Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 18:04 - 14/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

MOUNTAIN BIKE

Domenica 14 aprile si svolgerà una competizione di mountain bike denominata “Toscano Enduro Series 2024 Pistoia” organizzata dalla Asd Young Riderz Pistoia Mtb School.

BASKET

Appuntamento consueto di inizio mese nella sala principale del Caffè Valiani Bellagio di via Enrico Fermi a Sant’Agostino per la consegna del “Florence One Mvp”.

BASKET

Green Le Mura Spring Lucca – Butera Clinic Nico Basket  43-62

ATLETICA

Ha avuto un notevole riscontro di presenze e consensi l’organizzazione dei Campionati italiani invernali master di pentathlon lanci da parte dell’Atletica Pistoia, targata ChiantiBanca.

SCHERMA

Grande soddisfazione per i colori della Scherma Pistoia 1894 – Chianti Banca per la convocazione di Fabio Mastromarino ai Campionati mondiali under 20 che prendono il via in questi giorni a Riyad, in Arabia Saudita. 

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna in gara al fianco dei propri soci sportivi e presenta la quarta edizione del Campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, l’iniziativa che vede coinvolte le tre gare di rally che si svolgono nella provincia.

REDAZIONALE

Entra nel vivo la stagione tennistica 2024 e tutti si aspettano un “Super Sinner”.

none_o

Dal 13 al 27 aprile alla galleria ArtistikaMente di via Porta al Borgo 18.

none_o

La mostra si terrà dal 14 aprile al 5 maggio.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
Progetto didattico sull'ambiente: 200 ragazzi di elementari e medie hanno partecipato ideando slogan e disegni

19/5/2021 - 9:50

“Pensa all'ambiente, non sprecare niente”, “Se il pianeta vuoi aiutare, impara a riciclare!”, “Se il rubinetto perde, perdi anche tu!” sono alcuni dei numerosi slogan ideati dai 200 ragazzi di tre istituti comprensivi (Cino-Galilei, Leonardo da Vinci e Marconi-Frosini) e alcune classi delle scuole Galileo Galilei, Gianni Rodari e Marconi Roncalli che hanno partecipato al progetto ambientale “Viaggi in città, per le vie della sostenibilità”, sul rispetto verso l'acqua e il nostro Pianeta, realizzato da Alia servizi ambientali S.p.A., Publiacqua, Water Right Foundation con il patrocinio del Comune. Studentesse e studenti hanno lavorato in aula e da casa grazie alla fruibilità degli strumenti didattici digitali e la loro predisposizione a muoversi in ambienti 3D. I percorsi virtuali sono diventati gli strumenti per imparare divertendosi.


Nella giornata conclusiva del progetto, che si è svolta nei giorni scorsi, i giovani si sono sfidati in collegamento online con gli altri ragazzi, partecipando in classe, a colpi di quiz sui temi del progetto e sulle buone pratiche imparate. I risultati hanno stupito tutti. Nonostante la difficoltà delle domande le risposte sono state corrette. Per questo tutte le classi partecipanti sono state premiate dagli enti organizzatori con un buono da 400 eurospendibile in materiale informatico. All’evento erano presenti, sempre da remoto, gli assessori all'ambiente e all'educazione rispettivamente Ganna Risaliti e Alessandra Frosini, il presidente di Alia servizi ambientali Nicola Ciolini e il vicepresidente di Publiacqua Simone Barni anche in rappresentanza di Water Right Foundation.

 

Nell'occasione è stato ricordato l’impegno necessario per rispettare e migliorare l’ambiente. Lo stesso hanno fatto i bambini e le bambine che hanno proposto degli slogan molto efficaci per trasmettere il rispetto verso l’acqua e tutta la Terra.


«E' bello vedere i ragazzi insieme ai loro insegnanti così appassionati su temi tantoimportanti – sottolinea l'assessore all'educazione Alessandra Frosini -. La partecipazione e la preparazione è stata oltre le nostre aspettative, tutti davvero bravi sia nel rispondere al questionario sia nell’immaginare slogan tanto efficaci. Questo ci dà l’input per continuare a lavorare con proposte didattiche ambientali e civiche e per sensibilizzare la scuola sui temi a noi cari».


«È importante continuare questo progetto – dice l'assessore all'ambiente Gianna Risaliti – per sensibilizzare le famiglie sui temi legati alla cura e al rispetto dell'ambiente e pertanto il progetto è stato arricchito con un ulteriore percorso legato alla trasformazione del servizio di raccolta dei rifiuti, partito nelle scorse settimane, sul territorio comunale. Mi congratulo con gli insegnanti ed i ragazzi per la grande attenzione da loro riservata all’ambiente e per la bravura dimostrata nella creazione di slogan come ad esempio “Se l'acqua vuoi rispettare, non la sprecare”, “Se l'acqua non vuoi sprecare, chiudi il rubinetto e impara a risparmiare” e “L’acqua può essere pulita, ma non è infinita!”, oltre alle proposte grafiche».


Il progetto educativo sull'ambiente è nato nel 2017 grazie alla sinergia tra enti che da anni si dedicano alla didattica nelle scuole per parlare di temi ambientali, ciascuno secondo la propria diretta esperienza quotidiana. Alia Servizi ambientali per la gestione dei rifiuti,Publiacqua per la gestione dell’acqua e Wrf per approfondire concetti sul consumo delle risorse idriche a livello globale hanno proposto alle scuole un percorso interdisciplinare con strumenti didattici digitali e l’intervento di esperti, laboratori quest’anno svolti in modalità online. “Viaggi in città, per le vie della sostenibilità” è stato un vero e proprio percorso dietro le quinte della città, attraverso tour virtuali e video in 3D con i quali gli studenti sono stati accompagnati negli impianti dove avviene la trasformazione: dove l’acqua diventa potabile e dove i rifiuti si trasformano in risorse.


«Una bellissima iniziativa – dice il vicepresidente di Publiacqua Simone Barni - che operatori, ragazzi e docenti sono stati bravissimi a valorizzare ed a rendere importante anche se a distanza. Un applauso lo meritano però in particolare le classi che sono state davvero brave, hanno dimostrato una spiccata sensibilità ambientale. La speranza è che siano adulti migliori di noi...».


Le proposte didattiche, si sono incentrate su due temi dell’educazione ambientale e civica: produzione e consumo di acqua, con lo scopo di far conoscere il lavoro necessario per la potabilizzazione e la gestione dell’acqua in città, per la sensibilizzazione al consumo responsabile; riciclo e economia circolare con un approfondimento, in ambiente virtuale, su 15 materiali diversi, raccontando il ciclo di ciascun rifiuto da quando viene prodotto fino alla sua trasformazione in risorsa all’interno degli impianti.


«Bravi, bravissimi questi ragazzi che nonostante la pandemia, in dad ed in presenza, hanno partecipato così numerosi ad un progetto di sensibilizzazione che parte a scuola ma ci auguriamo arrivi alle famiglie – così il presidente di Alia servizi ambientali SpA Nicola Ciolini -. L’attenzione e la consapevolezza dei giovani “cittadini di domani” è fondamentale per lo sviluppo sostenibile dei territori, non dimenticando che i rifiuti di oggi sono le risorse di domani, se correttamente gestiti ed avviati a riciclo. Alia ogni giorno è impegnata nel valorizzare il materiale raccolto ed attuare un’economia circolare in tutta Toscana, possibile soltanto con la piena collaborazione dei cittadini, di ogni età. Sono quindi fondamentali progetti educativi interdisciplinari su questi temi, soprattutto se tanto partecipati come questa nuova edizione di “Viaggi in città per le vie della sostenibilità”».


In foto: un disegno realizzato dai ragazzi che hanno partecipato al progetto didattico educativo.

Fonte: Comune Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: