Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 09:05 - 21/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

PODISMO

In clima di festa si e disputa nella località di Valdibrana all’estrema periferia di Pistoia la edizione numero due della staffetta 3x 2,400 km in memoria di Paolo Piccardi, organizzata dalla locale Pro Loco con la collaborazione tecnica della Pistoia Atletica 1983 e l’egida dei giudici della Uisp Pistoia.

BOXE

Il prossimo 18 maggio la boxe Giuliano organizza il quinto memorial Rudy. La riunione sarà divisa in due orari separati. Dalle 16 ci saranno incontri dilettanti e dalle 21 ci saranno incontri sempre dilettanti e due di  professionisti.

BASKET

Nella giornata di mercoledì 15 maggio, Legabasket ha ufficializzato importanti riconoscimenti per la stagione sportiva 2023/24. Fra questi quello di “Lba Executive of the Year”, ovvero il premio al miglior dirigente di club.

BASKET

La stagione del Pistoia Basket Junior è tutt’altro che finita e, anzi, è in arrivo un altro nuovo importante appuntamento a livello nazionale dopo la disputa, a fine aprile, delle finali Under19 Eccellenza.

none_o

In uscita "Cavallette a colazione. I cibi del futuro tra gusto e disgusto", dell’antropologa culturale Gaia Cottino.

none_o

Domenica 19 maggio alle ore 17 al Museo della città e del territorio, nell'antica Osteria dei Pellegrini.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
MONTECATINI
Approvate dalla giunta le tariffe 2017 della piscina comunale, Rosellini (Pd): "Ora i lavori attesi dal 2013"

15/2/2017 - 17:13

Con deliberazione della giunta n° 1 del 10 gennaio, sono state approvate le tariffe 2017 della piscina comunale. Il regolamento allegato al bando di gestione della piscina prevede l’approvazione della giunta e senza questa le tariffe sarebbero rimaste non ratificate dall’amministrazione e quindi illegittime.


"L’approvazione delle tariffe - scrive il consigliere comunale dl Pd Pietro Rosellini - è stata sollecitata dal sottoscritto già da inizio settembre 2016 per permettere agli utenti tariffe certe e i tempi utili per la scelta; successivamente, sempre a mia cura, è stata presentata una interrogazione durante il consiglio comunale del  22 dicembre 2016 (con risposta esauriente e affermativa del sindaco Bellandi), interrogazione in cui riconoscendo “il valore sociale e di prevenzione della salute di ogni attività sportiva e le richieste richieste scritte e verbali di numerosi clienti”, veniva richiesto il rispetto della "norma relativa all'approvazione da parte della giunta delle tariffe della piscina comunale".


"La tariffa annuale - dice Rosellini - rimane alta, ma va considerata l’offerta (unica in zona) di due piscine coperte invernali e le due estive (di cui una olimpionica) e quindi può ritenersi giustificata. Invitiamo chi non l’avesse ancora fatto a iscriversi. Speriamo che tale notizia sia di buon auspicio per la fine dei lavori, previsti per contratto nell’ormai lontano 2013".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/8/2017 - 19:36

AUTORE:
Carla

Infatti non c'è nessuno! Negli anni scorsi la piscina era piena, mamme che mentre facevano fitness controllavano i loro bimbi che si divertivano in piscina; il bar stralavorava, ora solo poche persone e 10 euro di ingresso + 5 di lettino durante la settimana! Il fitness, scomparso, i gabinetti che sono sprovvisti di serratura! Erano tre anni che non venivo più in piscina e quando ho visto tutto ciò mi ha pianto il cuore! Speriamo in Pescia! Capisco che la gestione sia privata ma la piscina è comunale, per quale ragione il comune non profferisce parola a tal proposito!? Beh la risposta è presto data, abbiamo la giunta che ci meritiamo, dopo le terme, anche la piscina comunale! Adieu Montecatini!

3/8/2017 - 14:28

AUTORE:
Gian marco

La piscina comunale ha alzato i prezzi in un modo ESAGERATO. In questi giorni di calura, il comune invece di dare un sostegno ai propri cittadini offrendo un servizio, diciamolo pure, di pubblica utilità, cerca di arraffare quanto può alla faccia di chi cerca di alleviare il proprio disagio quotidiano.
CHE VERGOGNA

23/2/2017 - 13:39

AUTORE:
Andrea

Ma parliamo di 9 euro per un ingresso al nuoto libero? Manco ci fosse la spa.

17/2/2017 - 12:24

AUTORE:
Alberto

No Consigliere Rosellini, lei si è spiegato benissimo, non poteva fare di meglio. Ricapitolando: “la tariffa annuale è la più alta del nostro comprensorio, ma in rapporto all’offerta (specialmente estiva) , può essere giustificata. Il suo “può”, mi fa capire ancora meglio. Fuori della Toscana tariffe superiori ai €600,00 ed allora? Questa è una giustificazione? Non credo ma, non ho pretesa di aver ragione. Ci sono regioni al difuori della Toiscana dove le tariffe sono inferiori ai €600,00 e allora?
Non posso unirmi al plauso del Centro Nuoto Montecatini fatto al consigliere Rosellini, che ha chiarito che: le “tariffe della piscina di Montecatini è la più alta del comprensorio”. Punto! E’ vero, nell’estivo ci sono circa 700 mq. di spogliatoi nuovi ma, nell’inverno? Sapete, i mesi estivi sono minori di quelli autunnali e invernali in cui si può fruire della piscina esterna, su cui non ho niente da dire. Bella e ben tenuta ma, non esiste solo il periodo estivo dove nella piscina all’aperto possiamo prendere il sole, mangiare qualcosa e rinfrescarsi nella acque della piscina. No, esiste anche l’inverno e, sfido chiunque a dire che la situazione è la stessa. Negli spogliatoi si deve essere dei contorsionisti e non dobbiamo soffrire di claustrofobia per potersi mutare d’abito. Nella piscina comunale si può fare qualsivoglia attività? Io ho cessato di venirci perché avevo necessità di camminare in acqua e questo era difficile e qualche volta impossibile. Il sollevatore per i disabili, non è un obbligo di legge? Non lo so e quindi questa è una domanda senza volontà di critica alcuna ma, oltre al sollevatore occorrerebbero le scale con un corrimano in acciaio per poter scendere in vasca. Non tutte le persone hanno necessità di usufruire dell’elevatore pur non potendo utilizzare le scalette a pioli. Ancora una volta mi rendo conto che fare critiche dove ci sono interessi è impossibile. Niente di male, ne prendo atto e continuerò a praticare la mia attività in altra piscina. Talvolta quelle private forniscono ottimi servizi ed a prezzi più bassi ma, il Centro Nuoto di Montecatini può fare quello che vuole, io non sono più un cliente di tale utenza e non da ora.
Alberto

16/2/2017 - 19:58

AUTORE:
Lino

Completamente d'accordo con il Centro Nuoto. La perfezione non si ha da nessuna parte, le piscine di Montecatini sono per me ben sopra la media.

16/2/2017 - 18:02

AUTORE:
Centro Nuoto Montecatini

Un plauso al Consigliere Pietro Rossellini che ha chiarito quali siano le tariffe nelle altre realtà non regionali ( Montale piscina provinciale sarebbe utile guardare le tariffe oppure bientina, cantagrillo, Prato oppure calenzano .. etc ) ... per gli spogliatoi obsoleti c è poco da commentare nell'estivo ci sono 700 mq di spogliatoi totalmente nuovi e nell'invernale tutti i sistemi di phon e doccia sono nuovi ... per la funzione riabilitativa prendiamo atto evidentemente sarà per questo che tutte e ripetiamo tutte le associazioni che operano nel sociale della provincia vengono GRATUITAMENTE da noi ? Per la possibilità di usufruire del nuoto libero facciamo notare che solo alla Comunale è possibile nuotare o fare ciò che si vuole liberamente durante tutto l'arco della giornata semplicemente perché abbiamo 3 vasche e siamo così capaci di dividere le aree in cui fare ogni singola attività e non certo perché sia più o meno frequentata la piscina anche perché le iscrizioni a diversi turni di corsi sono stati chiusi per l'elevato numero di iscritti pur avendo 3 piscine a disposizione ... tra l'altro è disponibile e funzionante un sollevatore per i disabili e non è proprio presente in tutte le realtà ... ma si sa a Montecatini va tutto male, tutto non funziona cosa che invece in altre realtà non esiste perché altrove è meglio costa meno e via discorrendo ... ben lieti di giudizi quali indecenti o obsoleti ... per la cronaca il singolo ingresso ha subito un aumento pari a euro 1,80 dal 2001 ad oggi ( 16 anni ) per l'esorbitante aumento medio annuo di 0.11 centesimi annui ... cordialmente. Centro Nuoto Montecatini

16/2/2017 - 14:56

AUTORE:
simo

Ha ragione il Sig. Alberto le tariffe della piscina d Montecatini sn alte anche perché i servizi gli spogliatoi sn ormai obsoleti gli spazi stretti e scomodi. In piscina nn s va solo x divertirsi si va anche x problemi d salute che necessitano movimento e ginnastica da svolgere in assenza d peso o riabilitazione. La piscina comunale d Monsummano costa meno ed è più accogliente...infatti è sempre piena ed è difficile poterne usufruire.

16/2/2017 - 12:16

AUTORE:
Centro Nuoto Montecatini

Gentile Sig. Alberto alcune domande : 1) la tariffa annuale è alta rispetto a cosa ? Alle piscine che indica il nuoto libero è open durante tutto l'arco della giornata o non è fruibile continuativamente ? Di quante vasche stiamo parlando e di quante corsie a disposizione ? Il giudizio " indecenti " è frutto di dati certi e dimostrabili o è una mera colorita affermazione ? Quando si parla di sociale o socialmente utile si può indicare qualche dato concreto in merito ? I disabili i loro accompagnatori e tutte le associazioni che operano nel sociale nonché il liceo sportivo alla piscina comunale entrano gratuitamente .. Per caso le risulta che ciò avvenga in altri impianti ? Hanno sollevatori per disabili in altri impianti ? Le scuole è per caso a conoscenza di quali tariffe corrispondono e di quali servizi gratuiti usufruiscono ? Quando paragona qualcosa è in grado di conoscere i fatti di cui parla o si limita a esprimere opinioni in libertà ? Le risulta che in altri impianti della regione siano stati fatti investimenti per oltre 1 milione di euro senza ricevere alcun contributo ? Negli anni ci siamo abituati ... Purtroppo ... La libertà di espressione è il fondamento di una società civile e democratica ma la stessa a nostro avviso non coincide anche con la libertà di definire indecente qualcosa senza argomentare almeno con un minimo di cognizione di causa, ma ben venga lo stesso.Cordiali saluti.
Centro Nuoto Montecatini

16/2/2017 - 12:10

AUTORE:
Pietro Rosellini, Consigliere Comunale PD

Forse non mi sono spiegato bene.
La Tariffa annuale è la più alta nel nostro comprensorio, ma in rapporto all'offerta (specialmente estiva), può essere giustificata.
In ogni caso si sappia che fuori della nostra Toscana gli abbonamenti annuali alle piscine superano sempre i 600 Euro....

16/2/2017 - 10:17

AUTORE:
Alberto

Gentile consigliere Rosellini, so che forse la mia nota non le disturberà i sonni ma, non sono affatto d'accordo con quanto da lei dichiarato. La tariffa annuale è ALTA, stop! Si rende conto che le piscine "Comunali" a gestione privata non sono un luogo ludico o, perlomeno, non lo sono in parte. Si rende conto di quanti ragazzi e di quanti anziani vanno in quella due vasche, a mio modo di vedere indecenti, per un problema di salute e non per "giocare". Vede il servizio è comunque un servizio pubblico e, mi spiace che una giunta che si dichiara di "sinistra" ragioni nei termini da lei esposti. Dia un'occhiata alla piscina di Monsummano, Larciano ed ai loro costi. Lo spunto sarà interessante.
La saluto cordialmente e riconfermo il mio disaccordo.
Alberto