Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 23:06 - 12/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
PODISMO

I biancorossi della Silvano Fedi, con le gare di questa settimana, sono arrivati alla ragguardevole cifra di 60 successi stagionali.

BASKET

Nella giornata di lunedì 10 giugno, il presidente di Estra Pistoia Basket Ron Rowan, ha fatto visita al governatore della Regione Toscana, Eugenio Giani.

BASKET

Resoconto della stagione del settore giovanile della Nico Basket.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica che non è stata esercitata l’opzione, prevista dal contratto, per la permanenza in biancorosso di Angelo Del Chiaro.

PODISMO

Organizzata dalla Doganaccia 2000 con la collaborazione tecnica della Asdc Silvano Fedi di Pistoia e della lega Uisp di Pistoia si è disputata l’edizione 2024 della ‘’Doganaccia Trail’.

TIRO A SEGNO

Ha avuto luogo presso il poligono del Tiro a segno nazionale, sezione di Pietrasanta, la quarta prova regionale toscana con le armi ad aria compressa e la seconda prova regionale con le armi a fuoco, entrambe valevoli per il campionato italiano.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è partita la stagione numero 109 con una riunione di trotto serale che ha accolto oltre 1000 spettatori.

RALLY

Un ritorno alle gare che da una parte ha fatto notizia e che dall’altra, per la prima parte di stagione ha guardato soprattutto a riprendere gradualmente motivazione, ritmo e organizzazione generale.

none_o

Sarà inaugurata venerdì 14 giugno alle 17 nella biblioteca San Giorgio.

none_o

Raccontami un libro – Consigli di lettura di Valentina.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo giugno 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
Biblioteca Forteguerriana e Liceo Forteguerri compiono 550 anni: al via due giorni di iniziative

17/11/2023 - 12:37

Biblioteca Forteguerriana e Liceo Forteguerri festeggiano 550 anni della loro fondazione. Sei secoli di storia che saranno celebrati con due giorni di iniziative il 22 e 23 novembre. In programma convegni, interventi, confronti per ripercorrere gli avvenimenti che hanno attraversato fino ai giorni nostri.


In particolare sono tre gli anniversari. Il 22 novembre 1423 è la data del testamento con cui l’umanista pistoiese Sozomeno decise di donare all’Opera di San Iacopo, cioè alla città, i suoi preziosi manoscritti, in parte oggi conservati nella Forteguerriana. Il 1473 è l’anno in cui il cardinale Niccolò Forteguerri dispose un lascito per la creazione della Pia Casa di Sapienza, una scuola libera da pagamenti, all’origine degli attuali Liceo Forteguerri e biblioteca Forteguerriana. Infine il 1533 è l’anno in cui ebbe inizio la costruzione dell’attuale edificio di piazza della Sapienza, ancora oggi sede della biblioteca Forteguerriana. Non essendo presenti riferimenti precisi della loro fondazione, sono state scelte simbolicamente alcune date di riferimento per la nascita di queste due importanti istituzioni culturali ed educative della nostra città.


Nelle due giornate si avvicenderanno numerosi interventi di studenti del Liceo Forteguerri, studiosi, direttori, bibliotecari e docenti. Si parlerà di storia, persone, intellettuali e documenti fondamentali per la ricostruzione delle due importanti istituzioni culturali pistoiesi, nonché delle funzioni e del valore delle biblioteche storiche. A corredo sarà allestita una mostra nella biblioteca di piazza della Sapienza dal titolo La Forteguerriana. Una lunga storia attraverso i documenti e al Liceo Forteguerri sarà presente il percorso espositivo Uno sguardo ai documenti.


«La biblioteca Forteguerriana e il Liceo Forteguerri sono da più di 5 secoli i punti di riferimento umanistici e culturali del nostro territorio - sottolinea l’assessore alla culturaBenedetta Menichelli - custodi e depositari del sapere della nostra città (penso ai meravigliosi incunaboli conservati nella biblioteca), con una storia tutta da riscoprire e approfondire. Per questo abbiamo voluto indire queste due giornate di iniziative, che vogliamo diventino le date di nascita ufficiali di queste istituzioni culturali ed educative della nostra città».


L’organizzazione dell’evento è a cura delle associazioni Amici della Forteguerriana e Amici del Forteguerri, in partecipazione con la Biblioteca Forteguerriana e il Liceo Forteguerri. Le due giornate sono dedicate al ricordo di Andrea e Anna Dami, morti nelle scorse settimane a causa di un incidente stradale, che hanno progettato l’iniziativa con gli Amici della Forteguerriana. L’iniziativa ha il sostegno economico della sezione Soci Coop di Pistoia.


Ecco il programma in dettaglio. 
Mercoledì 22 novembre dalle 10 alle 13.30 nella sala Maggiore del Palazzo comunale l’iniziativa prenderà il via con l’introduzione di Maria Stella Rasetti, dirigente del servizio cultura e tradizioni e Lorenzo Sergi, presidente degli Amici della Forteguerriana. A portare i saluti saranno l’assessore alla cultura Benedetta Menichelli, la dirigente scolastica del Liceo Forteguerri Anna Maria Corretti e il presidente della sezione Toscana Associazione italiana biblioteche Carlo Ghilli. L’iniziativa sarà coordinata da Elena Vannucchi.


Seguiranno alcuni interventi. Si tratta di Andrea e Anna Dami, amici della Forteguerrianaa cura del Consiglio direttivo dell’associazione culturale Amici della Forteguerriana; Come nasce un liceo a cura degli studenti del Liceo Forteguerri; L’edificio e la città: dalla Sapienza al Liceo Forteguerri con Maria Camilla Pagnini. La mattinata si concluderà con l’intervento su Le biblioteche storiche: funzioni e prospettive con Mauro Guerrini.


Si prosegue nel pomeriggio di mercoledì 22 novembre, dalle 15 alle 18, nella sala Gatteschi della biblioteca Forteguerriana con una serie di interventi coordinati da Maria Stella Rasetti. Si parte con Dei libri e un luogo per chi volesse studiare. I lasciti di Sozomeno e del Cardinale Forteguerri con Elena Vannucchi per proseguire con “Fare le cose piano e bene è una cosa che conviene”. Quinto Santoli: profilo storico di un bibliotecario con Francesca Rafanelli. Seguiranno le Testimonianze di Daniele Danesi e Maurizio Vivarelli, già direttori della Biblioteca Forteguerriana. Poi si potrà visitare la mostra La Forteguerriana. Una lunga storia attraverso i documenti a cura di Alessandra Toschi.


Le due sessioni potranno essere seguite in streaming su “Librida” (https://librida.comune.pistoia.it).


Giovedì 23 novembre dalle 16 alle 18.30 al Liceo Forteguerri si partirà con l’intervento Vita di un liceo: presidi, professori e studenti a cura dell’Associazione Amici del Forteguerri. A coordinare sarà Maria Cristina Rabuzzi. Si prosegue con Omaggio al cardinale Forteguerri: le orazioni funebri in memoria di Alessandro Giovannini. E poi ancora Da Collegio a Liceo: il Forteguerri dalla metà dell’Ottocento ai primi anni del Novecento con Chiara Martinelli. Di Ricordi di un docente e del suo tempo: Enrico Bettine parlerà Giovanni Gaiffi. Elena Dei discuterà su Un poeta al liceo: lo studente Piero Bigongiari, mentre Carlo Coda indagherà su Un regista al liceo: lo studente Mauro Bolognini. Si prosegue con l’intervento Profilo di un preside e del suo tempo: Giuliano Papini con Anna Brancolini. Chiude il pomeriggio la visita all’esposizione Uno sguardo ai documenti con interventi degli studenti che presenteranno alcuni tesori dell’Archivio storico del liceo.


Gli eventi sono a ingresso libero e senza prenotazione.

 

In foto, da sinistra: il presidente della sezione soci Coop di Pistoia Marco Leporatti, la dirigente del servizio  cultura e tradizioni Maria Stella Rasetti, l'assessore alla cultura Benedetta Menichelli, la dirigente scolastica del liceo Forteguerri Anna Maria Corretti; Elena Vannucchi degli Amici della Forteguerriana e Maria Cristina Rabuzzi, professoressa del liceo classico Forteguerri e membro degli Amici del Forteguerri.

Fonte: Comune Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: