Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 20:05 - 20/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

PODISMO

In clima di festa si e disputa nella località di Valdibrana all’estrema periferia di Pistoia la edizione numero due della staffetta 3x 2,400 km in memoria di Paolo Piccardi, organizzata dalla locale Pro Loco con la collaborazione tecnica della Pistoia Atletica 1983 e l’egida dei giudici della Uisp Pistoia.

BOXE

Il prossimo 18 maggio la boxe Giuliano organizza il quinto memorial Rudy. La riunione sarà divisa in due orari separati. Dalle 16 ci saranno incontri dilettanti e dalle 21 ci saranno incontri sempre dilettanti e due di  professionisti.

BASKET

Nella giornata di mercoledì 15 maggio, Legabasket ha ufficializzato importanti riconoscimenti per la stagione sportiva 2023/24. Fra questi quello di “Lba Executive of the Year”, ovvero il premio al miglior dirigente di club.

BASKET

La stagione del Pistoia Basket Junior è tutt’altro che finita e, anzi, è in arrivo un altro nuovo importante appuntamento a livello nazionale dopo la disputa, a fine aprile, delle finali Under19 Eccellenza.

PODISMO

Altro weekend eccellente per i podisti della Silvano Fedi, con due titoli italiani e tanti piazzamenti di livello.

none_o

In uscita "Cavallette a colazione. I cibi del futuro tra gusto e disgusto", dell’antropologa culturale Gaia Cottino.

none_o

Domenica 19 maggio alle ore 17 al Museo della città e del territorio, nell'antica Osteria dei Pellegrini.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
MONTECATINI
Bar Biondi: "moral suasion" su proprietà affinché abbassi pretese economiche

3/4/2013 - 9:21

Il nuovo anno è iniziato con un duro colpo in quello che dovrebbe essere il suo salotto buono: la saracinesca dello storico Bar Biondi si è abbassata e, da allora, aspetta ancora di essere tirata su. Tutto per un accordo non trovato tra proprietà e gestione sui canoni d’affitto.

Il colpo, per il centro, è stato durissimo. Da allora si sono rincorse voci su nuovi arrivi nella gestione. Tante parole, pochi fatti. Da più parti si auspica una “moral suasion” per spingere la proprietà ad abbassare le pretese economiche in modo da favorire l’arrivo di una nuova gestione.

Sul Tirreno le parole del sindaco Giuseppe Bellandi (che fa un «appello alla montecatinesità dei proprietari» e dice di aver mandato dei messaggi e di sperare ora in un po’ di buon senso) e di Claudio Chimenti, presidente del Centro Commerciale Naturale («Si parla di una richiesta di affitto di 14mila euro al mese: a quella cifra bisognerebbe incassare 3/4mila euro al giorno per stare sul mercato, ma non c’è abbastanza gente").

Fonte: Il Tirreno
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/4/2013 - 21:43

AUTORE:
Edward

... ma il giorno dopo una bella squadra di vigili e geometri con livelle e metri laser a misurarti anche gli spigoli degli scalini, e vedrai che musi lunghi...

5/4/2013 - 9:04

AUTORE:
Isy

cioè 14 mila euro al mese? o.O non ho veramente parole...

4/4/2013 - 0:09

AUTORE:
Guido Pucci

La licenza non puó essere ritirata. Non esiste tale fattispecie. Anche perché le licenze non esistono più tranne poche attività: tabacchi, giornali, farmacie, ecc... Concordo che il Bar Biondi é un simbolo della città. Un appello: non affittate a persone che vogliano sconvolgere l'attività, non lasciate i locai vuoti. Domanda: ma i proprietari del fondo sono i membri della famiglia Biondi? Era la gestione commerciale affidata ad un terzo? Se si il tutto é ancora più clamoroso!! Saluti

3/4/2013 - 22:35

AUTORE:
Paola

Son già 3 mesi che è chiuso quindi 14.000 x 3 = eur 42.000,00 non incassati. Bene ! Così impara a far richieste così esose. Se era un po' più modesto permetteva di mantenere dei posti di lavoro. Così ha messo a casa della gente e non ha permesso di produrre reddito e quindi non ha riscosso affitti, non lavorando non hanno pagato tasse, contributi, ecc ecc. Complimenti !

3/4/2013 - 19:13

AUTORE:
MEL

E' un simbolo della città più che un Bar " il Biondi".
Non possiamo continuare a vedere questa attività chiusa in pieno centro ! Già la Città è depressa……

Faccio un appello alla proprietà : meglio un affitto più basso ma sicuro che alto e insicuro....

Faccio un appello all'amministrazione comunale : Alle brutte se la proprietà del bar insiste o non ci dovesse sentire con la riapertura "pretendendo un affitto troppo alto" Inviate un preavviso con una scadenza….comunicando che verrà revocata la licenza ; Vedrete che le cose cambieranno.

A Voi le considerazioni
MEL

3/4/2013 - 13:29

AUTORE:
Guido Pucci

La Matematica non è un'opinione. E non bisogna essere scenziati per capire dove ci si possa spingere nelle attività economiche, commerciali e che hanno anche un indiscusso impatto sulla società. Le spese fisse sono triplicate, i margini di guadagno sempre più esigui, il turismo fatica a decollare, la crisi economica bussa alle porte: com'è possibile continuare a sostenere canoni di locazioni altissimi ed ormai totalmente fuori mercato? Bene i messaggi del Sindaco Bellandi. I proprietari dei fondi commerciali, ma anche artigianali e residenziali, purtroppo, devono fare i conti con la situazione economica: meglio chiedere il giusto e di conseguenza guadagnare il giusto o tenere i locali vuoti che sono costi certi? Personalmete prediligo la prima ipotesi. Meglio un contratto d'affitto a canone variabile per i primi anni, oppure legarlo a certi indici di mercato. Certo è che se le cifre sono quelle riportate (14.000 euro al mese) non si va da nessuna parte.
Cordiali saluti.

3/4/2013 - 9:57

AUTORE:
Alessandro

Ma sì! Abbassiamo le pretese! Chi se ne frega di avere esercizi di qualità nel cuore della città! Signori proprietari del Biondi, fate contento il dott. Bellandi: affittate a tre palanche ai cinesi, che ci mettano un bel "Tutto a un euro"... Sarebbe la ciliegina sulla torta del Progetto Città Nuova.