Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:10 - 17/10/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Penso alla macchinetta dei denti ? A codesta età ? Penso anche ad un appiattimento di reciproco incensamento che pervade questo mefitico sito .
Il pensiero di "zorro" che ribatte colpo su colpo e la .....
BOCCE

Archiviata la 1^ giornata del campionato di serie A2, dove i risultati ci hanno fatto capire “la potenze nei bracci” delle 8 società partecipanti al girone n°4.

CALCIO

Non poteva iniziare con una notizia più bella la nuova stagione del Montecatinimurialdo. A seguito dell’attività svolta nella stagione 2018/2019, il comitato regionale Toscana della Figc ha confermato alla società biancoceleste il riconoscimento di scuola calcio Élite.

BOCCE

Una brutta partenza per la Montecatini Avis guidata dal presidente Moreno Zinanni tornata (diciamo così) sconfitta sui campi degli amici pievarini all’esordio in campionato per 5 set a 3 dalla formazione pesarese del Corbordolo.

BOXE

Il pugile Miguel Bachi ha partecipato ai campionati toscani lo scorso settembre passando direttamente il turno non avendo avversari in Toscana. Egli passa diretto agli interregionali dove ha combattuto sabato 12/10.

BASKET

La Gioielleria Mancini gioca l’anticipo della terza giornata di campionato in trasferta a Lucca contro quella Libertas affrontata e battuta in Coppa Toscana fra le mura amiche.

NUOTO

Ottimi risultati e record personali per 4 atleti dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato europeo juniores (under 18) di Salvamento per club, svolto a fine settembre a Riccione, al quale hanno partecipato 53 società (19 italiane) in rappresentanza di 9 nazioni. 

BOCCE

E’ iniziata la stagione agonistica 2019-2020 e alla Montecatini Avis non sfugge la prima vittoria.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valentina Dallari.

none_o

Si apre venerdi 4 ottobre, alle ore 17,  a Pescia,  la mostra di Giorgio Adochi, noto artista di fama internazionale.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
MONTECATINI
Lega, Fi e Fdian: "Ventura e Brogioni (Terme) ci dicano chiaramente che non sanno cosa fare e vivono alla giornata"

14/11/2015 - 12:03

Luciana Bartolini (Lega Nord), Ilaria Michelucci (Fdian) e Marco Silvestri (Forza Italia) intervengono sulle Terme.

"Terme di Montecatini una realtà futuribile avrebbe pensato Marinetti, ma ahimè siamo governati dalla sinistra allora le cose devono andare nel senso opposto…una lentezza mortale. Questa è la dura realtà a cui i montecatinesi devono abituars, chi negli passati ha investito in città oggi si trova un patrimonio del valore dimezzato, chi ha un’attività spera di venderla e disfarsene, chi ha investito nel futuro dei propri figli ora deve rammaricarsi e farli emigrare in altre località affinché trovino un lavoro.


La sinistra ha disintegrato le aspettative di tutti, anche di chi acquistando una casa nella nostra città sperava di vivere in un paradiso mentre si trova in una località insicura e frequentata da loschi personaggi.


Chi governa questa città dovrebbe intraprendere tutte le iniziative necessarie per favorirne lo sviluppo, la sicurezza, la sua economia e il benessere dei cittadini, ma purtroppo ci sembra affaccendato in tutt’altre situazioni.


Fino a ieri il sindaco e il suo partito ci raccontavano di un intervento della Regione perché la questione Terme era stata risolta nelle stanze della segreteria dell’ex partito comunista, oggi il sindaco e il suo partito locale si sono svegliati in un incubo, la Regione i soldi non li mette, i montecatinesi risolvano da soli i loro problemi.


Ecco che allora che i due amministratori delle Terme Brogioni e Ventura ci raccontano un’altra storia spostando in avanti le lancette dell’orologio, si inizieranno i lavori nel 2016, come 4 anni fa. Ci dicono che hanno ereditato una situazione complicata, ma non ci dicono chi sono i responsabili.


Per favore basta con l'ipocrisia, ci dicano che non sanno cosa fare e vivono alla giornata di piccoli ritocchi, magari a scapito dei lavoratori.

 

Noi replichiamo che siamo stufi di parole vogliamo fatti, vogliamo idee, vogliamo concretezza. Oggi non vediamo nulla, leggiamo solo storie dal titolo crema e ossa, slogan carino per attrarre nuovo turismo.

 

Cari cittadini questa sinistra governa oramai da 6 anni la città e da sempre la Regione e fatti non ne produce, parole tante. Il sindaco se c'è batta un colpo o se ne vada.


Purtroppo la sinistra non ha concepito nessun piano strategico né di rilancio delle Terme nè della città nel suo insieme, naviga a vista, contribuendo a impoverire il tessuto sociale e la nostra economia. Allora che perlomeno si facciano alcune cose, come già chiesto in passato da Silvestri di Forza Italia, senza aver avuto mai riscontro:
-         La Regione paghi al Comune il sovrapprezzo delle azioni che si è presa al valore nominale circa 16 milioni e su questo chiamiamo in causa i revisori dell’ente Comune che nulla hanno detto a salvaguardia del suo patrimonio, riservandoci di procedere direttamente con la Corte dei Conti;
-         Il Comune con queste risorse aumenti il capitale sociale della società Termei, riportandone il suo assetto al 50% ciascuno fra Comune e Regione, e con questi soldi si finiscano i lavori alle Leopoldine
-         Il sindaco promuova tutte le iniziative necessarie per detassare tutti coloro che vogliono inziare una nuova attività o investano nel decoro della loro. 
-         Il sindaco si attivi con i locali istituti di credito Camera Commercio per ottenere dei finanziamenti anche europei con contribuzione a fondo perduto per favorire gli investimenti in città da parte degli operatori economici, finalizzati al rilancio dell’occupazione;
-         Il sindaco si faccia parte diligente e si attivi a livello politico per chiedere l’esclusione dagli studi di settore per almeno tre anni dal completamento degli investimenti;
-         Il sindaco attui tutte le iniziative necessarie per promuovere in modo unitario con Regione e Stato la città e le sue Terme;
-         I parlamentari della sinistra si occupino di favorire queste iniziative e di attivarsi per ottenere finanziamenti e contributi od iniziative private da parte di grandi imprese per il restauro dei nostri beni architettonici quali Tettuccio, Torretta, Leopoldine.

 

Cari Principi il momento degli onori è finito, i cittadini ora vogliono i fatti".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: