Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 02:05 - 28/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ieri sera si è svolto il confronto fra i candidati alla carica di Sindaco di Montecatini Terme. Come tutti gli incontri del genere non ci si poteva aspettare un autentico chiarimento programmatico delle .....
TAEKWONDO

Si sono svolti domenica 19 maggio a Prato nel plesso sportivo di Maliseti i Campionati toscani taekwondo 2024 di combattimento.

BASKET

Il Cda di A.S. Pistoia Basket 2000 Srl prende atto della lettera di dimissioni del vicepresidente Francesco Giuseppe Cioffi e lo ringrazia per il lavoro svolto in questi anni al fianco della società con passione e senso di appartenenza.

PODISMO

La Silvano Fedi prosegue nel proprio magic moment, confermandosi protagonista sulle strade del podismo toscano.

BASKET

Si è tenuta nella serata di lunedì 20 maggio, la festa di fine stagione per società, squadra e staff tecnico dell’A.S. Estra Pistoia Basket 2000 che, lo scorso venerdì, ha chiuso il proprio campionato dopo aver perso gara-3 dei quarti di finale playoff UnipolSai Lba contro la Germani Brescia.

BASKET

I giovani biancorossi guidati in panchina da coach Eduardo Perrotta, hanno ottenuto tre sconfitte in altrettante uscite ma combattendo alla pari.

JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

none_o

Il libro è stato presentato dall’autore giovedì 16 maggio alle 17 a Palazzo Strozzi Sacrati in piazza Duomo a Firenze.

none_o

60 scatti fotografici dell’antropologo e fotografo Marco Aime.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
PROVINCIA
Ultimi 80 metri per completare il raddoppio alla galleria del Serravalle: oggi sopralluogo di Giani e Baccelli

5/4/2023 - 23:18

Mancano solo 80 metri al completamento della galleria di Serravalle, nodo fondamentale  per il raddoppio della linea ferroviaria nel tratto tra Pistoia e Montecatini Terme, primo lotto della Pistoia-Lucca.


Il punto sui lavori è stato fatto oggi nel corso di un sopralluogo del presidente della Regione Eugenio Giani e dall’assessore regionale a mobilità e trasporti Stefano Baccelli, insieme a Fabrizio Rocca responsabile Progetti Firenze di Rete ferroviaria italiana, società capofila del Polo infrastrutture del gruppo Fs.


Il progetto prevede il raddoppio della tratta Pistoia-Montecatini Terme (12 chilometri), la realizzazione appunto della nuova galleria a doppio binario denominata “Serravalle“ e l’adeguamento del piano del ferro delle stazioni di Pistoia e Montecatini, per un investimento economico complessivo di 335 milioni di euro. Il completamento dei lavori è previsto per il dicembre del 2024.


“Con il completamento della galleria che si prevede entro la fine dell’anno avremo la possibilità di procedere al raddoppio dei binari che da Montecatini a Pistoia faranno fare un salto di qualità a questa linea - ha detto il presidente Giani - Questo significa offrire servizi in un’area di grande importanza produttiva e densità abitativa, spingendo sulla valorizzazione del trasporto pubblico su ferro nella nostra regione”.


Secondo l’assessore a infrastrutture e trasporti Stefano Baccelli: “Con un investimento che impegna la Regione Toscana per 216 milioni complessivi, il raddoppio della Pistoia-Lucca è insieme alla Darsena Europa l’intervento infrastrutturale finanziato in modo più importante. Questa opera costituirà un miglioramento del servizio davvero cruciale per un’ampia porzione di cittadini toscani”.


Nel corso del sopralluogo il responsabile di Rfi Fabrizio Rocca ha spiegato come siano già stati realizzati 1602 metri sui 1670 totali di lunghezza della galleria. “A gennaio 2023- ha riferito - sono riprese le attività di scavo, sospese a marzo 2021 in seguito a problemi di stabilità del versante sovrastante. Sono in corso di esecuzione i lavori per la realizzazione della sede ferroviaria nell’abitato di Masotti e nel tratto tra Ponte di Serravalle e Montecatini Terme”.


Ma non è tutto. Contemporaneamente alle attività di scavo della galleria Serravalle, sono in corso interventi nelle località di Pistoia, Serravalle Pistoiese e Pieve a Nievole. Si tratta, oltre al raddoppio di tratti di linea e adeguamento delle stazioni, di opere complementari quali la realizzazione di sottopassi, ponti stradali, posa di barriere antirumore, nuove viabilità e opere idrauliche per una serie di cantieri diffusi su tutta la tratta.Una volta a regime il raddoppio presenterà notevoli vantaggi per il servizio, come l’incremento della capacità della linea, oltre una maggiore regolarità ed affidabilità dell’esercizio ferroviario.

 

Negativa inveca la valutazione dell'opposizione in consiglio regionale. “Siamo dispiaciuti che la Regione, con il governatore Giani e l’assessore Baccelli, non abbia ritenuto opportuno invitare i rappresentanti del consiglio regionale eletti in questo territorio durante il sopralluogo effettuato ai cantieri del raddoppio Pistoia-Montecatini. Questo perché in commissione trasporti abbiamo ascoltato Rfi e Trenitalia anche su questo, e considerato che gli eletti sul territorio avrebbero diritto di conoscere la situazione e i tempi dei cantieri del raddoppio, rappresentando migliaia di cittadini che ci hanno delegato con il voto a farlo” dichiara il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Alessandro Capecchi, vicepresidente della commissione trasporti.

“Rfi deve garantire la conclusione dei lavori recuperando ritardi ormai annosi. I lavori per il raddoppio ferroviario Pistoia-Montecatini iniziati nel 2016 sarebbero dovuti terminare nel 2019, con entrata in funzione dell’opera nel 2020, ma ad oggi rimane il nodo della galleria di Serravalle che sta comportando cicliche interruzioni del traffico sulla linea -sottolinea Capecchi- Si tratta di un’opera strategica nazionale che va completata al più presto perché, da troppo tempo, si stanno scaricando sui pendolari, lavoratori e studenti, tantissimi disagi. Ci sono, poi, opere connesse alla realizzazione del raddoppio che vanno ad incidere sulla vita dei residenti e delle imprese vicine alla ferrovia. Ribadiamo ad Rfi, lo abbiamo fatto anche con vari atti, di garantire il minor disagio possibile e la massima disponibilità ad accogliere proposte progettuali che diminuiscano al massimo l’impatto acustico, idraulico paesaggistico e sulla viabilità”.
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: