Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 17:09 - 24/9/2017
  • 443 utenti online
  • 20368 visite ieri
  • [protetta]

Visto che ad oggi non è iniziato nessun lavoro alla palestra Fanciullacci di Pieve a NIevole mi chiedo cosa si inventano questa volta l'assessore Bettarini o Parrillo, le scuole sono iniziate e se tutto .....
CALCIO SERIE D ECCELLENZA
VOLLEY

La due giorni di test amichevoli per la Serie C/M di Andrea Francesconi si conclude, relativamente a questa settimana, con la gara di Venerdì disputata in terra pratese.

CALCIO SERIE D
CALCIO ECCELLENZA-PROMOZIONE
VOLLEY

Quarto volto nuovo per la prima squadra femminile regionale Montebianco di Ambra Russo e del vice Giacomo Romano. Il reparto interessato è quello di posto tre dove, ad affiancare Alessia Amadei e Camilla Petrini, si registra l'importante arrivo di una nuova atleta: Giulia Niccolai.

VOLLEY

I più sentiti complimenti del Montebianco Pieve Volley al suo atleta Federico Arena, convocato nell'ambito del progetto di qualificazione regionale previsto per domenica 24 settembre alla palestra di Castelfiorentino.

VOLLEY

Scende in campo finalmente la Serie C/M del Montebianco Volley di Andrea Francesconi. Tanta curiosità attorno al roster capitanato da Daniele Magni, il quale, dopo due settimane e mezzo abbondanti di allenamenti, inizia a sentire l'odore del parquet.

VOLLEY

La stagione è ormai iniziata anche per le piccole aspiranti pallavoliste. Sono ripartiti infatti i corsi della scuola di Pallavolo Monsummano, che come ogni anno coinvolgono un numero sempre crescente di giovanissime atlete.

none_o

Il centro d'arte Martenot presenta una mostra degli allievi dell'atelier di Montecatini.

none_o

E' in corso una mostra fotografica “My enchanted Tuscany” della molisana Giovanna Di Lauro.

Comunque

Chissà se saprò
trovare le note
poste nell'ombra .....
PERSONAGGI DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre

Pietro Baragiola fu un grande industriale brianzolo venuto da noi nel lontano 1883.

PERSONAGGI DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre

Innocenti nacque a Pescia (allora provincia di Lucca) il 1°settembre 1891.

Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA asd
" ENERGY LATIN DANCE .....
none_o
"Non facciamolo chiudere": assemblea pubblica in difesa del Centro di ricerca del Padule

15/7/2017 - 11:14

“Non facciamolo chiudere” è il titolo dell’iniziativa che le associazioni ambientaliste hanno organizzato per mercoledì 19 luglio alle ore 21, presso la sala consiliare  del Comune di Monsummano Terme (piazza del Popolo). Di seguito l'appello lanciato da Simonetta Petrassi, presidente dell'associazione "Amici del Padule di Fucecchio". 


"In pratica un appello a tutti i cittadini a venire a difendere la riserva naturale del Padule di Fucecchio e le strutture a essa collegate: il Centro visite di Castelmartini e l’osservatorio faunistico delle Morette. Beni preziosi che appartengono a tutti noi e che rischiano l’abbandono (o una impropria utilizzazione), dopo oltre 20 anni di buona gestione.


Questo appello nasce dalla difficile situazione nella quale il Centro di ricerca, che gestisce questi beni, è venuto a trovarsi a seguito di un deficit di bilancio di poche decine di migliaia di euro, che ha costretto il CdA dell’associazione a deliberare il licenziamento dei due dipendenti. Una somma che potrebbe in buona misura essere compensata se solo la Regione Toscana tenesse fede agli impegni presi e mai mantenuti.


Ci incontreremo per discutere con i cittadini e gli amministratori che vorranno partecipare per trovare soluzioni che possano garantire la sopravvivenza di una realtà importante per la Valdinievole e per tutta la Toscana. Il Padule è un’area umida di importanza internazionale  e questo vincola le amministrazioni a misure di tutela  basate su criteri scientifici e professionalità adeguate. La sua ricchezza e bellezza sono un bene inestimabile per tutta la comunità".

Fonte: Amici del Padule di Fucecchio
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




17/7/2017 - 8:11

AUTORE:
mario di nanni

Sig. Alboino, guardi che con la riforma delle Province, le competenze in materia sono tutte della Regione e, dunque, è comprensibile che il maggior imputato sia la Regione Toscana, che oltretutto, ha da dare € 30.000 al Centro Documentazione fin dal 2015. Sulla politica, poi è evidente che anche i comuni, tutti i comuni, hanno le loro responsabilità. Come non ricordare i pubblici anatemi del sindaco di Ponte Buggianese? Come non riucordare le meschinità dell'Amministrazione comunale di Larciano? Ma finalmente cominciano a perdere le elezioni anche loro!

15/7/2017 - 14:38

AUTORE:
Alboino Gausi

Quindi la colpa è solo della Regione (Federica Fratoni?).
Provincia e Sindaci niente?
Molto politico questo appello.