Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 21:04 - 20/4/2019
  • 648 utenti online
  • 27566 visite ieri
  • [protetta]

Una persona necessita cure oncologiche. I Sanitari del D. H. prescrivono
un'iniezione post terapia che, anche se passata gratuitamente dal S. S. N.
costa fra 1, 500. oo e 2, 000. oo euro. La persona .....
TIRO A SEGNO

Nei primi due week end del mese di aprile, presso il poligono del Tiro a segno nazionale di Lucca ha avuto luogo la terza prova regionale con le armi ad aria compressa e la prima prova regionale con le armi a fuoco.

BASKET

Saranno quattro giorni a tutto basket quelli del ponte del 25 aprile a Monsummano Terme dove si svolgerà la quarta edizione del Trofeo Città di Monsummano.

VOLLEY

Il consiglio di amministrazione del Centro Tecnico Territoriale Monsummano, dichiara di aver terminato il rapporto di collaborazione con il tecnico Antonio Galatà, dopo due annate piene di soddisfazioni.

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano esce sconfitta dal PalaGiglioli di Ponte a Elsa (Empoli) e arretra di una posizione nel girone A del campionato senior di volley femminile, a due giornate dal termine della regular season.

BASKET

La Gioielleria impegnata nell’ultima gara della regular season contro il Cus Pisa. Partita ininfluente per i ragazzi di coach Matteoni mentre gli universitari sono alla ricerca dei punti per la qualificazione ai play-off.

NUOTO

Sono stati tanti i nuotatori che hanno partecipato alla seconda edizione della Maratona del nuoto, manifestazione organizzata dalla Cogis Pescia, che gestisce a livello agonistico la piscina del Marchi, dove si è svolto l’evento.

BOCCE

Grande spettacolo sabato scorso presso il bocciodromo coperto di Pieve a Nievole, purtroppo non altrettanto entusiasmante il risultato dell’incontro di sapore amaro per la Montecatini Avis, sconfitta dalla formazione emiliana della Rinascita Budrione.

NUOTO

Prestigioso traguardo raggiunto da Aurora Bianucci dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato indoor di fondo di Riccione.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori è dedicata a un libro di Stephen King.

none_o

La mostra è dedicata al maestro Arrigo Conti: “Lawn Tennis Torretta – Stile ed eleganza”.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PESCIA
Spray urticanti contro una donna e i suoi cani: brutta avventura lungo il fiume Pescia

19/7/2013 - 10:02

Brutta avventura per Lisa Magherini, pesciatina di 37 anni che, secondo una ricostruzione dei fatti al vaglio degli inquirenti, è stata aggredita da una giovane russa dapprima con lo spray repellente anti-cani, poi con lo spray al peperoncino anti-stupro. Alle 10 del mattino, la Magherini sta passeggiando con i suoi due cani non al guinzaglio — un boxer di 2 anni e un meticcio di 4 mesi — lungo l’argine del fiume Pescia nei pressi del ponte degli Alberghi. In direzione opposta cammina la giovane russa. Magherini sa che i suoi cani sono docili, ma decide comunque di metterli al guinzaglio. Per primo mette «in sicurezza» il boxer, ma la ragazza russa avanza velocemente e il meticcio è ancora libero. Così, mossa da un eccesso di difesa, temendo forse un’aggressione, estrae dallo zainetto uno spray repellente anti-cani e lo spruzza verso il meticcio. Magherini si china verso il basso per proteggere il suo cucciolo. Lo spray la colpisce negli occhi, procurandole un acuto bruciore. Poi la russa, sempre secondo la versione rilasciata dalla 37enne, estrae una bomboletta di spray al peperoncino anti-stupro che punta al viso della pesciatina.

Fonte: La Nazione
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/7/2013 - 16:13

AUTORE:
elena

La paura gli ha fatto spruzzare lo spray verso il cane... ma aveva paura di essere morsa anche dalla donna? oltretutto chi va in giro così "armato"?

21/7/2013 - 12:54

AUTORE:
anna

Passeggiavo spesso lungo la pescia, anche perche' , la nostra citta' , non offre molte alternative, ( anzi , non ce ne sono altre ) ed ho incontrato persone con cani , anche di grossa taglia, senza alcun provvedimento di sicurezza, oltre che " bisognini " sparsi dapertutto, ora mi chiedo : se succede l'inevitabile, chi si deve cercare ? la polizia municipale ? ci sono famigliole con bambini, anziani, e ragazzini, e con che coraggio ci si avventura , lungo un percorso controllato solo da ogni razza di cani , che piu' volte si azzuffano anche ? Facile , scrivere un articolo ,in difesa dei nostri amici animali, ma chi difende noi cittadini , dal terrore , quando si avvicina un bestione del genere ? Anch'io ho il mio bel cane , misto labrador , dolcissimo, ma se lo porto a passeggio, non conosco le reazioni con altri cani, quindi , museruola e guinzaglio, ma e' stato morso , senza che potesse difendersi , dagli scorazzatori liberi. CONTROLLATE,,, E FATE MULTE, la' dove servono,grazie.

19/7/2013 - 23:08

AUTORE:
Luciano

Una domanda, ma la signora in questione come ha stabilito che era una giovane russa? La conosce ? Poi io vedo che è consuetudine incontrare cani senza guinzaglio lungo la Pescia, io non ho paura, ma c'è chi ne ha, credo che sarebbe opportuno tenerli al guinzaglio.

19/7/2013 - 13:02

AUTORE:
Filippo

La signora russa se ha avuto paura ha vissuto una brutta avventura.
Non solo la signora che portava
a spasso i suoi cani.

Ciao