Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 03:06 - 21/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto, nella giornata odierna, l’accordo per la rescissione consensuale del contratto con coach Nicola Brienza.

PICKLEBALL

Il 22 e 23 giugno, presso Sport Village Toscana, si terrà l'evento dal titolo 'Finale nazionale pickleball Msp Italia', alla sua prima edizione, presso gli impianti sportivi di via del Bruceto.

PODISMO

Ancora una Silvano Fedi protagonista nelle corse di questo fine settimana. 

BASKET

Il progetto, fortemente voluto da tutta la dirigenza Herons, e da tutte le società allo stesso partecipanti, parte con il massimo entusiasmo e con due obiettivi principali da realizzare.

PODISMO

Con la perfetta organizzazione del gruppo podistico Trekking e camminate Croce Oro in collaborazione con il gruppo donatori sangue Avis di Montale si è corsa nella località al confine con la provincia di Prato la gara podistica competitiva ‘’Sudatina Montalese 2024’’.

RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

CALCIO

Prenderà il via sabato 22 giugno prossimo il Torneo dei Rioni del comune di Serravalle Pistoiese che, come ogni anno, gode del patrocinio del Comune.

RALLY

Un impegno importante e faticoso, in Sicilia  con tre vetture al Rally dei Nebrodi, ma anche un bilancio d’effetto, con la seconda posizione assoluta. E due vetture nella top ten assoluta.

none_o

Si inaugura sabato 22 giugno alle 18 la mostra “Giallo incanto – Tour 1960; Undici artisti per Gastone Nencini”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
none_o
Nel 2023 diminuiscono le imprese, ma il tessuto produttivo si conferma vivace

23/4/2024 - 10:24

PROVINCIA - Dall’analisi dei dati elaborati dalla Camera di commercio di Pistoia-Prato l’anno 2023 si chiude con 56.265 imprese attive nel territorio delle due province di Pistoia e Prato, lo 0,3 in meno rispetto all’anno precedente. Un lieve calo, leggermente migliore rispetto alla media regionale e alla media nazionale.


“Nonostante le dure sfide il nostro territorio mostra resilienza, determinazione e vivacità nel perseguire la crescita economica.” commenta Dalila Mazzi, presidente della Camera di commercio di Pistoia-Prato. “Siamo consapevoli che la strada da percorrere è ancora lunga, ma la Camera di commercio di Pistoia-Prato resta in prima linea al fianco delle imprese, soprattutto di coloro che sono ancora alle prese con le conseguenze dell’alluvione dello scorso novembre. Numerosi i servizi offerti gratuitamente dall’ente camerale e per il 2024 sono previsti nuovi bandi di contributo per sostenere ulteriormente le imprese del territorio".


Una variazione complessiva che però nasconde differenti andamenti nelle due province. Mentre in provincia di Prato si registra uno sviluppo imprenditoriale moderatamente positivo del +0,5%, in provincia di Pistoia si osserva una contrazione abbastanza significativa del -1,0%.


Sotto il profilo dello sviluppo del tessuto imprenditoriale per forma giuridica a Pistoia l’andamento è risultato negativo per tutte le principali categorie, mentre a Prato i dati confermano, anche per il 2023, che i casi di crescita delle imprese attive sono dovuti esclusivamente alle società di capitale.


Al di là dell’andamento registrato per tipologia di forma giuridica i dati sembrano comunque confermare un progressivo rafforzamento del tessuto imprenditoriale sotto il profilo organizzativo e dimensionale.


Il saldo tra imprese cessate e imprese iscritte nel corso del 2023 è stato, per il secondo anno consecutivo, pesantemente negativo: -816 imprese su tutto il territorio di Pistoia e Prato. Un risultato riconducibile all’eccezionale (una tantum) intervento di verifica e aggiornamento che interessa il Registro delle imprese in entrambe le province. Ciò nonostante il tasso medio annuo di cessazione, anche al netto delle cancellazioni di ufficio, confrontato con il tasso delle altre province italiane, risulta essere alto.


Oltre alle 56.265 imprese attive risultano iscritte al Registro della Camera di commercio di Pistoia-Prato altre 8.223 aziende tra inattive, in fase di scioglimento e/o liquidazione o soggette a procedura concorsuale; di queste 4.170 hanno sede in provincia di Pistoia e 4.053 in provincia di Prato.

 

Il sistema imprenditoriale nella provincia di Pistoia


Alla fine dell’anno 2023 nella provincia di Pistoia si contano 31.278 imprese registrate, di cui 27.108 attive.


Rispetto a dicembre 2022 sembra essersi arrestata la contrazione che negli ultimi anni ha caratterizzato il settore delle costruzioni, mentre i servizi continuano a mostrare una lenta ma costante crescita (+0,6%).


Nonostante alcuni segnali positivi, emergono diffuse difficoltà nel manifatturiero pistoiese che riguardano tutti i principali comparti. Settori come tessile, abbigliamento e calzature (-5,8%), carta, cartotecnica e stampa (-2,3%) e industria del legno e del mobile (-4,2%) sono stati particolarmente colpiti. Stabile l’andamento nella meccanica. In miglioramento il comparto dell’industria alimentare (+1,9%) e, soprattutto, quello dell’industria chimico-farmaceutica, plastica e gomma (+4,4%).


Anche il commercio (-2,7%), soprattutto nella componente all’ingrosso (-3,8%), e il settore dei servizi turistici, di alloggio e ristorazione (-3,2%), dove i servizi di ristorazione e le strutture ricettive hanno avuto un andamento pressoché simile, mostrano una riduzione delle imprese attive.


Nel comparto agricolo si osserva una leggera flessione (-0,6%), mentre notizie più incoraggianti provengono dal comparto dei servizi con un significativo aumento nei servizi avanzati e di supporto alle imprese (+4,1%), nel settore finanziario e assicurativo (+1,3%) e nelle imprese dedite ai servizi rivolti alle persone (+1,5%).


Nonostante il saldo negativo fra imprese iscritte e cessate (-398), il tasso di natalità imprenditoriale del 5,32% colloca Pistoia al 27° posto nella graduatoria delle province italiane.


L’andamento dei flussi di iscrizione e di cessazione ha comportato, rispetto al balzo registrato nel 2022, una significativa riduzione del tasso di turn-over del tessuto imprenditoriale pistoiese.

Fonte: Camera di commercio
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: