Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:12 - 04/12/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Notizia fresca fresca :
Due anziani, pensione sociale , che procedevano con fare sospetto, sono stati fermati dalla GDF .
Alle varie domande , fra l'altro hanno dichiarato di andare a comprare le .....
CALCIO

Domenica alle ore 14:30 lo stadio "Idilio Cei" di Larciano ospiterà il sessantunesimo derby della storia in campionato tra viola ed azzurri.

BASKET

La Fabo Herons ha un assetto totalmente nuovo, dopo aver preso in A2 Adrian Chiera, dalla serie superiore arriva anche l’ultimo inserimento rossoblù, Marco Arrigoni, milanese, 31 anni, 3 promozioni dalla B alla A2, l’ultima qualche mese fa con Rimini, di cui era capitano.

RALLY

Due stagioni su asfalto e, al termine della seconda per la GR Yaris Rally Cup, arriva il debutto su fondo sterrato. Avrà luogo nel fine settimana prossimo, 10 e 11 dicembre, in occasione del Rally del Brunello, sesto e conclusivo atto del Campionato Italiano Rally Terra, a Montalcino, Siena.

CICLISMO

A partire dalle 16.30 di sabato 3 dicembre si terrà la premiazione delle società pistoiesi di ciclismo per l'anno 2022.

SPORT

Tredicesima edizione per la giornata del veterano dello sport e premiazione dell'atleta dell'anno. La cerimonia si terrà al ristorante Barbarossa di Serravalle il 3 dicembre alle 17,30.

BASKET

Fabo Herons Montecatini comunica di avere raggiunto un accordo per le prossime tre stagioni sportive, sino al 2024-25 compreso, con Marco Arrigoni, ala-centro di 198 cm, proveniente dalla Serie A2, che era in forza alla Rinascita Basket Rimini, di cui era capitano e dalla quale si è appena liberato.

BASKET

Alessio Torrini, ala pivot classe 2005 e protagonista dell'Under 19 Silver Movind, in testa alla classifica del proprio campionato, è stato tesserato in doppio utilizzo con la Wolf Pistoia.

BASKET

Arriva il primo stop casalingo di questo campionato per la Over Nico Basket Ponte Buggianese, superata 61-76 dalla Pallacanestro Femminile Pontedera.

none_o

Sono 40 i presepi provenienti da varie regioni d’Italia e dal mondo ospitati negli Antichi Magazzini e nell’atrio del palazzo comunale.

none_o

Si tratta di un progetto no-profit: il ricavato è destinato in parte alla campagna “Salviamo le api” di Greenpeace.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
DA " MANGIANDO S'IMPARA" LA RICETTA DELLO CHEF
di Gianmarco Bartoli
Involtino di maiale al cavolo nero su purea di ceci

12/2/2012 - 9:51

Questa settimana lo chef Gianmarco Bartoli propone la ricetta di un gustoso secondo: involtino di maiale al cavolo nero su purea di ceci

Questa ricetta racchiude un trittico di elementi fondamentali della cucina toscana: maiale, cavolo nero e ceci sono infatti i protagonisti di molti piatti della nostra tradizione.
Il cavolo nero conosciuto anche come "cavolo nero di Toscana" o "cavolo a penna" è l’ingrediente principe della famosa "ribollita", la minestra di fagioli con pane raffermo e verdure. Possiamo attribuire a questa verdura molteplici proprietà: prevenzione di numerose forme tumorali, dell’ulcera gastrica e delle coliti ulcerose e apporto limitato di calorie.
La ricetta che proponiamo è basata su ingredienti di stagione, che senza dubbio danno il meglio proprio in questo periodo di freddo, se non rigido, inverno.
Il periodo migliore per consumare questa varietà di ortaggio è proprio quello successivo alle prime gelate, quando le foglie spesse e bollose diventano più tenere, migliorano il sapore e assumono la croccantezza ideale per preparare zuppe e minestroni.
Anziché affidare al cavolo nero il tradizionale ruolo di protagonista della zuppa toscana abbiamo voluto renderlo gustoso comprimario di un secondo piatto. Ecco il procedimento:

 

Ingredienti:

Carne di maiale battuta da involtino

Cavolo nero

Fette di lardo o pancetta stesa

Fontina o provolone

Ceci

Sale, pepe, olio,salvia, aglio, rosmarino ed alloro

Vino bianco per bagnare l’involtino

 

Procedimento:

Mettere la carne su di un piano quindi salarla e peparla.

Disporre in sequenza il lardo, il cavolo nero precedentemente sbollentato in acqua salata e le fettine di provolone.

Arrotoliamo il tutto e lo leghiamo con dello spago da cucina.

Lo infariniamo e lo rosoliamo bene in una padella calda con dell’olio e.v.o. Poi lo sfumiamo con il vino lasciamo ritirare e lo inforniamo per 10 min. a180°.

Prendiamo i ceci precedentemente lessati e lasciati nella loro acqua e li frulliamo. Mettiamo la purea a specchio sul piatto e sopra le fette di involtino scaloppato.  

 

Buon appetito!

E ricordate: "Mangiando s'impara!"

 

 

Gianmarco Bartoli, classe 1970, imprenditore di Montecatini con la forte passione per la cucina,attualmente è alle prese con la nuova trasmissione di Tvl “ Mangiando s’impara”. Già esperto in questo settore, ha lavorato per un anno con Italia7 al programma “Aspettando il Tg” ed ha partecipato a qualche apparizione col Gambero Rosso di Roma 4 anni fa. Attualmente predispone corsi di cucina e cene  per l’organizzazione di eventi. 

 
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: