Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 00:04 - 20/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

La Fip, Federazione italiana pallacanestro, ha ufficializzato il programma completo delle finali nazionali under19 Eccellenza.

BASKET

Il Pistoia Basket ha compiuto un passo significativo nel suo percorso mirato a potenziare e rafforzare i livelli di trasparenza, legalità, correttezza e eticità che da tempo caratterizzano l’organizzazione e il funzionamento della società.

RALLY

Dal 18 aprile iscrizioni aperte all’edizione numero 41 del Rally degli Abeti e Abetone, in programma per il 18 e 19 maggio.

BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

none_o

Fino al 18 maggio, presso la sede dell’associazione La Fenice (via Matteotti, Ponte Buggianese).

none_o

Una mostra bibliografica ricca di curiosità occupa da qualche giorno lo spazio delle teche espositive del primo piano.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
MONTECATINI
Tassa di soggiorno: vicino un accordo tra il Comune e le categorie

14/7/2011 - 7:40

MONTECATINI

Tassa di soggiorno, potrebbe essere vicino l'accordo tra il Comune e gli albergatori. Dopo una fase iniziale di muro contro muro, può darsi che si vada verso un avvicinamento. Inizialmente il sindaco contava di intascare da questa tassa 4 o 5 milioni di euro l'anno, mentre i i secondi avevano ribadito il loro rifiuto in ogni caso. Adesso l'amministrazione sembrerebbe disposta a scendere a 1,5 milioni mentre goi albergatori sarebbe disposti ad arrivare fino a un milione. L'accordo potrebbe essere trovato sulle quote da assegnare alle diverse categorie. Finora si era parlato di far pagare per ogni cliente 50 centesimi alle strutture a una stella, un euro alle 2 stelle, 1,50 ai 3 stelle, 2 ai 4 stelle e 2,50 ai 5 stelle. La proposta degli hotel vede abbassarsi la forbice fino a un massimo di 1,50 euro per i 5 stelle e un’ulteriore riduzione del 30-50% ai gruppi.

Con questi soldi il Comune vorrebbe acquistare la pineta in modo da garantire alle Terme le risorse necessarie per completare le Leopoldine.

Fonte: Il Tirreno
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




16/7/2011 - 12:35

AUTORE:
Andrea f.

Una persona che è nata e vissuta a Montecatini, come suo padre, come suo nonno, non parla per sentito dire ,parla per quello che vede ogni giorno, parla per quello che realizza nel famoso "indotto" che la vostra miniera d'oro ha creato. Ho familiari e amici che lavorano in alberghi "dormitorio" a QUATTRO stelle e le novelle non le beve più nessuno. Basta guardarsi in giro per vedere che razza di gruppi ci sono ( ciabatte, spesa alla Conad, fila alla fontanella di Piazza del Popolo per riempire le bottiglie). Volete continuare a camuffare il vostro egoismo ottuso in un bisogno primario per la città, continuando a chiamare turismo un business di bassa lega dove gli unici che si avvantaggiano sono i non professionisti. Si può dire che diverse realtà alberghiere sono in mano a gente apparsa all'improvviso ed incapace di fare ospitalità di buon livello ? Quindi in questi alberghi la cucina è sempre la stessa, l'attenzione verso l'ospite è sempre la stessa ,bassa. Quindi pur pagando importi diversi i trattamenti sono IDENTICI.Ti da noia sentirlo ? Ma è così lo stesso. Stamani passavo di fronte ad un grande albergo , di una famiglia che ha fatto la sua fortuna a Montecatini, e gli infissi di legno non vedono vernice da diversi anni, i cuscini a bordo piscina e tutto l'arredamento è sbiadito e sa di vecchio, di fronte all'albergo c'è un rudere ,che meriterebbe solo la demolizione , ma sta lì da sempre. Eppure anche questa famiglia si sente in diritto di alzare la voce, definendosi "imprenditori", ma fatemi il piacere! Un discorso a parte meriterebbe la differenza lessicale fra il termine lavoro ed il termine sfruttamento, ma questo me lo riservo per la prossima puntata.

15/7/2011 - 22:35

AUTORE:
Mieroilluso

Inutile continuare il discorso, sei prevenuto e parli per sentito dire.
Parli di rette, trattamenti senza nessuna cognizione di causa....come se all interno di un hotel chi paga 100 € ricevesse gli stessi trattamenti di chi ne paga 40
...come se i gruppi venissero solo a Montecatini ( a Firenze, Pisa, Roma Milano non vanno?)
Certo che la gente che lavora tiene a galla la città ...e molti di questi lavorano nel turismo caro mio

15/7/2011 - 22:11

AUTORE:
deluso

Sono felice che le persone si sono rese conto della realtà (andrea f e carlo m)stamani ragazze straniere in toples con la gonna(menomale a pancia in giù per il decoro) sul prato in Piazza del popolo davanti al baracchino della mp(per intendersi) e una con la gonna e il reggiseno che si spalmava l'olio sulla schiena. Qualcuno li paghi la piscina..
Se vanno in altri posti è una ricchezza perchè se vogliamo il decoro e rilanciare il turismo termale questo va "scacciato" quindi la tassa di soggiorno dovrebbe essere 2 euro per 1.2.3 stelle (gite scolastiche) e 1 per i turisti termali.pubblicatelo bisogna dire in che condizioni siamo..

15/7/2011 - 20:14

AUTORE:
andrea f.

Per chiarirci con l'albergatore ,sono d'accordo con lui che il discorso tassa-Leopoldine è stato messo li furbescamente. Se i lavori al cantiere Leopoldine sono fermi le colpe sono 50% Regione e 50% Amministrazione Comunale, punto e basta. Adesso mihaideluso tira fuori la tassa a percentuale, così un turista non organizzato si troverebbe a pagare per lo stesso ( ribadisco il concetto che i trattamenti sono ormai livellati verso il basso ) trattamento del turista organizzato una diaria giornaliera doppia o tripla e poi come premio anche una tassa di soggiorno doppia o tripla. Ma che bella pensata ! Se i poveri cristi che capitano negli alberghi non ce li volete più,mettete fuori dai vostri prestigiosi hotel la scritta " si accettano solo gruppi organizzati ". Già che ci siete , visto che prendete gruppi a €23 al giorno, togliete di mezzo qualche stella e fate lo stesso prezzo a tutti, anche a quelli che vi pagano subito e non dopo 6 mesi, se va bene, e risparmierete anche sulla tassa di scopo. Per finire ti volevo dire che la città la tiene a galla la gente che tutte le mattine si alza e va al lavoro, magari senza mai vedere un orario di lavoro rispettato, magari senza mai vedere una lira di straordinario, magari lavorando al nero, magari sentendosi dire tutto il giorno che se non sei contento te ne puoi anche andare ,perchè ce ne sono cento pronti a sostituirti.

15/7/2011 - 17:42

AUTORE:
Carlino

Notizia certa: Viareggio introdurrà la tassa di soggiorno dal 2012.

15/7/2011 - 13:25

AUTORE:
un albergatore

Fare una differenziazione sulla tassa tra gruppi e individuali non è un "2 pesi e 2 misure"...sarebbe come dire che il ticket per le visite mediche va fatto pagare a tutti, ricchi e poveri e su questo penso tu sia d'accordo con me...
Se la città è nel baratro non penso che la colpa sia da addossare agli albergatori, mi sembra che un pò tutto il mondo lo sia...certo le colpe le abbiamo, ma la mancanza di prodotto ci ha reso sostituibili....si chiaro, non è che l'idea ci avrebbe fatto impazzire, sarei ipocrita, ma se la tassa fosse stata introdotta da tutti i comuni, non avremmo avuto il rischio di essere sostituiti...per esempio Pieve a Nievole, per la felicità dell'unico albergo sul territorio non la mette....per non tornare a parlare del mare...
son d'accordo che l'indotto creato al momento non porta "benessere" questo arriverebbe con clientela termale, magari con un casino ecc ecc...ma questa è la situazione odierna e con questa dobbiamo convivere....e se domattina sparissero d'un colpo? sei convinto che tutto rimarrebbe come prima visto che non portano indotto? non dire di si altrimenti saresti te l'ipocrita a questo giro....

Dopo qualche settimana di frequentazione di questo sito e aver letto/partecipato ad alcuni commenti, devo dire che in questa città dove la mia famiglia fa questo lavoro da 4 generazioni...si è arrivati ad un totale scollamento tra i cittadini e la realtà economica...è davvero un peccato, e in questo momento di "vacche magre" bisognerebbe unirsi e "capirsi" e non rimanere ognuno con i suoi pregiudizi e le sue posizioni...

La Tassa verrà messa, non c'è dubbio, spero non porti a danni irreversibili, ma lo penso, mi è dispiaciuto che gli albergatori siano stati messi in condizione di: "se non volete la tassa vuol dire che non volete le Leopoldine, la colpa è vostra"...facile così...scaricare la colpa di amministratori (passati per carità non solo di quelli odierni) su di noi...

15/7/2011 - 13:14

AUTORE:
mieroilluso

senso civico? ma cosa vai dicendo?...nessuno ha detto che i gruppi non pagheranno la tassa
ma ovvio che proprio xche ci deve essere un senso di misura uguale per tutti che la tassa dovrebbe "pesare" nelle stesse percentuali. (anche se cosi non sarà)

vorresti far pagare 4 € a chi ha una retta di 100 € come a chi ne paga 40?...questo vorrebbe dire uccidere il turismo attuale senza un vero e proprio motivo...senza una via d'uscita pronta....senza nessun progetto!
quindi che senso avrebbe oltre ai soliti discorsi "ah che schifo i gruppi" e via dicendo...

a differenza tua forse non solo mi sono accorto che la città è agonizzante, ma sono anche a conoscenza di chi la sta tenedo a galla

15/7/2011 - 11:07

AUTORE:
andrea f.

Fai pure tutte le consuete lamentele sul " prodotto che non c'è " ma se questo vuol dire che la legge deve avere due pesi e due misure, non dimostri un gran senso civico. Certo le Fondamenta sono solo le tue che te le canti e te le suoni, perchè gli interessi vanno al di sopra di tutto, ma non ti sei nemmeno accorto che mezza città è nel baratro da diverso tempo, nonostante il benessere "indotto" che ci portano i vostri gruppi. Alle prossime elezioni per favore evitate di mandarci i certificati elettorali e diteci voi di che morte dobbiamo morire.

14/7/2011 - 21:45

AUTORE:
Mieroilluso

Accusi gli albergatori di essere "generici" senza accorgesti di essere il primo a parlare un Po a caso, senza dare fondamenta alle tue affermazioni.

Secondo i non addetti ai lavori Dovremmo mandare via i gruppi....
Ma sappiamo benissimo che i gruppi da diversi anni rappresentano una percentuale altissima di tutto l'indotto per Montecatini
Quindi se mandiamo via i gruppi non rimane nessuno e dovremmo cercare altre forme di turismo...e qui casca l' asino...

Perché?....semplice, come già detto e ridetto Montecatini non ha altro prodotto che la Toscana e finche non avrà che questo non potrà fare a meno dei gruppi

In versilia in questi giorni stanno vendendo camere a 250 300 € di media e i gruppi in questo periodo sono pochissimi.....
Il problema e' che le stesse precise identiche stanze saranno vendute a 20 € a miriadi di gruppi tra poche settimane
Questo ha solo una spiegazione....il PRODOTTO MARE permette di vendere a determinati prezzi e di avere una determinata clientela....finito il prodotto ( la stagione del mare) si piomba nel baratro......

Risultato ...senza prodotto si muore....e montecatini non ha prodotto da decenni...

Quindi per favore smettetela con queste fesserie della legge ect ect e fate discorsi seri

14/7/2011 - 19:19

AUTORE:
andrea f.

Leggo con interesse la proposta degli Hotel ( troppo generico ) di avere un " occhio di riguardo " per i gruppi.Ancora una volta si cerca di puntare sulla quantità,io addirittura proporrei niente tassa per le gite scolastiche che così ampie ricadute hanno sull'economia cittadina e sul giusto clima di riposo termale che si può respirare quando ci sono loro in città. Mi chiedo come potrebbe essere giustificabile una diversa applicazione della Legge nei confronti delle persone, ma sarebbe costituzionale ? Mi auguro che le Autorità Comunali sappiano tenere una linea che tenga conto di una frase sempre più vuota di significati " LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI ", perchè poi si rischia anche di cadere nel ridicolo.

14/7/2011 - 16:25

AUTORE:
carlo m.

io proporrei 15 centesimi ad ospite per i 5 e 4 stelle e 1 euro pagato però da parte del Comune ai 3, 2 ed 1 stella per ogni turista soggiornante.
Così i poveri albergatori non si lamenteranno. Con i soldi che NON avrà il Comune potrà non comprare la Pineta, non salvare il salvabile delle Terme, non fare la promozione turistica, abolita per legge, non tappare le buche nelle strade ed infine non occuparsi dei giardini e dei parchi.