Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 21:06 - 22/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ho l impressione che vi sia successo quello che avevo previsto da tempo
BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio dell’ala Nicola Mastrangelo.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto, nella giornata odierna, l’accordo per la rescissione consensuale del contratto con coach Nicola Brienza.

PICKLEBALL

Il 22 e 23 giugno, presso Sport Village Toscana, si terrà l'evento dal titolo 'Finale nazionale pickleball Msp Italia', alla sua prima edizione, presso gli impianti sportivi di via del Bruceto.

PODISMO

Ancora una Silvano Fedi protagonista nelle corse di questo fine settimana. 

BASKET

Il progetto, fortemente voluto da tutta la dirigenza Herons, e da tutte le società allo stesso partecipanti, parte con il massimo entusiasmo e con due obiettivi principali da realizzare.

PODISMO

Con la perfetta organizzazione del gruppo podistico Trekking e camminate Croce Oro in collaborazione con il gruppo donatori sangue Avis di Montale si è corsa nella località al confine con la provincia di Prato la gara podistica competitiva ‘’Sudatina Montalese 2024’’.

RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

CALCIO

Prenderà il via sabato 22 giugno prossimo il Torneo dei Rioni del comune di Serravalle Pistoiese che, come ogni anno, gode del patrocinio del Comune.

none_o

Si inaugura sabato 22 giugno alle 18 la mostra “Giallo incanto – Tour 1960; Undici artisti per Gastone Nencini”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
none_o
"Lo scialle della Luna": le poesie di Daniela Dami

14/6/2011 - 7:17

di SIMONA MINIATI

Fra mens et anima è Daniela Dami

 

Daniela Dami è La responsabile nel comune di Montecatini Termedi un settore tanto importante quanto difficile come Politiche sociali eservizi per l'inclusione sociale ; ogni giorno deve coordinare , riconosceree cercare di risolvere tutte quelle problematiche che fanno partedi un disagio non solo economico ma civile della società contemporanea .Rendere armoniosa questa realtà , essere capaci nei momenti di pausadi astrarsi per pensare o meglio non pensare e cogliere l'attimo di quell'emozioneper dare a ciò che è quel significato dell'armonia del se' .

 

E' come costruire una lente , raccogliere i suoi componenti dalla realtàche ci circonda , metterli insieme secondo la ricetta più bella del creato :la voglia di essere liberi , insieme , coscientemente in un mondo miglioreed ecco che una giornata oramai passata fa leva su quella sensazione di quellafugace immagine e tutto diventa più dolce , più equilibrato , migliore.Daniela Dami ha raccolto ben 90 poesie nel suo libro “ Lo scialle della Luna” ,dove nel dialogo che nasce fra se e se riesce a farci vivere il sensodell'infinito nel momento stesso in cui pare fermare quell'istante .

 

Chiedo a Daniela quando trova anche “solo” il tempo per osservare iparticolari momenti che derivano dalle sue riflessioni in continuaevoluzione :-...durante la notte – mi risponde - dove il silenzio accompagna il miocontinuo domandarmi “il perchè”, durante quelle ore riesco ad astrarmi e manmano che raffino il mio pensiero cresce l'armonia della poesia , ècome concepire i figli , i figli del mio interiore , che col tempo maturano e chiedonouna loro libertà.

 

Riuscire a trovare nella tristezza degli eventi , nella solitudinedel nostro quotidiano quell' aspetto positivo che ci aiuta a gettare le basiper un presente migliore, è un aspetto determinante per poter mantenere lapropria individualità.In effetti Daniela Dami è stata definita “Poetessa della notte” , dovel'anima si stacca dal corpo , nella sua filosofia di continua ricerca guarda alleemozioni attraverso la forza della sensibilità , che è propria dell' esserefemminile , creandosi così una sua identità : una persona fra mens et anima.

 

Mi fa notare che nel mondo di oggi non è affatto facile mantenere unapropria identità , un continuo gioco delle parti che ci coinvolge in ognimomento della nostra giornata , dove siamo chiamati a distinguere fra il veroe il falso è decisamente una bella palestra dove dobbiamo riuscirea mantenere un rapporto sempre più cosciente con la nostra unicità .

 

A questo punto mi viene in mente una meravigliosa alchimia che riesce afare attraverso le sue poesie , i suoi figli interiori, pensando ad un frammentodi epistola di San Paolo , tratta dal Nuovo Testamento che dice :-Omnia munda mundis; coinquinatis autem et in fidelibus nihil mundum,sed inquinatae sunt eorum et mens et conscientia- che significa : - tutto è puroper i puri; ma niente è puro per i contaminati e gli increduli, perchè hannocontaminata l'intelligenza e la coscienza- , mi rendo conto che la signora Dami attraverso le emozioni riesce , in un incessante movimento del semprepresente , come scrive il Dott. Dante Calcagnini nell'introduzione del libro, a rendere sempre più cosciente l' unicità di ognuno, mantenendo quelladeterminazione necessaria per acquisire la propria identità senza farsi prenderela mano dall' ordinarietà del mondo e dai tanti temi filosofici .

 

Una nota fondamentale della sua poesia , che si evince anche dal titolo del libroappunto “Lo scialle della Luna” , è l' importanza dell'essere femminile edell'estrema sensibilità che la donna percepisce in ogni istante ,nel nostrotempo sono talmente tante le cose a cui di deve far fronte quotidianamente ,che spesso può risultare troppo faticoso evidenziare l'attimo che cipermette di riconoscere le nostre emozioni creando così degliatteggiamenti ingiusti per se stessi nei confronti degli altri e di ciòche ci succede , riappropriarsi della nostra personalità è fondamentaleper poter vivere al meglio i nostri giorni .

 

Il simbolismo che si legge nelle poesie della Dami ci lascia lo spaziodi ritrovare in ognuno di noi uomini o donne , quell' aspetto dicontinua comunicazione delle nostre emozioni .Il libro “Lo scialle della Luna” ha preso forma nel momento in l' autrice ed i suoi figli interiori hanno raggiunto quella maturità che ha permesso un meraviglioso confronto con gli altri , trovandoun punto di incontro nel ritrovarsi, per fare questo ci vuole molto coraggio e determinazione nel voler condividere , dare.Tutto questo è stato percepito , tanto è che Daniela Dami è stata invitatain più parti a presentare il suo libro cominciando da Roma al circolo culturale Alcras,nella Sala degli Elementi a Palazzo Vecchio a Firenze con lapartecipazione del presidente Eugenio Giani ed ad altri eventi, ma soprattutto fra i suoi conoscenti, i suoi amici e tutti coloro che hanno avuto la fortunadi venire a conoscenza di questa prima raccolta di poesia , dando l' opportunitàa tutti di non farsi sfuggire l'attimo e di viverlo ognuno con la propria emozione,acquisendo un po' più di conoscenza del Se'

 

.Mi sembra opportuno finire questo breve articolo con la poesia che ha dato iltitolo al libro :

 

Lo scialle della Luna

Non parlare

Ho ascoltato

Troppo silenzio di te.

Stasera

Quell'ombra velata sulla luna

L'ho messa a scialle

Sui miei pensieri.

 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/6/2011 - 21:36

AUTORE:
mattia morselli

Scrivere versi è facile, scrivere poesie è difficile. Quella di Daniela Dami è vera e pura poesia. Non un poetare disperante e melanconico, ma un fare poesia con solarità, anche se si parla di luna, che viene voglia di divorare i componimenti di questa raccolta. Quella di Dami è una poesia intrinsicamente femminile, ma nel contempo universale, trasversale senza tempo e sensuale. Viene voglia di farsi avvolgere dallo scialle della luna e immergersi nella notte assieme alla poetessa.