Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 00:06 - 21/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto, nella giornata odierna, l’accordo per la rescissione consensuale del contratto con coach Nicola Brienza.

PICKLEBALL

Il 22 e 23 giugno, presso Sport Village Toscana, si terrà l'evento dal titolo 'Finale nazionale pickleball Msp Italia', alla sua prima edizione, presso gli impianti sportivi di via del Bruceto.

PODISMO

Ancora una Silvano Fedi protagonista nelle corse di questo fine settimana. 

BASKET

Il progetto, fortemente voluto da tutta la dirigenza Herons, e da tutte le società allo stesso partecipanti, parte con il massimo entusiasmo e con due obiettivi principali da realizzare.

PODISMO

Con la perfetta organizzazione del gruppo podistico Trekking e camminate Croce Oro in collaborazione con il gruppo donatori sangue Avis di Montale si è corsa nella località al confine con la provincia di Prato la gara podistica competitiva ‘’Sudatina Montalese 2024’’.

RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

CALCIO

Prenderà il via sabato 22 giugno prossimo il Torneo dei Rioni del comune di Serravalle Pistoiese che, come ogni anno, gode del patrocinio del Comune.

RALLY

Un impegno importante e faticoso, in Sicilia  con tre vetture al Rally dei Nebrodi, ma anche un bilancio d’effetto, con la seconda posizione assoluta. E due vetture nella top ten assoluta.

none_o

Si inaugura sabato 22 giugno alle 18 la mostra “Giallo incanto – Tour 1960; Undici artisti per Gastone Nencini”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
LAMPORECCHIO
Contributi Tari alle famiglie fragili, dall'amministrazione comunale nuove modalità e maggiori risorse

9/3/2023 - 8:56

L’amministrazione comunale nell’ultima seduta della giunta ha modificato e approvato le nuove modalità per accedere all’annuale bando per l’agevolazione della Tari da parte delle utenze domestiche, riguardanti le famiglie con disagio socio economico.


Le nuove modalità riguardano principalmente l’innalzamento della soglia Isee per accedere a tale agevolazione che passa dagli attuali € 11.000 come soglia massima, alla soglia Isee di € 12.000.


Inoltre, al fine di rispondere alle domande di contributo e distribuire più correttamente le risorse, sono state ampliate e rimodulate le fasce e le percentuali di contribuzione rispetto al costo della Tari.

 

Un’altra azione, seppur di natura tecnica, i cui benefici saranno apprezzabili negli anni futuri, è stata quella di prevedere tali ultime modalità di ripartizione e requisiti di accesso nella delibera annuale delle tariffe e non più nel regolamento comunale. Questo permetterà per gli anni futuri di modellare gli interventi a favore delle famiglie più fragili in base alle casistiche che si saranno verificate l’anno precedente (importi, fasce di contributi, costi Tari e importi Isee) e avere così un’efficacia ed una flessibilità maggiore rispetto alla rigidità di un regolamento comunale.


Non meno importante è stato anche l’impiego di maggiori risorse a favore di questo intervento, aumentando il fondo a disposizione del 50% rispetto agli anni passati, questo proprio anche alla luce del maggior numero di domande presentate negli ultimi anni.


“Crediamo - sostiene il vicesindaco Daniele Tronci -, che il sostegno per le utenze Tari destinate alle famiglie sia stato da sempre efficace e adeguato ai reali bisogni dei cittadini. Infatti, fino a poco tempo fa, le risorse impiegate e le modalità di accesso sono state idonee e sufficienti. Nel 2022 invece, abbiamo notato un ampliamento dei soggetti richiedenti ed è proprio per questo che l’amministrazione comunale ha provveduto a modificare le casistiche di accesso, aumentando i parametri Isee e le risorse destinate a questo scopo nonché dotandosi di uno strumento più flessibile per adeguarsi ad eventuali nuove esigenze”.


Nel 2022 il Comune ha registrato un aumento delle domande per il sostegno alle utenze Tari, ma il dato importante non è stato solo il maggior numero di richieste; soprattutto si è registro una diversità dei soggetti richiedenti.


“Rimane alta l’attenzione della nostra amministrazione nel sostegno alle famiglie - dichiara il sindaco Alessio Torrigiani - in un momento di contrazione delle risorse  del nostro ente, anche in seguito al caro energia, non verremo meno a continuare a stanziare risorse verso le famiglie più fragili e ad adeguare gli strumenti e le opportunità di aiuti”.

Fonte: Comune Lamporecchio
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/3/2023 - 12:47

AUTORE:
Lamporecchio by night

Diteci della multiutility, di cosa avete votato a ottobre e quanto impattera' sulle bollette sui servizi, dei cittadini e della mozione del Parlanti, per revocarla, che non avete ancora messo all'ordine del giorno, siete rimasti gli ultimi.
Diteci della situazione della sanità a livello Valdinevole, di cui siete stati interrogati formalmente.
Diteci delle centinaia di migliaia di euro spesi per piazza IV novembre.
Diteci di Varignano, della Variante, dei lavori che non partono, del piano strutturale intercomunale.
Diteci del Bronx che sono diventate certe zone del Montalbano a causa di ondate di furti e criminalità fuori controllo.
Diteci della situazione della provincia di Pistoia che, secondo la Corte dei conti, avrebbe un buco in bilancio da 5 milioni di euro.
Diteci di tutti i vostri numerosi fallimenti.
La lista è lunga...