Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 02:05 - 24/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
BASKET

Il Cda di A.S. Pistoia Basket 2000 Srl prende atto della lettera di dimissioni del vicepresidente Francesco Giuseppe Cioffi e lo ringrazia per il lavoro svolto in questi anni al fianco della società con passione e senso di appartenenza.

PODISMO

La Silvano Fedi prosegue nel proprio magic moment, confermandosi protagonista sulle strade del podismo toscano.

BASKET

Si è tenuta nella serata di lunedì 20 maggio, la festa di fine stagione per società, squadra e staff tecnico dell’A.S. Estra Pistoia Basket 2000 che, lo scorso venerdì, ha chiuso il proprio campionato dopo aver perso gara-3 dei quarti di finale playoff UnipolSai Lba contro la Germani Brescia.

BASKET

I giovani biancorossi guidati in panchina da coach Eduardo Perrotta, hanno ottenuto tre sconfitte in altrettante uscite ma combattendo alla pari.

JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

none_o

Inaugurazione sabato 25 maggio alle ore 17 al Mac,n Museo di arte contemporanea e del Novecento.

none_o

Inaugura sabato 25 maggio, alle 17.30 la mostra d’arte “Miraggi” di Pasquale Celona.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
LAMPORECCHIO
Parlanti (Mov. 5 Stelle): "Lega, Fratelli d'Italia e PCI salvano la giunta Torrigiani"

9/4/2022 - 9:43

Com. stampa a cura di Parlanti (M5S): "Un "nuovo soggetto politico" parrebbe nato a Lamporecchio. Un assembramento tra destra, sinistra e comunisti.
La diagnosi politica era chiara da tempo ma adesso è certificata: le finte opposizioni, stampelle silenziose e solide della Giunta e del Sindaco, quali Lega, Fratelli d'Italia, Centro-Destra e PCI, hanno negato la proposta di mozione di sfiducia nei confronti dell'amministrazione Torrigiani, da me anticipata tanto in consiglio, verbalmente, quanto formalizzata via email ad ogni singolo consigliere. Un teatrino tutto lamporecchiano (non credo accada altrove) in cui, da un lato, come prevedibile, tanto i "veri" compagni del PCI che, dall'altro e soprattutto, i consiglieri di "destra", troppo innamorati di questa maggioranza, decidono di salvarla. Chissà come gioiranno gli elettori di queste forze politiche (quasi il 25% dei votanti nel 2019).
Chiaro, basta vedere l'ultimo consiglio comunale oppure uno qualsiasi dei precedenti (tutti online e visibili) per capire che sarebbe stato strano, semmai, il contrario. Eppure è sacrosanto provarci e far sì che la gente sappia, venga informata, si svegli.
Domando: perché questi partiti, che ricordano tanto il "governo dell'assembramento" di Draghi a Roma (al netto del M5S che qua non si piega a certe logiche), non si presentano ai cittadini con un unico grande listone, trasversale, che vada dal PD a Fratelli D'Italia, passando per lega, PCI, centrodestra, tutto condito da qualche lista civica, amalgamati insieme appassionatamente, in una sorta di "bella lamporecchio/PD" allargata a tutti? Perché tanto la parola opposizione risulta chiaramente un termine non presente nel vocabolario di questo paese del Montalbano, per cui un simbolo, una coalizione, bastano ed avanzano, sarebbe più coerente.
Mi dispiace per chi ha votato queste liste nel 2019, credendo, chissà, di fare opposizione attraverso coloro che di fronte ad un evento storico per questo Comune, tuttora palesemente democristiano e comunista nel midollo, si tira indietro o si nasconde. Mi dispiace per gli elettori di destra, per quelli di sinistra che si lamentano e rivotano sempre i soliti invece no, perché il "mal" (politico) voluto non è mai troppo ed oltre al fondo si può anche scavare, andare più giù e a tanti lamporecchiani piace evidentemente dragare il fondale.
Nessuno di questi consiglieri ha dichiarato di voler sottoscrivere la proposta di mozione di sfiducia e questo rappresenta la prova certa, a futura ed indelebile memoria, che non c'è speranza a queste latitudini se chi, sulla carta, dovrebbe rappresentare una parte della popolazione che non vuole questa maggioranza, al momento in cui è possibile dare uno scossone netto all'operato fallimentare di questo Sindaco e di questa Giunta (elenco lunghissimo), ebbene si tira indietro e la salva. L'unico barlume è il M5S, che, almeno col sottoscritto, non si piegherà mai a questo stato di cose, rimanendo coerente alle idee delle origini, spesso tradite a Roma, che qua sono ancora tremendamente attuali e realizzate. Una su tutte: mandare a casa, senza se e senza ma, il PD e le sue amministrazioni e sbugiardare politicamente questa destra vassalla del centro sinistra. Purtroppo, qua, siamo gli unici a pensarla così, come prevedibile. Anche fuori dal palazzo, gli ex a vario titolo di questo universo politico, tacciono, il partito o l'ex partito sono sempre e comunque la casa del padre, pronta sempre ad accogliere i tanti figliol prodighi in giro che volessero tornare.
Chiaro, se ai miei concittadini va bene questo status, allora è giusto rimanere in questo torpore per qualche altro decennio e sarà giusto veder perpetuare errori su errori e gestioni pessime del territorio e del denaro pubblico e la responsabilità maggiore sarà di quei partiti che dovrebbero fare opposizione e non lo fanno (nei fatti). Intanto, per correttezza informativa, sappiate che il consiglio vede 11 consiglieri di maggioranza contro 1 di opposizione. Lo si sapeva da tempo...ora è formalizzato. È solo questione di tempo, i nodi verranno al pettine".

 


Luca Parlanti
Consigliere Comunale M5S Lamporecchio

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/4/2022 - 19:28

AUTORE:
Cittadino

Parlanti, siamo con Lei, è l'unica persona che fa politica in modo serio. Continui così.