Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 04:04 - 16/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

MOUNTAIN BIKE

Domenica 14 aprile si svolgerà una competizione di mountain bike denominata “Toscano Enduro Series 2024 Pistoia” organizzata dalla Asd Young Riderz Pistoia Mtb School.

BASKET

Appuntamento consueto di inizio mese nella sala principale del Caffè Valiani Bellagio di via Enrico Fermi a Sant’Agostino per la consegna del “Florence One Mvp”.

BASKET

Green Le Mura Spring Lucca – Butera Clinic Nico Basket  43-62

ATLETICA

Ha avuto un notevole riscontro di presenze e consensi l’organizzazione dei Campionati italiani invernali master di pentathlon lanci da parte dell’Atletica Pistoia, targata ChiantiBanca.

SCHERMA

Grande soddisfazione per i colori della Scherma Pistoia 1894 – Chianti Banca per la convocazione di Fabio Mastromarino ai Campionati mondiali under 20 che prendono il via in questi giorni a Riyad, in Arabia Saudita. 

none_o

Dal 13 al 27 aprile alla galleria ArtistikaMente di via Porta al Borgo 18.

none_o

La mostra si terrà dal 14 aprile al 5 maggio.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
Al via un corso per diventare caregiver

2/10/2023 - 10:03

Nonostante gli sforzi della sanità pubblica, il contributo dell’ospedalità privata e l’opera sul campo di enti del terzo settore come Fondazione Ant, è un fatto che in Italia, come del resto sullo scenario internazionale, l’assistenza quotidiana ai malati di tumore ricada in buona parte sulle spalle di chi con loro condivide la vita. Gli informal caregiver, che nella maggior parte dei casi sono i familiari e i congiunti più stretti, sono infatti coloro che, soprattutto nelle fasi più avanzate del decorso patologico, finiscono per essere il primo e più importante argine contro la solitudine e l’abbandono di chi soffre. Trovandosi, in molti casi, a porre a rischio il proprio stato di salute psico-fisico per il bene di chi amano e rischiando ripercussioni, anche lavorative, che potrebbero compromettere la situazione economica del nucleo familiare. 
 
Proprio ai caregiver, per fare in modo che riescano a conciliare le esigenze proprie con quelle dell’assistito e della famiglia intera, Fondazione Ant ha dedicato un corso specifico che, intitolato ‘Vicino a chi sta vicino’, giunge ora, a Pistoia, alla sua seconda edizione. Grazie al prezioso contributo della Fondazione Caript e alla collaborazione del Comune di Pistoia, il prossimo 3 ottobre riprenderà infatti il via un progetto formativo teso a fornire conoscenze, competenze e supporti utili ad affrontare l’attività di caregiving. Cruciale tanto per apprendere le tecniche psicologiche di lavoro su stessi, incentrate sul concetto di resilienza, quanto per acquisire competenze di supporto emotivo all’altro e per minimizzare, così, l’impatto del carico assistenziale percepito. A beneficio proprio e del familiare sofferente. 
 
Il corso, nello specifico, prevede 8 incontri interattivi organizzati sulla base di altrettanti moduli tematici settimanali, per un totale di 16 ore e per un massimo di 20 partecipanti (caregiver) ciascuno. A titolo rigorosamente gratuito. I corsi, peraltro, non saranno riservati ai soli familiari, ma anche a badanti, volontari e a semplici cittadini che intendano approfondire queste tematiche. E saranno erogati sia in presenza, sullo sfondo della sala Gonfalone del Comune di Pistoia, sia da remoto, al fine di raggiungere una platea la più ampia possibile. 
 
“ Se parliamo di assistenza domiciliare, come fa Ant dal lontano 1985, non possiamo certo prescindere dal contributo della famiglia del malato – commenta Tiziano Sperandini, delegato Ant di Prato e Pistoia – Ma non possiamo nemmeno ignorare quanto prendersi cura dei propri cari gravemente malati possa risultare sfidante e sfibrante materialmente ed emotivamente. Con questo corso, pertanto, scegliamo di sposare la missione di offrire ai cosiddetti Caregiver quegli strumenti che, per quanto possibile, preservino prima di tutto la loro serenità “. 
 
“Si tratta di un progetto che sosteniamo attraverso il nostro bando Socialmente – sottolinea Lorenzo Zogheri, presidente di Fondazione Caript – perché riteniamo che possa dare un contributo concreto ad alleviare le enormi difficoltà vissute in tante famiglie. Dare strumenti, anche in ambito psicologico, per affrontare la malattia significa migliorare la qualità della vita delle persone, che per noi è uno degli obiettivi più importanti. In questo caso ancora di più, dato che si interviene in contesti di grande fragilità e per aiutare chi è più bisognoso di cura e supporto”.
 
«Siamo lieti di ospitare questa importante iniziativa della fondazione Ant, che da anni svolge un ruolo importante anche per l’assistenza domiciliare – sottolinea Anna Maria Celesti, assessore alle Politiche di inclusione sociale e presidente della Società della salute pistoiese –. Un aiuto fondamentale non solo per il paziente, ma anche per i familiari, sia negli aspetti pratici della cura sia per il sostegno psicologico. Questo corso è, infatti, pensato per chiunque si stia prendendo cura di un familiare malato e, che, quindi, abbia la necessità di acquisire le conoscenze utili rispetto all’assistenza di base e sia supportato in questo percorso. Ringrazio Ant per le numerose iniziative che organizzano ogni anno sul nostro territorio».

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: