Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 09:04 - 14/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
MOUNTAIN BIKE

Domenica 14 aprile si svolgerà una competizione di mountain bike denominata “Toscano Enduro Series 2024 Pistoia” organizzata dalla Asd Young Riderz Pistoia Mtb School.

BASKET

Appuntamento consueto di inizio mese nella sala principale del Caffè Valiani Bellagio di via Enrico Fermi a Sant’Agostino per la consegna del “Florence One Mvp”.

BASKET

Green Le Mura Spring Lucca – Butera Clinic Nico Basket  43-62

ATLETICA

Ha avuto un notevole riscontro di presenze e consensi l’organizzazione dei Campionati italiani invernali master di pentathlon lanci da parte dell’Atletica Pistoia, targata ChiantiBanca.

SCHERMA

Grande soddisfazione per i colori della Scherma Pistoia 1894 – Chianti Banca per la convocazione di Fabio Mastromarino ai Campionati mondiali under 20 che prendono il via in questi giorni a Riyad, in Arabia Saudita. 

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna in gara al fianco dei propri soci sportivi e presenta la quarta edizione del Campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, l’iniziativa che vede coinvolte le tre gare di rally che si svolgono nella provincia.

REDAZIONALE

Entra nel vivo la stagione tennistica 2024 e tutti si aspettano un “Super Sinner”.

PADEL

Le perfette condizioni meteorologiche dell’ultimo weekend hanno regalato un sabato all’insegna del padel di grande spessore sui campi protagonisti della “Coppa dei club” Toscana.

none_o

Dal 13 al 27 aprile alla galleria ArtistikaMente di via Porta al Borgo 18.

none_o

La mostra si terrà dal 14 aprile al 5 maggio.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PROVINCIA
Illecita percezione del reddito di cittadinanza per oltre mezzo milione di euro: denunciate 21 persone

4/3/2024 - 11:06

Il comando provinciale della guardia di finanza di Pistoia, nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica nazionale, ha continuato a riservare una particolare attenzione al contrasto alle frodi nella percezione, possibile fino al dicembre 2023, del reddito di cittadinanza, onde garantire che tali preziose risorse andassero effettivamente a sostenere le fasce più deboli della popolazione.


Attraverso mirate analisi e incrociando le risultanze presenti nelle numerose banche dati in uso al Corpo, negli ultimi 10 mesi, è stato possibile individuare numerose posizioni irregolari, poiché prive dei requisiti oggettivi (reddituali o patrimoniali) o soggettivi (per l’avvenuta sottoposizione a misure cautelari personali, la presenza di condanne a titolo definitivo per determinati reati o la mancata residenza nel territorio italiano per un periodo minimo di 10 anni).


Sono così stati scoperti e denunciati alla competente autorità giudiziaria 21 soggetti che, nel periodo dal 2019 al 2023, avevano indebitamente percepito il reddito di cittadinanza, per complessivi 503.417 euro. 

 

In particolare, 11 di queste persone (249.905 euro percepiti) sono state scoperte dal gruppo di Pistoia, 3 (211.589 euro percepiti) dalla compagnia di Montecatini Terme e 7 (41.923 euro percepiti) dal nucleo di polizia economico finanziaria di Pistoia.


La casistica maggiormente ricorrente è risultata essere quella relativa all’assenza del requisito della residenza in Italia. Sono stati infatti 11 i soggetti (principalmente di nazionalità marocchina, ma anche nigeriana e pachistana) che avevano falsamente dichiarato di risiedere nel nostro Paese da almeno dieci anni, di cui gli ultimi due in modo continuativo. 


Otto, invece, i cittadini italiani e stranieri che avevano omesso di indicare di avere precedenti giudiziari che inibivano la possibilità di ottenere il sussidio, tra i quali una persona originaria della provincia di Lucca, agli arresti domiciliari in Valdinievole, nell’ambito di un procedimento per truffa e ricettazione.

 
In altri casi, infine, sono stati scoperti dei “finti poveri”. Particolarmente significativo l’episodio relativo a un sessantenne di origine filippina, residente a Pistoia, che aveva ottenuto l’erogazione del reddito di cittadinanza, per euro 2.108, mentre la consorte, lavorando come colf, aveva guadagnato, ma non dichiarato al fisco, tra il 2017 ed il 2021, oltre 92.000 euro di compensi.


Le posizioni irregolari emerse sono state anche segnalate alla competente direzione provinciale dell’Inps, per la revoca del contributo ed il recupero delle somme già erogate.


Nel precisare che, nei confronti dei soggetti individuati, vige la presunzione di innocenza, fino alla sentenza definitiva, e che l'effettiva responsabilità penale è oggetto di valutazione nelle previste fasi processuali, si evidenzia come l’attività svolta si inquadri nelle linee strategiche del Corpo volte a evitare che l’indebito accesso a prestazioni assistenziali ed alle misure di sostegno al reddito possa generare iniquità ed acuire le sperequazioni, mettendo a rischio la coesione sociale. 

Fonte: Guardia di finanza
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/3/2024 - 17:59

AUTORE:
luciano

Da questo governo mi aspettavo un pò di coerenza, ed invece l'unica cosa che hanno saputo fare è eliminare il RDC, invece che attivare i controlli.
Senza considerare che in tantissimi paese europei c'è anche se si chiama con nomi diversi.
Questi sono quelli che volevano uscire dall'euro e dall'Europa e che non si sarebbero ridotti a servi degli Stati Uniti...
Che poi le forze dell'ordine facciano quello che è il loro compito mi pare il minimo.

5/3/2024 - 16:32

AUTORE:
Bibi

Caro Giulio , sei veramente uno spasso .
Sei per le forze dell ordine ?
Certo che queste persone sono pagate per svolgere un servizio essenziale per la vita ordinata e sicura di tutti
Detto questo che non c entra niente , proseguo leggendo che i miei giudizi non ti interessano . Allora perché li leggi ?
Non sono minimamente interessato di sfiorare o meno qualcuno ma evidentemente ti disturbano e quindi ti sfiorano .
Circa il reddito di cittadinanza e relativo ricondizionamento in quanto esiste ancora , mi sono speso per ragionare sull argomento . E tu chi sei per giudicare le altrui posizioni non contestandole ?
Ma il tuo convincimento si cosa si basa ?
Spiega quali sono i pro ed i contro , quale è stato il complessivo degli stanziamenti per garantire un minimo di sopravvivenza che è presente in tutti i paesi civili e quale è l ammontare di chi l ha ricevuto senza il diritto
Alla fine cosa dovrei dire di una persona che offende.
Te lo spiego io : il tuo grado di istruzione assieme al fatto che non ti sei minimante curato culturalmente , non ti pone all altezza di qualsiasi confronto . Parli per stereotipi come tutto si limitasse allo Spot della Nutella .
Sei il portato di una falsa e forte democrazia . Falsa perché ti consente di scrivere , e forte perché assicura a tutti di sparare c. e poi decidere per gli altri col voto o non voto .
Tu sei uno col reddito di cittadinanza culturale e nemmeno te ne accorgi .

5/3/2024 - 12:32

AUTORE:
Giulio

Sto che sa' tutto lui e noi chi siamo ,i tuoi giudizzzzi non ci interessano e sappi che nemmeno ci sfiorano ,importante che venga abolito il reddito di cittadinanza poi te fai come ti pare che non c'è né può frega di meno.
Sempre dalla parte delle forze dell ordine.

4/3/2024 - 18:55

AUTORE:
Bibi

Caro Giulio , mi par di capire che tu non ami molto i poveri . Essi hanno la grave colpa di esserlo e di questa idea sei ben accompagnato .
Fai un bel calderone per cui chi percepisce in sussidio è per forza un falso povero che viene foraggiato dal potente di turno .
Quindi il voto di scambio , specie meridionale è una invenzione . Solo i governi Conte praticavano questa forma di furto allo stato per loro interessi .
ma chi , come te e quelli della tua razza hanno fatto ripitturare facciate con la asseverazione di favore di qualche geometruccio , zitti tutti ora che quelli della tua razza , hanno incassato , accusano chi li ha foraggiati .
Peccato che i provvedimenti erano dei governi Conte e proseguiti col voto di Salvini e berlusca durante il governo Draghi .
Per quelli che lavorano , e pagano le tasse ? Elusione , evasione , speculazione , trasferimenti nei paradisi fiscali e conti correnti in Irlanda ?
Ma di cosa vai parlando .
Ultima considerazione di ordine tecnico .
Per fare lavorare gli operai non ci vuole chi mette i soldi in banca o peggio , ma chi va a fare la spesa . I soldi del reddito non venivano certamente accantonati , ma spesi creando un giro virtuoso.
E poi dei tuoi sproloqui su chi può o non può intervenire mi astengo per educazione.

4/3/2024 - 13:38

AUTORE:
Giulio

Residente all estero e sempre pronto ad attaccare chi fa il proprio lavoro al fine di evitare spreco di danaro pubblico , bravi continuate così. Il reddito di cittadinanza si dice uno scambio di voto e una forma assistenzialistica per avere consenso, basta la gente deve andare a lavorare e guadagnarsi il pane con il lavoro come facciamo tutti . Sto Bibi

4/3/2024 - 11:55

AUTORE:
Bibi

Se non scappasse da ridere , sarebbe una cosa seria .
Ogni anno con copia incolla viene proposto dalla GDF questo comunicato con l onnipresente filippino .
Vogliamo , per cortesia svegliarci ?
Certo che il reddito di cittadinanza è stato percepito anche da chi non aveva titolo .
Come pensare che un cartello di divieto di sosta elimini la sosta .
Per il reddito di cittadinanza , va sempre considerato il provvedimento in tutti i suoi aspetti .
Che abbia favorito il lavoro , mi pare un fallimento .
Che abbia garantito la sopravvivenza a tante persone che , causa COVID erano col culo per terra , è indubbia la positività .
Che la percentuale rispetto al totale delle erogazioni sia minima , è comprovato .
,a ora per piacere , pubblichiamo roba nuova e seria che del filippino sappiamo già tutto da lungo tempo .