Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 19:03 - 04/3/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quando si legge quel che non c è .
Ognuno è libero di esprimere le proprie idee , ma non di essere giudice di qualcosa . Il giudizio soggettivo con il patetico complesso che rappresenti oggettività .....
JUDO

Una domenica piena di soddisfazioni per il Judo Valdinievole Montecatini. 

BASKET

Dopo quasi un mese di assenza di partite da via Fermi, l’Estra Pistoia Basket riparte alla grande conquistando la vittoria nella 21° giornata di Lba battendo 84-71 la Bertram Derthona Tortona e si prende due punti fondamentali nella lotta per la salvezza.

SCHERMA

La Scherma Pistoia – Chianti Banca torna sul tetto d’Europa grazie al proprio alfiere Fabio Mastromarino.

ATLETICA

L’Atletica Pistoia si conferma tra le grandi realtà master italiane. Ai Campionati italiani individuali indoor master, tenutisi al Pala Casali di Ancona, la società pistoiese ha conquistato 3 medaglie d’oro, 12 d’argento e 9 di bronzo; quinto posto tra le donne e tredicesimo fra gli uomini.

TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

none_o

Inaugura sabato 2 marzo, presso la galleria del Centro* Montecatini.

none_o

La mostra “Vecchi posti di provincia" è una raccolta di circa quaranta acquerelli.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo marzo 2024 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
none_o
Quel filo della vita che ci porta ai confini della realtà

5/12/2023 - 11:03

Cari lettori, avete già addobbato la vostra casa e decorato l'albero di Natale? E soprattutto avete compilato la lista di libri desiderati per Babbo Natale? Questa settimana ospitiamo nella rubrica un caro amico, Stefano Cannistrà, che ci propone "Il filo della tua storia" di Nikki Erlick: un romanzo originale forse un po' penalizzato dalla traduzione.
 
"E se accadesse veramente? Se un giorno, aprendo la porta di casa trovassimo una scatola di legno sul pianerottolo contenente semplicemente un filo? Perché quel filo rappresenta la lunghezza della nostra vita. Apriremmo quella scatola, vorremmo conoscere gli anni che ci rimangono, o forse preferiremmo non sapere e continuare a vivere la nostra vita, così com’è, con i nostri progetti, le nostre aspettative…il nostro futuro, qualunque esso sia? E quella scatola, da dove viene?


Erlick ci propone una dimensione umana proiettata in un’era futuristica, ai limiti della realtà distopica, che fa tremare, riflettere, inondando la nostra coscienza di domande e dubbi capaci di mettere in discussione un’intera società, l’intero mondo, così come li conosciamo. La vita di ogni persona, dal ventiduesimo anno in poi, è proiettata in un vortice di timori, di sogni infranti, di egoismi esistenziali.


A chi fosse sorto il dubbio, non si tratta di un romanzo di fantascienza, è anzi qualcosa di diverso che entra nelle nostre coscienze proiettandoci in una estensione mentale permeata da una diversa consapevolezza, legata alla conoscenza profonda e definitiva del percorso di ogni vita, che crea il disequilibrio dei sogni futuri, dei progetti, modellandosi su forme nuove e inedite di amore, di amicizia, di solidarietà, che spesso si trasformano in ingiustizie e solitudini. Eppure, questa inconsueta ed estranea dimensione umana apre la mente di chi sa leggere oltre, verso una diversa e intrinseca concezione della vita e del suo senso (forse divino?), non solo per sé stessi ma anche e, soprattutto, verso chi si ama.


Tra miliardi di individui precipitati in un turbine di sentimenti estremi sui quali riscrivere la propria vita, il romanzo si sofferma su alcuni straordinari personaggi, ognuno con il proprio fardello di dolore, speranze e futuro da ridisegnare in solitudine o in coppia. Attraverso le loro storie il lettore si sentirà trasportato in un mondo impazzito e smarrito con la consapevolezza di dover rileggere la propria vita dando un significato diverso al tempo che resta.
 
Vi auguro una bella settimana e vi aspetto nei commenti. Nonché al prossimo appuntamento tra le pagine di martedì prossimo con Ilaria Cecchi.

 

di Maria Valentina Luccioli

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: