinara e Crios - oltre a consolidarci in un’area di mercato nella quale storicamente la nostra presenza era limitata”, dice Fabrizio Paesini, Ceo Panapesca
 
“Quest’operazione permette di creare da subito forti sinergie fra le due aziende, con il risultato finale di un gruppo più forte in termini di incremento della gamma dei prodotti ittici che sarà messa disposizione dei nostri clienti e di presenza commerciale. L’obiettivo è quello di far leva su una rete capillare di vendita operante su tutto il territorio nazionale, di raddoppiare l’attuale fatturato de Il Faro Quality Fish entro 2 anni, con il conseguente incremento dell’occupazione di personale locale”, dice Massimo Raffaelli, Ad e fondatore Il Faro Quality Fish
 
“La nuova architettura societaria tra Panapesca e Quality Fish è segnale importante per il nostro territorio. Ancora una volta dimostra l’eccellenza delle nostre imprese e come esse siano realtà di riferimento produttivo e commerciali per i loro settori. Anche in una congiuntura assolutamente imprevedibile come quella attuale, esiste grande interesse per operazioni di fusione, acquisizione e investimento su attività produttive di successo e con prospettive di crescita. I grandi gruppi nazionali e internazionali pensano già, su medio-lungo periodo, alla ripartenza del ciclo economico. Portano capitali, rendono solide le aziende, consentono piani di crescita. Per questo, Skema opera nel settore specializzato in M&A con un team di professionisti in grado di avviare e seguire sotto ogni aspetto queste operazioni”, dice Stefano Fabbri, partnre Studio Skema.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: