Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:11 - 28/11/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Caro Beppe .
Il cesso è il giardino o il padrone di casa ?
Quasi tutti noi , abbiamo telefonini fenomeno , addirittura molti con infrarosso .
cAre vittime perché non ci fate una serie di foto .....
BASKET

Arriva il primo stop casalingo di questo campionato per la Over Nico Basket Ponte Buggianese, superata 61-76 dalla Pallacanestro Femminile Pontedera.

BET

L'offerta di bonus agli scommettitori è una caratteristica distintiva dei bookmaker online. Nel tentativo di attirare l'attenzione degli scommettitori online, le società sportive offrono scommesse gratuite e altre promozioni. Qui di seguito, mettiamo in evidenza tutte le caratteristiche del loro utilizzo per la carriera di scommesse online.

RALLY

Nella serata di ieri, al Nursery Campus dei Vivai Vannucci, a Pistoia, si è svolta la cerimonia di premiazione della seconda edizione del Campionato Provinciale ACI Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”,

BASEKT

La Gioielleria Mancini torna fra le mura amiche nell’incontro valevole per la nona giornata contro il Galli San Giovanni Valdarno.

RALLY

Definite le classifiche della seconda edizione del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”.

HOCKEY

Si apre la stagione indoor che vedrà impegnato l'Hockey Club Pistoia nei massimi campionati nazionali.

TIRO A SEGNO

La  seconda e ultima prova di qualificazione al Campionato d’inverno si è svolta al poligono di Siena.

RALLY

Le due Skoda Fabia di Pavel Group al via dell’11^ Ronde Valli Imperiesi (Imperia) nello scorso fine settimana, hanno portato al team di Serravalle Pistoiese, altrettante soddisfazioni, entrando nella top ten assoluta.

none_o

È stato recentemente pubblicato il volume "Raccontare la Resistenza a scuola. Esperienze e riflessioni".

none_o

Sabato 26 novembre, dalle ore 17 la galleria d'arte ArtistikaMente a.c., inaugura la nuova sede in via Porta al Borgo.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
none_o
Di Vita (Pd): "Nessuna democrazia nel partito, esperienza amministrativa deludente"

13/5/2014 - 14:05

Giuseppe Di Vita, ex capogruppo lista Uniti per Larciano e iscritto al Pd, interviene per fare un bilancio finale della sua quinquennale esperienza amministrativa.

"Tra pochi giorni avremo le elezioni amministrative, a Larciano come in gran parte d’Italia. Sono reduce da un quinquennio deludente con la lista Uniti per Larciano.

Varie volte in questi anni l’attuale amministrazione si è dimenticata del valore di alcuni temi sensibili della cultura laica e, soprattutto, del ruolo della politica. Ad esempio, ho visto trattare il Padule e il suo attuale assetto, con l’associazione che lo gestisce con una competenza riconosciuta da tutti fuori i confini comunali, come un fardello. Magari, arrivando al paradosso di astenersi davanti ai bilanci in attivo del Crdp mentre altri sindaci, pur sempre del Pd, li approvano. E dimenticando che in questi anni la gran parte del denaro pubblico transitato (ben oltre un milione di euro) da Larciano è dovuto a finanziamenti europei su parchi e aree protette, cioè al Padule.

Ho visto gli stessi amministratori descrivere con sospetto l’unione dei Comuni, perché timorosi di una futura fusione tra realtà omogenee, come nel caso di Larciano e Lamporecchio. Dimenticando che in regime di lotta agli sprechi una fusione tra due comuni come i nostri può produrre probabili costi inferiori di almeno 500mila euro in un quinquennio, solo grazie ai risparmi che si ottengono avendo un sindaco e alcuni assessori in meno. Senza parlare dei risparmi in termini di efficienza e miglioramento della macchina comunale. Francamente, sembra che il Pd di Larciano sia molto diverso da quello nazionale del segretario Renzi.

E’ singolare che la lista Uniti per Larciano non esista più adesso, mentre tre mesi fa quando lo dicevano la maggioranza delle consigliere/i della lista stessa furono minacciati di espulsione dal partito. E’ singolare che nessuno dei consiglieri iscritti al Pd in quella lista (Uniti per Larciano) sia stato riconfermato, fatta eccezione per un consigliere/assessore e per il sindaco. Cioè il capolista. Non uno sprovveduto inesperto, visto che vanta un “curriculum” di tutto rispetto: oltre 20 anni di presenza in consiglio comunale a Larciano, di cui 10 da vicesindaco e 5 da sindaco.

E la democrazia interna al Pd larcianese? Tutti i consiglieri non riconfermati al congresso locale si erano opposti al segretario che ha vinto. Lo ritenevano inadeguato, incompatibile a svolgere il doppio ruolo di segretario del Pd e dipendente comunale con incarichi in materie rilevanti. Così, “il partito” ha deciso che nessun membro della minoranza interna faccia parte della nuova lista di candidati: esempio di democrazia degna del partito comunista sovietico (al tempo si definivano “purghe”).

Nondimeno, abbiamo grandi speranze che il Pd vinca. Alle europee. Grazie alla scossa che Renzi sta cercando di dare al Paese e al partito, pur con mille difficoltà oggettive e mille resistenze. A Larciano, invece? Da cittadino, sempre fedele e coerente con gli ideali del Pd, viene in mente una sola parola: Cambiare".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




13/5/2014 - 17:41

AUTORE:
Renzo

Concordo in pieno con il consigliere di maggioranza (ops..minoranza?). Aggiungerei solo che anche la Provincia, nonchè il direttivo del partito provinciale del Pd, appare molto lontano dalla sinistra di Renzi.