Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 23:06 - 20/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
PICKLEBALL

Il 22 e 23 giugno, presso Sport Village Toscana, si terrà l'evento dal titolo 'Finale nazionale pickleball Msp Italia', alla sua prima edizione, presso gli impianti sportivi di via del Bruceto.

PODISMO

Ancora una Silvano Fedi protagonista nelle corse di questo fine settimana. 

BASKET

Il progetto, fortemente voluto da tutta la dirigenza Herons, e da tutte le società allo stesso partecipanti, parte con il massimo entusiasmo e con due obiettivi principali da realizzare.

PODISMO

Con la perfetta organizzazione del gruppo podistico Trekking e camminate Croce Oro in collaborazione con il gruppo donatori sangue Avis di Montale si è corsa nella località al confine con la provincia di Prato la gara podistica competitiva ‘’Sudatina Montalese 2024’’.

RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

CALCIO

Prenderà il via sabato 22 giugno prossimo il Torneo dei Rioni del comune di Serravalle Pistoiese che, come ogni anno, gode del patrocinio del Comune.

RALLY

Un impegno importante e faticoso, in Sicilia  con tre vetture al Rally dei Nebrodi, ma anche un bilancio d’effetto, con la seconda posizione assoluta. E due vetture nella top ten assoluta.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 è lieta di annunciare di aver raggiunto l’accordo per la riconferma nello staff tecnico dell’assistant coach Tommaso Della Rosa

none_o

Si inaugura sabato 22 giugno alle 18 la mostra “Giallo incanto – Tour 1960; Undici artisti per Gastone Nencini”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
SERRAVALLE
Scuola Masotti, Centrosinistra: "Se due anni fa si fossero fatti espropri, oggi non ci troveremmo in questa situazione"

8/8/2019 - 18:30

Il Centrosinistra interviene sulla scuola di Masotti.

 

"Atto a dir poco discutibile della giunta Lunardi relativo ai lavori di ampliamento della scuola elementare e media di Masotti. Dopo nostre ripetute sollecitazioni, ora ci dicono che i lavori sono fermi da due anni a causa di un errore dei tecnici (è vero), che ha determinato uno sconfinamento e l’esigenza di acquisire circa 300 metri quadrati di terreno staccandoli dagli oltre 3.100 metri quadrati di una proprietà confinante. I 300 mq. in questione sono destinati dal Regolamento urbanistico a “edilizia scolastica” e “strada di previsione”, mentre la parte rimanente di proprietà dei privati è destinata ad Atd, in pratica a terreno sul quale ipoteticamente il Comune può, in futuro, a sua discrezione, decidere di far costruire...

 

E allora Lunardi che fa? Anziché avviare come solitamente si fa la procedura di esproprio dei 300 metri quadri necessari, dopo aver perso due anni di tempo senza acquisire quel terreno rischiando un contenzioso con l’impresa esecutrice dei lavori di ampliamento della scuola, sceglie di accogliere la proposta del privato di permutare i suoi 3.100 mq. di terreno posti in zona agricola non urbanizzata e di difficile accesso, con un altro della stessa superficie di proprietà comunale, posto lungo le vie Astronauti e Giovanni Amendola, completamente urbanizzate, al centro della lottizzazione di Groppoli e destinato a verde pubblico attrezzato.

 

In pratica, con questo atto, nel centro di Masotti al posto del verde pubblico avremo ancora altre costruzioni. Il tutto senza indicare se i due terreni da permutare abbiano o meno lo stesso valore o sia necessario dare o ricevere un conguaglio.

 

Il gruppo consiliare “Centrosinistra per Serravalle” si è opposto sollevando varie questioni cui non si è data risposta chiarificatrice e suggerendo in alternativa alla permuta altre soluzioni tra cui l’esproprio, anche se con due anni di ritardo, di quei pochi metri quadrati necessari a completare la scuola. Si è opposto, in sostanza, perché in questo caso non si vede dove sia l’interesse pubblico. Si è opposto perché se due anni fa quando Lunardi si è insediato avesse avviato la procedura di esproprio di quel poco terreno, se possibile con “occupazione d’urgenza”, oggi la scuola sarebbe molto probabilmente già aperta e funzionante".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




10/8/2019 - 16:32

AUTORE:
Anna50

Quattro anni fa sono andata a una riunione indetta dall'amministrazione comunale di Serravalle, nel mese di marzo, e l'assessore nipote del sindaco di allora e di cui non ricordo il nome, parlò dell'ampliamento della scuola: partenza dei lavori di lì a poco e consegna ad inizio scuola, dopo pochi mesi. Ora leggo che è tutto fermo,, che chiacchieroni!!