Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 22:07 - 23/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ieri passeggiando intorno casa ho notato con grande piacere che i lavori di rifacimento dei marciapiedi di Via Boccaccio sono terminati. Un bene soprattutto perché la parte intorno al "centro diurno .....
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto un accordo, di durata biennale, con Giuseppe Valerio che sarà il secondo assistente di coach Dante Calabria.

TAEKWONDO

Dopo il Kim e liu del Nord e il Kim e Liu di Roma la società sportiva Kin Sori Taekwondo asd si conferma prima delle toscane nel taekwondo e 3 nel parataekwondo italiano.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme un altro bel sabato di sera di trotto e di festa per tutto il pubblico presente, circa 1400 presenze. 

BASKET

Si è conclusa la quinta edizione del Pistoia Basket Project Camp, il grande camp di pallacanestro organizzato dal Pistoia Basket Junior che attira sull’appennino tosco-emiliano, nello specifico a Fanano in provincia di Modena, un numero sempre più elevato di ragazzi.

ATLETICA

Italiani individuali e di società master da applausi per l’Atletica Pistoia. La società del presidente Remo Marchioni ha raccolto allori e soddisfazioni sia nella kermesse capitolina, la prima, sia in quella tenutasi a San Biagio di Callalta, in provincia di Treviso, la seconda. 

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l’ingaggio di Matteo Aminti, un'ala-centro del 2005, proveniente dalla Virtus Siena, che completerà il roster della prima squadra per il campionato di Serie B Nazionale 2024-25.

IPPICA

Il mercoledì sera di corse all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è stato incentrato su uno dei personaggi più famosi al mondo, Pinocchio e, in particolare, sul Parco policentrico di Collodi.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo di durata triennale con Dante John Calabria che sarà il nuovo capo allenatore della nostra prima squadra in vista del campionato 2024/25 di Lba.

none_o

Dopo Santiago di Compostela, Pistoia e Roma, l’allestimento fotografico è stato ospitato a Napoli.

none_o

Confermata anche nel 2024 la presenza dell’associazione pistoiese Culturidea sul palco del Porretta Soul Festival.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
SAN MARCELLO PITEGLIO
Nuova funivia, Spi Cgil: "Investimento da 15 milioni da destinare ad altre emergenze in montagna"

17/11/2023 - 16:30

Lo Spi Cgil Montagna interviene dopo l'ultimo consiglio comunale.

 

"Abbiamo avuto modo di seguire, on line, il consiglio comunale del 13 novembre scorso, tenutosi presso i locali del consorzio Mo.To.Re con, tra gli altri argomenti all’odg, l’approvazione di una mozione della maggioranza relativa al “dibattito sulla realizzazione di una nuova funivia”.


Dobbiamo premettere che siamo rimasti profondamente delusi dalle modalità del “percorso partecipativo” che ha successivamente prodotto la presa di posizione del consiglio comunale, con 8 voti a favore (tutti della maggioranza) e 4 contrari (la sola opposizione) alla mozione presentata.

 

Lo Spi Cgil, Lega Montagna ha già espresso pubblicamente la propria contrarietà al progetto, nel merito e nel metodo, aderendo alle argomentazioni espresse e molto bene rappresentate dal comitato “Un altro Appennino è possibile, versante toscano”; riteniamo che l’investimento dei 15 e più milioni di euro per la nuova funivia, considerate le ben note problematiche e criticità della montagna (viabilità, infrastrutture, trasporto pubblico locale, sanità, ambiente, solo per citare le più rilevanti) avrebbe potuto essere destinato alle emergenze che da tempo rappresentiamo alle amministrazioni locali.

 

Ci ha poi particolarmente colpito, in maniera negativa, l’intervento dell’assessora al turismo, con l’affermazione che la preminenza della scelta alla realizzazione dell’impianto sia appanaggio solo di una parte della popolazione, rappresentata esclusivamente dalla (testuali parole) “parte economica del nostro territorio, che è la parte interessata, che non è pagata dallo Stato, non pagata tramite pensione, che ha votato si, ecc”.

 

Tale affermazione, oltre che politicamente scorretta, è completamente astrusa dalla realtà e dalla composizione sociale del nostro comune: in primo luogo, infatti, secondo l’assessora sarebbero esclusi e pertanto da non prendere in considerazione, come stakeholders, sia i lavoratori dipendenti sia i pensionati (garantiti dallo Stato..sic!); in secondo luogo, quando afferma che quelle realtà economiche sono rappresentate dalle 150 firme presentate, favorevoli al progetto, mentre le oltre 400 firme consegnate anch’esse in Comune (oltre alle duemila raccolte on line), contrarie alla realizzazione dell’impianto, non vengono nemmeno menzionate.

 

Vorremmo inoltre ricordare che quelle persone “garantite dallo Stato” sono coloro che per l’80% contribuiscono alla fiscalità generale e che sostengono anch’essi, per primi, il ciclo economico nazionale e della nostra montagna; i pensionati, che lo Spi Cgil lega montagna rappresenta in larga parte, sono poi gli stessi che fanno sì che quella famosa parte economica abbia la possibilità di (testuale) “andare ad aprire i tendoni la mattina per guadagnarsi il pane” accollandosi, come è noto, gran parte del welfare sociale.


E infine, è altrettanto sorprendente sia dividere i cittadini in categorie, mettendoli uno contro l’altro, sia sostenere che comunque e nonostante tutto poi si debba viaggiare insieme”.

Fonte: Cgil
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: